TIM

International 1000 New, l’opzione TIM per chi non è nato in Italia

Giuseppe Tripodi -

TIM lancia una nuova opzione indirizzata a tutti i cittadini nati all’estero (ossia il cui codice fiscale indica provenienza non italiana): si chiama TIM International 1000 New e, ovviamente, include anche minuti di chiamata verso l’estero.

Più in dettaglio, la TIM International 1000 New, prevede:

  • 700 minuti verso tutti i numeri italiani
  • 300 minuti verso tutti i numeri italiani ed alcuni internazionali
  • 3 GB di internet in 4G

I paesi verso cui è possibile utilizzare i 300 minuti per l’estero sono: Cina, India, Bangladesh, Polonia, Perù, Romania, Messico, Colombia, Repubblica Ceca, Lituania, Lettonia, Israele, Singapore, Cipro.

LEGGI ANCHE: Arriva l’Happy Hour di TIM: internet gratis per 3 ore al giorno

Inoltre, dopo sei rinnovi consecutivi dell’offerta viene attivato gratuitamente 1 GB di traffico aggiuntivo disponibile ogni 4 settimane e 1 ulteriore GB viene reso disponibile dopo 12 rinnovi. In sostanza, quindi, dopo 12 rinnovi si avranno 5 GB invece di 3 GB.

Il costo dell’opzione è di 10€ ogni 4 settimane; l’attivazione è gratuita ed è possibile ottenerla con portabilità o attivando un nuovo numero TIM.

Via: MondoMobileWeb
  • LucaMW

    razzisti!

  • Fabio Voffi Rossi

    Questo é veramente razzismo. Come pure le offerte in base all’età. Discriminatori.

    • dwaltz

      Ma perché a te serve lo sconto per chiamare il messico o il bagladesh? E poi il razzismo si realizza quando tu discrimini una minoranza ovvero fai un’azione a suo svantaggio. Qui è una tariffa a vantaggio di un gruppo etnico quindi non si qualifica come razzismo. E non lo è nei confronti degli italiani che in italia non sono minoranza e hanno tutte le offerte che vogliono tra cui scegliere.

      • Fabio Voffi Rossi

        E sticazzi.Grazie per la l’interessantissima spiegazione professorino.comunque si devo chimare mio cuggino in bangladesh.mi presti il tuo cel?

        • dwaltz

          Primo non ti scaldare.
          Ma guarda che mica lo dice il dottore che devi chiamare tuo cugino al prezzo che piacerebbe a te. Si chiama libero mercato.
          Se a qualcuno fanno uno sconto non puoi usare un vocabolo offensivo come “razzismo” con tanta leggerezza.
          Le parole hanno un significato ed un peso, anche se va di moda il vaffa.

          • Fabio Voffi Rossi

            Ma prendila meno sul serio che nessuno ti ha chiesto un trattato di semantica. Si scherzava, anche se le offerte esclusive per gli under 30, adesso che li ho passati, danno veramente fastidio. E comunque il cell non me lo presti?

          • dwaltz

            La tua affermazione iniziale non aveva nessuno smile quindi per me era seria, quindi sei tu che devi smettere di pensare che l’anonimato del web ti permetta di dire quello che vuoi. Se vuoi ti presto un dizionario e una manuale di netiquette.

          • Fabio Voffi Rossi

            Ma chi sei? Cosa vuoi? Sei il supereroe delle cause perse? qui fino a prova contraria se c’é uno anonimo quello sei tu, e comunque si, posso dire quello che voglio che ti piaccia o no, anche cosa potresti farci con quel dizionario…Se volessi, ma non voglio!
            Anzi no prestamelo così cerco la parola netiquette.

          • dwaltz

            Posso solo ribadirti che accusare qualcun’altro di razzismo è un insulto pesante. E che dovresti fare ammenda. Ogni giorno che ammetti di avere sbagliato sei una persona migliore. E lo faccio qui io ammetto ho sbagliato a perdere tempo con te: sei tu la causa persa.

          • Fabio Voffi Rossi

            Hai ragione mi scuso con il signor Tim e i dipendenti dell’azieda tutta. Dal ceo al magazziniere del negozietto tim di bonate sotto. Vi prego di perdonarmi. Grazie dwaltz, mi hai aperto gli occhi.Ora sono una persona migliore e nel mio piccolo contribuisco ad un mondo migliore. Un mondo in cui siamo tutti uguali, un mondo senza piú discriminazioni di razza, di stato sociale e di tariffa.Un mondo in cui tutti pensano prima di credere di poter dire ciò che vogliono nell’anonimato del web, un mondo dove chiunque può permettersi un dizionario e scoprire cosa significa netiquette, un mondo dove per chiamare mio cuggino in bangladesh devo pagare ciò che é giusto perché questo é il mercato. Grazie

  • Jack O’Malley

    Mi farebbe gola se ci fossero inclusi anche n* minuti.