Recensione Pokemon GO Plus - 10

Pokémon GO Plus, la nostra prova (foto e video)

Lorenzo Delli

Recensione Pokemon GO Plus – Siamo finalmente riusciti a mettere le mani su Pokémon GO Plus, l’accessorio ufficiale di Nintendo dedicato a Pokémon GO, il gioco mobile fenomeno di questa estate la cui popolarità purtroppo, per ragioni piuttosto ovvie, sta lentamente scemando. Proprio questo calo di interesse ed il cospicuo ritardo nel lancio sul mercato, potrebbe di fatto sancire il fallimento di un accessorio interessante ma costoso e tutt’altro che perfetto.

Video Recensione Pokemon GO Plus

Come per le recensioni dei videogiochi su SmartWorld, trovate riassunto quanto esposto nei paragrafi qui a seguire nella nostra video prova di Pokémon GO Plus. Buona visione!

Confezione e Costruzione

La confezione comprende, oltre che Pokémon GO Plus, anche un vistoso braccialetto regolabile (comunque piuttosto stretto) su cui è possibile montarlo e tutta la manualistica del caso. Il problema del braccialetto è che per utilizzarlo è di fatto necessario smontare Pokémon GO Plus rimuovendo la vite posteriore, ovvero la stessa da rimuovere in caso di sostituzione della batteria a bottone (per la precisione pila a bottone CR2032), e quindi la sezione con la clip.

Pokemon GO Plus Confezione
Il contenuto della confezione: Pokémon GO Plus, il braccialetto e la manualistica, anche in italiano.

A nostro avviso proprio la clip, montata di default sul retro, è molto più comoda. È possibile con facilità fissarlo ad altri braccialetti (noi lo abbiamo applicato a quello del Misfit Ray), a magliette, pantaloni, giacche e zaini. Ovviamente è bene tenerlo a portata di mano, sia per l’utilizzo che per sentire la vibrazione o vedere il led di notifica. L’accessorio è interamente assemblato in plastica e, come è specificato anche sulle istruzioni, non è impermeabile e va necessariamente tenuto lontano dall’acqua.

Come funziona

Per come è strutturato, Pokémon GO Plus è alla fine un’accessorio intelligente e piuttosto semplice da utilizzare, non però senza qualche problema di fondo. Basta aprire Pokémon GO, recarsi nelle impostazioni, premere la voce Pokémon GO Plus e farlo comparire tra i dispositivi disponibili premendo l’unico pulsantone centrale dell’accessorio stesso. Smartphone e accessorio si collegheranno sfruttando il Bluetooth. Un rapido cenno anche alla stabilità della connessione: il ponte tra smartphone e accessorio regge piuttosto bene, ma in caso di lontananza eccessiva tra i due, che potrebbe anche corrispondere a 3/4 m, e talvolta anche nel caso l’app in background venga terminata, i due si disconnetteranno.

A questo punto partirà un rapido tutorial che vi illustrerà il significato del colore delle luci del led. Se il pulsante lampeggia di verde ci sarà nelle vicinanze un Pokémon che avete già catturato in passato, mentre se la luce è gialla si tratta di un Pokémon non presente nel vostro Pokédex. Oltre alla luce, Pokémon GO Plus vibrerà anche: una vibrazione bella decisa e che si farà sentire in praticamente ogni occasione.

Pokemon GO Plus come funziona
Nel caso di luce gialla vi conviene aprire il gioco e provare a catturare il Pokémon di persona.

Premendo il pulsante, sempre che siate ancora sufficientemente vicini, proverete a catturarlo, e da qui nascono i primi problemi. Il gioco utilizzerà automaticamente una pokéball standard, e non c’è modo di decidere se utilizzare invece una Mega o una Ultra Ball. Inoltre se, come spesso accade, il Pokémon riuscirà a sfuggire alla vostra pokéball, sparirà completamente dalla mappa, senza offrirvi altre opportunità di cattura. Le cose quindi sono due: o decidete di utilizzarlo come segnalatore di Pokémon, aprendo via via l’applicazione in caso di avvistamento, o sperate di catturarlo alla prima senza avviare l’applicazione e senza di fatto utilizzare lo smartphone. Tornando alla cattura, dopo un tentativo il pulsante si illuminerà di rosso in caso di insuccesso e “arcobaleno” se invece avrete successo.

Pokémon GO Plus risulta utile anche per altre funzioni. Se la luce si colora di blu vuol dire che nei pressi è presente un pokéstop, e vi basterà premere sull’accessorio per raccogliere gli strumenti. Inoltre, cosa fondamentale, Pokémon GO Plus misurerà i chilometri percorsi anche a dispositivo spento. In realtà tutto quanto elencato finora è possibile svolgerlo a dispositivo spento (ma ovviamente con l’app aperta in background). C’è quindi anche un risparmio di batteria dello smartphone, ma non così marcato come speravamo. La misurazione dei chilometri sembra funzionare anche a bordo di mezzi di trasporto più o meno veloci, a differenza del gioco che rileva velocità eccessive interrompendone il conteggio.

Pokémon GO Plus Interfaccia
Nel caso di connessione a Pokémon GO Plus, apparirà l’apposita icona anche sull’interfaccia di gioco.

Un rapido cenno anche ai cambi sull’interfaccia di gioco in caso di connessione con Pokémon GO Plus. Il simbolo dell’accessorio comparirà in alto a destra. Se ombreggiato vuol dire che il dispositivo è disconnesso, e premerci, premendo anche sul pulsante dell’accessorio, vi permetterà una rapida riconnessione. Inoltre il simbolo indicherà sulla mappa gli eventuali Pokémon o pokéstop che vi starà segnalando anche Pokémon GO Plus. Concludiamo questo paragrafo con un ulteriore problema: l’accessorio segnalerà nella barra delle notifiche eventuali catture o gadget raccolti dai pokéstop, ma per capire cosa avete effettivamente guadagnato dovrete controllare manualmente il diario presente all’interno del gioco.

Prezzo e dove comprarlo

Il prezzo di Pokémon GO Plus è noto già da tempo, 39,99€. Al momento è possibile trovarlo su vari store virtuali, il nostro esemplare proviene da ePrice dove è possibile acquistarlo a 44,99€.

Considerazioni finali

Pokémon GO Plus è un accessorio piuttosto vistoso, caratteristica che potrebbe spaventare un pubblico più adulto, non certo privo di difetti e alla fine anche costoso. Ma il problema principale, come accennato inizialmente, è il ritardo con cui arriva sul mercato. Fosse arrivato a luglio insieme al gioco, siamo sicuri che si sarebbe diffuso a macchia d’olio. Alla fine un giocatore incallito di Pokémon GO lo troverebbe utile a prescindere dai suoi difetti, ma è proprio questo il problema: di giocatori ce ne sono sempre meno, e se Niantic non si decide a risolvere i problemi correnti del gioco, come l’assenza di un vero e proprio sistema di tracciamento, e ad inserire nuove feature, come altri Pokémon, una qualche forma di PvP e gli scambi, non solo Pokémon GO Plus venderà pochissimo, ma l’utenza di Pokémon GO calerà ancora più drasticamente.

PRO CONTRO
  • Utilizzabile con il gioco in background
  • Conteggia anche i chilometri percorsi a schermo spento
  • Clip molto comoda
  • Il led e la vibrazione si fanno notare
  • Se fallite la cattura… addio Pokémon
  • Non si può decidere il tipo di pokéball da utilizzare
  • Il braccialetto non è il massimo della comodità
  • Si disconnette dal gioco fin troppo facilmente

Recensione Pokemon GO Plus Foto

  • xX Il Rizzo Xx

    Io ancor adesso sto smattando per farlo riconoscere al mio OnePlus 2 e sembra che non riesca proprio a collegarsi, qualcuno ha avuto il mio stesso problema? il cell lo vede, l’app lo vede ma rimane disattivo

    • Pandarosso

      Yes, anche a me non funziona con OP2… One Plus mi consiglia di fare un Hard reset ma non so quanto ne valga la pena

  • Marco Lazzarotto

    La parte di accoppiamento deve essere migliorata, ogni volta perdo 2/3 minuti per accoppiare i dispositivi.

  • matteo masi

    “La misurazione dei chilometri sembra funzionare anche a bordo di mezzi di trasporto più o meno veloci” questo potrebbe far pendere la bilancia in suo favore però..contando che faccio 50km al giorno per andare a lavorare se me li conteggiasse tutti riuscirei a schiudere un totale di uova :O

    • So solo che ho collezionato 3 caramelle Growlithe per un totale di 9 km facendo a piedi sì e no 1/2 km. In compenso lo avevo al polso mentre ero in motorino per cui… 😀

      Mi si è anche schiuso un uovo da 10 km che era fermo a 1 chilometro e spiccioli.

      • matteo masi

        oppalà..sperando non sia un comportamento che poi andranno a modificare in futuro! però effettivamente non dovendo “giocare davvero” perde senso anche il limite di velocità che serviva per la sicurezza..cavolo ora ci sto pensando seriamente XD

      • trainwreck

        Qui i Growlithe si trovano più dei Pidgey

        • Ma magari, qui quando se ne trova uno è una festa.

          • trainwreck

            Ahaha giuro, infatti in ogni palestra del mio paese ci sono almeno 3 Arcanine

      • theprov

        Per rilevare i chilometri il braccialetto deve essere connesso al telefono e all’app che deve essere comunque in background giusto? E in quel caso usa comunque il GPS del telefono?

  • robynet007

    Qui la mia personale recensione : https://www.youtube.com/watch?v=39Mvdd03jc8