apple iphone 7 final

Quanto costa davvero un iPhone 7? Meno di quello che potreste pensare…

Vezio Ceniccola -

Come accade ormai ogni anno, appena vengono annunciati i prezzi dei nuovi iPhone il popolo del web insorge e grida allo scandalo. Ma quanto costa davvero il nuovo iPhone 7?

Ce lo svela oggi CNN Money, che prova a fornire delle cifre approssimate delle componenti interne, basandosi sui costi dell’hardware degli altri smartphone in commercio.

LEGGI ANCHE: Il teardown di iPhone 7 Plus svela una batteria più capiente, memorie Toshiba, RAM Samsung e tanto altro

Per quanto riguarda l’iPhone 7, questi sono i costi delle parti più importanti:

  • schermo: 37$
  • batteria: 4$
  • fotocamera: 26$
  • scheda logica: 74$
  • altoparlanti: 11.50$
  • case: 22$
  • altre parti: 117.50$

La voce “altre parti” include i sensori, le antenne e altre componenti più piccole.

Come si vede da questa lista, il costo totale dell’hardware di un iPhone 7 da 128 GB è di 292$. Considerando che negli Stati Uniti il prezzo di vendita senza abbonamento è di 750$ (ma in Italia lievita fino a 799€), la componentistica rappresenta solo il 39% del prezzo finale.

Ovviamente, in quest’analisi non si sono tenuti in conto i costi di assemblaggio, ricerca e sviluppo, marketing e software, settori della produzione che fanno la differenza quando si parla di qualità del prodotto. Il costo di un iPhone non può certamente essere considerato molto concorrenziale, specialmente fuori dagli USA, ma sappiamo come la Apple giochi quasi in un altro campionato quando si parla di mercato smartphone, con una base di utenti solida e un’enorme forza di attrazione a livello di marketing.

Comunque, se non vi siete già stancati di parlare di soldi, la domanda che vi facciamo oggi è molto originale: secondo voi, l’iPhone 7 vale davvero quello che costa?

Via: PhoneArena
  • Kevin Ramirez

    Secondo me a livello hardware magari no! Perché la concorrenza vende ottimi prodotti a un prezzo molto più contenuto. Quello che fa la differenza è il software. Non sono un possessore iPhone però dalle recensioni e opinioni si evidenzia come quello che più conti sia l’uso quotidiano e “innovazioni” apportate. Si sa bene che in questo senso le novità Android vengono copiate da iOS e viceversa. Però direi anche chi se ne frega, perché se una certa novità mi permette di avere una usabilità migliore perché non utilizzarla? A prescindere da questo penso comunque che il prezzo sia troppo elevato. 150-200 € in meno sarebbero più onesti. Ma Apple continua a vendere anche se parte da 1000€…

  • ponc

    Vale l’assistenza.

  • Davide

    più che capire quanto guadagnano alla vendita capisco quanto marginano nelle riparazioni…schermo 37 mi vien da piangere