Pokemon GO Bug

Pokémon GO ha già perso il 79% dei suoi utenti paganti, almeno negli Stati Uniti

Lorenzo Delli

Secondo un recente studio di Slice Intelligence, Pokémon GO, almeno negli Stati Uniti, avrebbe perso qualcosa come il 79% dei suoi utenti paganti. A partire dal 15 luglio, data in cui si è registrato il maggior picco di acquisti in-app proprio negli States, gli utenti disposti ad usufruire degli acquisti in-app presenti in gioco sono calati drasticamente.

I dati raccolti sono in generale piuttosto interessanti. L’introduzione di Pokémon GO ha quasi raddoppiato il numero di utenti disposti a spendere soldi in acquisti in-app in relazione al mercato del mobile gaming, ma a distanza di due mesi dal lancio i numeri sono tornati ai livelli precedenti all’arrivo del gioco.

LEGGI ANCHE: Come giocare a Pokémon GO se avete i permessi di root

Durante il mese di agosto, il 28% dei guadagni generati da giochi per dispositivi mobili proveniva da Pokémon GO, ovvero sei volte tanto i guadagni registrati dal secondo gioco più redditizio del mese. E nonostante il calo del 79% riportato nel primo paragrafo, Pokémon GO anche a settembre riesce a generare più introiti del resto della concorrenza (Candy Crush, Clash Royale e compagnia bella).

Proprio il gioco di Niantic Inc. è anche riuscito a dare una notevole spinta alla vendita di merchandise legato al marchio dei Pokémon. Rimane il fatto che se la software house non cerca di proporre velocemente qualcosa di nuovo e sopratutto di migliorare l’esperienza di gioco complessiva, i guadagni così come gli utenti, paganti e non, continueranno a calare altrettanto drasticamente.

Pokémon GO Guadagni

Via: TouchArcadeFonte: Slice Intelligence
  • LucaFrance Traverso

    va beh ma e’ una cosa fisiologica, inoltre se si conoscesse bene come funziona il gioco si capirebbe anche perche’……gli acquisrti in app servono a chi ha un livello molto basso, chi e’ agli inizi insomma, chi ha un livello da 20 in su ha molto molto meno bisogno di acquiatare in app.

    • Mattia Galati

      Non è del tutto vero: alcuni potenziamenti fanno comodo anche a chi è a livelli alti, vedi ad esempio lo spazio nella borsa. Io propendo più per l’analisi fatta sa Slade nel post sopra, non è tanto chi ha bisogno/voglia di spendere che si riduce, quanto proprio chi continua a giocarci. Io personalmente chiederò il rimborso perchè sono un programmatore e per il dispositivo va rootato prima possibile. E al momento (fino a che non bloccheranno) devo usare la versione “vecchia”

  • Slade

    Per quanto mi riguarda, e purtroppo, secondo me il destino del gioco è già segnato. E’ un morto che cammina. E lo dimostra il fatto che sia passato in due mesi dal successo planetario a calare a picco nell’oblio. Il problema è la meccanica di gioco, incentrata sul grinding estremo.
    Ma il problema ancora più grande è NIANTIC, che dimostra sempre di più la sua inettitudine ed incapacità a gestire il gioco. Instabilità perenne, update inconsistenti, incapacità di risolvere bug in tempi accettabili, non sono ancora stati in grado di sviluppare un adeguato sistema di tracciamento pokemon e si continua ad andare alla cieca. L’unica cosa che niantic è stata “brava” a fare fin ora è stata bannare senza criterio ed impedirci in tutti i modi di giocare decentemente. La ciliegina sulla torta e secondo me la firma della loro condanna è stata impedire di giocare a chi ha il root. Pazzia. Non è così che si risolve il problema cheat. E quanti utenti perdi che hanno il root su android? E tutti quelli che hanno il root e hanno pagato e ora non possono più giocare? Spero chiedano fino all’ultimo centesimo di rimborso perchè è una vera e propria truffa.
    Felice di essere smentito nel futuro.

  • Francesco Fiori

    mah, io continuo a giochicchiarci. Non sono mai stato fissato, cioè non sono mai andato in giro in cerca di pokemon apposta, tipo. Però non vedo motivi per smettere, alla fine è un giochino carino. Le pecche però ci sono, e come ha scritto qualcuno sono soprattutto sulla gestione di niantic. Visto il tipo di gioco mi aspettavo update molto frequenti, e consistenti, con nuove funzionalità, magari qualche premio, e magari una nuova redistribuzione dei pokemon. Per esempio ci sono zone completamente trascurate. Invece ci sono pochi update, e scelte che francamente non capisco. Tipo il segna passi per il pokemon continuo a non capire perchè è stato tolto

  • Levante Rob

    Io invece per quello che mi riguarda lo trovò sempre originale. E penso che ci saranno anche altre novità (ad esempio ho sentito dire non so se sia vero che per stimolare di più la caccia dei pokemon starebbero sviluppando un piccolo angolo store nell’app dedicato a noi utenti dove possiamo tra noi utenti venderci solo pokemon rari o non rari con prezzi in base al loro livello. Ovviamente su ogni pokemon venduto i soldi oltre ad andare nelle nostre tasche una piccola percentuale andrebbe anche ai sviluppatori del gioco ma non so se sia vero girano troppe balle, secondo me comunque se fosse vero stimolerebbe di più la cosa). Questa estate mi sono fatto delle belle passeggiate alla ricerca di trovare qualche pokemon raro. Giocare normalmente lo si fa rinchiusi in casa, invece qui come tutti sappiamo é del tutto diverso

  • PasquAle

    Inoltre, con l’introduzione della versione 0.37.0, hanno automaticamente tagliato fuori molti utenti sul cui dispositivo hanno i permessi di root….ottima mossa di Niantic!!

    • Luca Giorgetti

      Non hanno nemmeno mai reso compatibile il gioco con JellyBean, tagliando fuori un 20% di utenti, ottima mossa proprio.

      • Giovanni aka Maiti Gion

        Beh adesso, pretendere la compatibilità con un sistema di 4 (QUATTRO) anni fa …..

    • Slade

      Follia allo stato puro.
      Purtroppo molto spesso le idee o i giochi migliori vengono sviluppati dalle società più incapaci nel farlo, e niantic è una delle peggiori.

    • Akumetsu

      Ma in realtà Niantic con Ingress è sempre stata molto attenta, qui è più probabile una forzatura da parte di Nintendo, oltre ad un fenomeno molto più difficile da gestire.

  • Simone Sant

    A me il gioco diverte così com’è, Niantic mi è sempre stata simpatica e mi ha intrattenuto già per 3 anni con i suoi giochi in realtà aumentata; non ho fretta di nuovi aggiornamenti o bugfix dato che il gioco funziona correttamente (oneplus 3, TeamInstinctLv28)

    L’unica cosa che mi ha infastidito è il blocco su dispositivi con i permessi di root attivi, ma se uno sa come ottenere tali permessi riesce anche ad aggirare il blocco (anche androidworld ha suggerito una guida).

    È un gioco.

    • Slade

      Niantic simpatica? LOL ha fatto tutto quello che poteva per rovinare il gioco. Incapaci.

  • gagginaspinnata

    La verità è che è un gioco fatto con il culo senza il minimo spessore.
    Passato l entusiasmo iniziale si sta rivelando per quello che è.

    Il sistema di combattimento e di potenziamento è quanto di più brutto che io abbia mai visto.

    • Slade

      Verissimo. Un gioco basato unicamente sul grinding estremo e privo di alcuno spessore purtroppo.

  • Loris Conoscenti

    Rimarrano solo gli amanti dei pokemon, ma non gli amanti di questo tipo di game, che sono ben consapevoli della scarsità di contenuti.

  • francone

    Sono già allo 0% .. è fallito

  • Matteo

    ehi aspettate! adesso si gioca a Pokemon GO sull’Apple Watch! LOL

  • xiao

    Questo gioco non ha game play. Se non sistemano presto questa cosa il gioco è destinato ad essere un fallimento colossale!

  • La gente torna a lavorare, i bambini a scuola, c’è altro da fare, c’è chi va per funghi e… perché, chi, con un minimo di raziocinio si aspettava che superasse settembre?
    Classico gioco estivo, cazzatiella da spiaggia, nulla più.
    dev > null