Apple iPhone final

iPhone brickato dopo iOS 10? Ecco come risolvere

Giuseppe Tripodi

Ieri sera Apple ha rilasciato l’atteso iOS 10, sicuramente uno dei più importanti update nella storia del sistema operativo. Tuttavia, diversi utenti hanno lamentato un brick del proprio iPhone dopo il tentato aggiornamento, che ha reso gli smartphone inservibili.

Secondo quanto riportato da Apple, il problema è stato risolto in fretta, e ha riguardato solo un ristretto numero di utenti, in particolare chi ha provato ad aggiornare durante la prima ora.

LEGGI ANCHE: Cosa ci è piaciuto di più di iOS 10

Tuttavia, qualora vi trovaste nella sfortunata condizione di avere un iPhone brickato dopo il tentato aggiornamento ad iOS 10, mantenete la calma e seguite i passaggi qui sotto per risolvere:

  1. Collegate l’iPhone al PC o Mac e avviate iTunes;
  2. Riavviate l’iPhone in recovery mode; per farlo, premete e tenete premuti insieme il tasto di accensione e il tasto Home e continuate finché non vedete la schermata di recovery;
  3. Su iTunes vedrete apparire una finestra che vi chiede se volete aggiornare o ripristinare l’iPhone; selezionate Aggiorna e avviate il processo;
  4. Se l’operazione impiega più di 15 minuti, ripetete i punti da 1 a 3
  5. Una volta completata l’installazione, procedete normalmente alla configurazione dell’iPhone.

È molto probabile che così facendo riuscite a far ripartire l’iPhone, dato che si tratta “solo” di un soft brick che può essere risolto tramite software.