Apple-Store-logo-final

Apple introduce il rinnovo automatico dei pagamenti in-app per tutti

Giuseppe Tripodi

Dopo aver annunciato la novità a giugno, Apple ha finalmente abilitato per gli sviluppatori di terze parti la possibilità di includere pagamenti in-app con rinnovo automatico. Questo vuol dire che tutti i developer che offrono servizi in abbonamento da adesso avranno vita più facile.

Inoltre, con queste nuove condizioni, sarà molto più facile offrire il periodo di prova gratuito, che verrà avviato automaticamente al momento dell’attivazione. Apple specifica però che il periodo gratis non potrà essere più lungo di quello coperto dai pagamenti: ad esempio, se l’abbonamento del servizio si rinnoverà ogni mese, il periodo di prova potrà durare al massimo un mese.

LEGGI ANCHE: Apple eliminerà vecchie app dallo Store

Infine, la società di Cupertino annuncia nuove politiche per la suddivisione dei guadagni per gli abbonamenti: nel primo anno, lo sviluppatore avrà il 70% e Apple il 30% (come avviene attualmente), mentre per i rinnovi dal secondo anno in poi la ripartizione gioca maggiormente a favore dei developer, con un 85% per i creatori del servizio e 15% per Apple.

Se siete sviluppatori interessati a queste novità o semplicemente volete saperne di più in merito, vi rimandiamo al link in fonte dove troverete tutti i dettagli.

Via: PhoneArenaFonte: Apple