KGI conferma caratteristiche, impermeabilità e colori di iPhone 7

Giuseppe Tripodi

A soli quattro giorni dalla presentazione il noto analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha rivelato quasi tutto quel che c’è da sapere su iPhone 7, confermando specifiche note e annunciando anche qualche nuovo dettaglio degno di nota.

Partiamo dalle caratteristiche tecniche: secondo Kuo, iPhone 7 avrà un SoC Apple A10 con CPU clockata a 2,4 GHz, realizzato da TSMC utilizzando il processo costruttivo InFO; questo componente garantirà prestazioni sensibilmente migliori rispetto ad iPhone 6s, ma una delle novità più interessante rispetto al suo predecessore probabilmente riguarderà il display.

Secondo quanto riferito, infatti, lo schermo di iPhone 7 utilizzerà la stessa tecnologia presente su iPad Pro, con una gamma di colori più ampia; inoltre, sebbene non sia ancora del tutto verificato, il prossimo smartphone della mela potrebbe avere un display True Tone, in grado quindi di adattarsi al meglio alle diverse condizioni di luce. Per quanto riguarda il resto delle specifiche, avremo 2 GB di RAM per iPhone 7 e 3 GB per iPhone 7 Plus; infine, come previsto, i tagli di memoria saranno da 32 / 128 / 256 GB.

Non che ce ne fosse troppo bisogno, ma Kuo conferma anche che non sarà presente il jack per le cuffie; tuttavia, nella confezione saranno presenti delle cuffie EarPods Lightning e un adattatore per i jack da 3,5 mm. Al contrario, a differenza di quanto molti auspicavano, non sarà presente un secondo speaker e la spazio risparmiato dall’assenza dal jack sarà utilizzato per migliorare la tecnologia 3D Touch; nonostante tutto, però, saranno presenti migliorie audio, grazie ad un nuovo amplificatore interno che migliora il suono.

LEGGI ANCHE: Apple presenterà iPhone 7 il 7 settembre

Continuando a parlare di piccole migliorie, anche il sensore di prossimità verrà migliorato, passando da un sistema laser con migliori tempi di risposta e che, teoricamente, potrebbe anche supportare delle gesture eseguibili senza toccare il display (tuttavia, non è detto che gesture del genere saranno effettivamente implementate). Dulcis in fundo, iPhone 7 sarà impermeabile con certificazione IPX7, che garantisce la resistenza ad immersioni in acqua fino ad 1 metro di profondità per 30 minuti.

Concludiamo parlando anche dell’estetica: secondo quanto riferisce Kuo, Apple abbandonerà la colorazione Space Gray (Grigio siderale) per adottare due nuove tonalità chiamate dark black e piano black: quest’ultima, è descritta come una colorazione patinata che, in un primo momento, potrebbe essere disponibili solo per i modelli con tagli di memoria maggiori (potete vederne un assaggio nella foto già trapelata dei carrellini della SIM, nelle quali è presente anche una colorazione bianca oltre ai ben noto oro e oro rosa).

carrellini sim colorazioni iphone 7

Quella fornita da Ming-Chi Kuo è un’interessantissima e plausibile panoramica, che probabilmente ha anticipato buona parte delle novità che scopriremo martedì: in ogni caso, l’appuntamento è fissato alle 19.00 del 7 settembre per l’evento Apple e, come sempre, l’invito è di seguirlo con il nostro live blog.

Via: 9to5Mac