Fusione 3-Wind: via libera dall’UE, Free Mobile in arrivo in Italia

Giuseppe Tripodi - Secondo quanto riportato da Bloomberg, mancherebbe ormai pochissimo alla fusione tra 3 e Wind.

Da ormai più di un anno si parla della fusione tra Wind e 3 Italia: i due operatori hanno raggiunto un accordo lo scorso agosto e da allora aspettano il nullaosta della Commissione Europea. Nel frattempo, attende un responso anche Iliad, società francese dietro Free Mobile, che diventerà il quarto operatore in Italia nel caso in cui la joint venture andrà a buon fine.

A tal proposito, citando fonti anonime vicine alla transazione, Bloomberg riferisce che la Commissione Europea avrebbe approvato la fusione e che probabilmente il commissario europeo Margrethe Vestager terrà una conferenza stampa la prossima settimana per annunciare ufficialmente la novità. In tal caso, si tratterebbe di un netto anticipo rispetto alla data entro cui la Commissione Europea avrebbe dovuto comunicare o meno il proprio benestare, ossia l’8 settembre.

LEGGI ANCHE: L’unico modo per bloccare davvero il roaming all’estero

Nel caso in cui tutto venisse confermato, a brevissimo avremo quindi un nuovo assetto degli operatori in Italia: il nuovo gestore nato dalla fusione tra 3 e Wind rappresenterà l’operatore con un maggior numero di utenti e, accanto a Vodafone e TIM, arriverà anche Free Mobile, che potrà beneficerà delle antenne e delle frequenze vendute dalle due aziende durante le operazioni di fusione.

Via: TariffandoFonte: Bloomberg