Foto esempio app Prisma - 11

Prisma porta i suoi filtri offline: già attivi su iOS, presto anche su Android

Giuseppe Tripodi -

In pochissimo tempo Prisma ha conquistato il cuore di tutti noi, diventando l’app di riferimento per chi ama modificare le proprie foto. Se vi eravate già innamorati di questa spettacolare app, sappiate che adesso Prisma funziona anche offline, risolvendo così gli sporadici problemi di esasperante lentezza.

Chiunque abbia utilizzato questo software di recente, infatti, avrà notato che a volte l’app impiegava parecchio tempo per elaborare la foto: questo perché Prisma caricava lo scatto sui propri server, lo modificava basandosi su un sistema di machine learning per poi scaricare sullo smartphone il risultato.

LEGGI ANCHE: 5 app iPhone per… modificare foto

Tutto questo, ovviamente, impiegava parecchi secondi: eseguire l’elaborazione offline riduce drasticamente il tempo (ci vogliono ora circa 5 secondi per modificare una foto su iPhone 6s). Inoltre, adesso Prisma sarà utilizzabile anche in situazioni di scarsa connettività o in modalità aereo.

Attualmente la novità è disponibile solo su iOS, ma arriverà su Android a breve (very soon) e se vi state domandando cosa ne sarà dei server utilizzati finora per elaborare le foto, è presto detto: verranno destinati ai video, prossima funzione di Prisma che necessita decisamente di più risorse. Potete scaricare Prisma per Android e iOS dai badge di seguito.

Play Store badge App Store badge

Via: TheNextWeb
  • Stefano

    Perdonatemi… Ma non era stato dichiarato dagli sviluppatori che gli algoritmi utilizzati da prisma non possono essere eseguiti da alcuna GPU attualmente disponibile su dispositivi mobili, e dunque era necessaria l’ elaborazione ex loco?