nokia-lumia-525-unboxing-9

Nokia Lumia 525 riceve Android Marshmallow, e non stiamo scherzando (foto e video)

Massimo Maiorano -

Quanti di voi ricordano lo smartphone Nokia Lumia 525, abbandonato da Microsoft nel processo di aggiornamento a Windows 10 Mobile e dunque fermo a Windows 8.1?

Il Nokia Lumia 525 giungeva sul mercato nel 2014, con display IPS da 4 pollici (800 x 480), SoC Qualcomm Snapdragon S4, RAM da 1 GB e 8 GB di memoria interna. Oggi, grazie ad uno sviluppatore di XDA, guadagna tutto un altro look: bootloader LK, recovery TWRP e CyanogenMod 13 (Android 6.0 Marshmallow) sono infatti stati portati a bordo con successo e poca roba ancora da perfezionare (suoni, modem e connettività Wi-Fi).

Presto il medesimo firmware potrebbe arrivare anche su Nokia Lumia 520, differente da Lumia 525 solo nei 512 MB di RAM, ed ipoteticamente su tanti altri dispositivi simili. Come pensate si comporti ora questo smartphone redivivo?

lumia-525-android

Via: LiliputingFonte: XDA
  • gg1987

    Se ne trovo uno a buon prezzo lo prendo per provare la cosa!

    • Roberto

      Su eBay ne trovi a vagoni

  • Marco Olmedi

    Spero lo facciano per lumia 630

  • Ramsay Snow

    Sapevo che prima o poi sarebbe accaduto

  • Bah… Sempre indietro rimane… Con Android N alle porte.

    Ha ha ha ha h ahajhhahahahhhahaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  • Spadus

    Che cavolata vedere Android su un cellulare con tasto fisico Windows. Il più sarebbe se riuscissero a flashare i lumia coi tasti a schermo. Allora sì…

    • Roberto

      La cosa che ho odiato di più. Quante volte dopo aver scritto un commento ,per errore sfioravo il tasto e tutto andava perso….e giù bestemmie!!

  • Roberto

    Cavolo mi ricompro il lumia 630.una vocina mi diceva ” non venderlo ! Non venderlo! Perché il sistema era da miseria, però foto,video, e musica erano di ottima qualità

    • sebamix

      La vocina doveva dirti di non comprarlo affatto, altro che!
      E ti parlo da (ex) possessore di 635 (che per inciso sto accendendo proprio adesso per vedere se respira ancora – mi ero pure dimenticato di possederlo).

      • sebamix

        Per inciso, per far capire che il mio commento non era attira-flame: parlo da fan Nokia (perche’ ancora ci credo) e fan Microsoft (mi da’ la pagnotta quotidiana). Purtroppo, con Windows Phone, Microsoft non ha capito cosa fare e Nokia s’e’ trovata in mezzo 🙁 .

        • sebamix

          P.S. avevo lasciato il 635 con batteria inserita per due mesi, spento, in una credenza. S’e’ acceso. Livello batteria al 50%. Al primo colpo. Ho paura…

          • the

            Le batterie litio moderne se le lasci la tendono a mantenere il livello a lungo! La mia vecchia pentax k-7, accesa dopo più di un anno di armadio con la carica residua ha fatto più foto di quante ne fa la ben più nuova sony A7 con 2 batterie!

          • Pocce90

            le batterie quando non utilizzate vanno sempre lasciate circa a metà carica, altrimenti le ritrovi o gonfie o morte

        • the

          La situazione è stata un po’ strana, nokia aveva il suo saldo regno symbian (all’epoca lo smartphone de facto). Con l’arrivo di iphone ed android si sono aperti su due fronti, in nessuno dei due arrivando alla sufficienza: da una parte fare telefoni si con symbian ma touch, dall’altra iniziare un nuovo OS basato su linux interamente touch (meego). All’inizio l’accoppiata symbian-touchscreen sembrava fruttare, si vendevano abbastanza bene dato che tutti volevano l’iphone con il touch, ma nessuno voleva spendere i 500-600 euro che voleva apple, ed al contempo nokia era ancora un brand forte. Una volta presi ed usati la gente capiva che era un sistema abbastanza buttato la, diminuendo la voglia della gente di rimanere in nokia, e facendole quindi perdere grosse quote di mercato. l’altro fronte aperto era meego, ma all’inizio sicuramente non era all’altezza, e non è poi sostanzialmente mai decollato. Perso questo cavallo hanno aspettato troppo per capire il da farsi, e tra le altre cose hanno fatto la scelta sbagliata (sempre che una scelta giusta fosse ancora possibile). Era il periodo in cui samsung era sinonimo di android, e nokia ha deciso che non poteva competere con il “loro” OS, e quindi hanno puntato a windows phone, che anch’esso alla fine non è mai decollato.
          Purtroppo è andata così, windows phone è un sistema validissimo, probabilmente meglio di android, ma castrato dalla mancanza di un ecosistema che lo renda valido. Migliore ancora sarebbe stato il web-os di palm, morto, comprato da hp, morto di nuovo, comprato da LG e morto per la terza volta… E pensare che palm aveva anche comprato quello che era il miglior OS desktop, BeOS… Morto e sepolto anche lui…

  • ferragno

    spero che lo facciano per tutti i windows!!!

  • off

    non potevano farlo direttamente per il 950, magari versione dual sim?

  • ILCONDOTTIERO

    Nutella ha detto che tutto l’ecosistema Windows 10 diventará open source una specie di collaborazione community e Microsoft . Google su Windows Pc toglierà tutte le webapp anche da Chrome browers ,Firefox etc. Inclusi anche Linux e Mac entro fine 2016. Va a finire che Windows diventerà una nuova opportunità in totale controtendenza con il passato . Credo che il 2017 si prospetti molto interessante in generale. Alla fine i terminali Windows diventeranno x smanettoni e non mi dispiace l’idea affatto 🙂 .

    • cthulberg

      Le web app erano una cosa brutta assai, utilizzavano api proprietarie e non standardizzate. Gli smanettoni sono super felici della loro morte, tanto su Linux Windows e OSX c’è Electron

      • Elektrosphere

        Ci puoi contare. Totalmente inutili.

  • Iacopo Stracca

    lo facessero pure su lumia 530.. potrei riprenderlo dal fondo del cassetto