ban pokemon go

Giro di vite di Niantic per chi bara a Pokémon GO: ban permanente per i cheater (aggiornato)

Nicola Ligas -

L’ipotesi di ban da Pokémon GO circola fin dal lancio del gioco, e sebbene finora si sia sempre trattato di falsi allarmi, adesso Niantic fa sul serio. In una nuova FAQ inserita sul sito dello sviluppatore, si legge infatti:

Your account was permanently terminated for violations of the Pokémon GO Terms of Service. This includes, but is not limited to: falsifying your location, using emulators, modified or unofficial software and/or accessing Pokémon GO clients or backends in an unauthorized manner including through the use of third party software.

Our goal is to provide a fair, fun and legitimate game experience for everyone. We will continue to work with all of you to improve the quality of the gameplay, including ongoing optimization and fine tuning of our anti-cheat system. If you believe your account has been terminated in error incorrectly, you can appeal that termination through this form.  For privacy reasons, please do not post appeals on social media.

Il tuo account è stato permanentemente eliminato per violazione dei termini di servizio di Pokémon GO. Questi includono, ma non sono limitati a: falsificare la tua posizione, usare emulatori, uso di software modificati o non ufficiali e/o l’accesso a client o backend di Pokémon GO in maniera non autorizzata, incluso attraverso l’uso di software di terze parti.

Come vedete dalla nostra traduzione del primo paragrafo, Niantic non tollera chi cerca di barare, in alcun modo. L’azienda promette poi di continuare a sviluppare e migliorare il gioco, raffinando anche il suo sistema anti-cheat. Se poi riteneste di essere stati bannati erroneamente, questo è il form che dovete compilare per “ricorrere in appello”.

LEGGI ANCHE: Trucchi e consigli per Pokémon GO

Come vedete i termini usati da Niantic sono molto perentori ed al contempo vaghi (“incluso software di terze parti” copre una casistica assai ampia), al punto che vi sconsigliamo di ricorrere a troppi trucchi di dubbia natura, per non incorrere nelle ire della software house. Per caso a qualcuno di voi è già successo?

Il messaggio che indica il ban al momento dovrebbe essere: impossibile recuperare i dati dal server.

Aggiornamento 19/08/2016: Niantic ha ribadito il proprio impegno nel combattere i cheater in un post su Facebook, nel quale avverte che chi fosse scoperto a barare sarà cacciato dal gioco, ricevendo una email di avviso in tal senso.

Via: BGR