TIM-wind-logo

TIM e Wind multate da Antitrust per la riduzione del periodo di rinnovo a 28 giorni

Massimo Maiorano

Saranno pari a 410.000 euro (TIM) e 455.000 euro (Wind) le multe inflitte da Antitrust ai due operatori telefonici in seguito alla scorretta riduzione del periodo di rinnovo delle offerte di telefonia mobile a 28 giorni.

Secondo l’Antitrust, l’imposta riduzione a 28 giorni avrebbe aggravato economicamente i clienti dei due operatori. Considerato il Codice del Consumo, il comportamento di TIM e Wind è stato ritenuto aggressivo poiché volto a limitare la libertà di scelta del consumatore ed il diritto di recesso, anche considerate le tempistiche ed il contesto di mercato non favorevoli all’utente.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte degli operatori

Per chi volesse ottenere maggiori informazioni circa le due casistiche, invitiamo ad utilizzare i seguenti indirizzi.

Via: Mondo3
  • gabryk

    Non mi è chiara una cosa: questa sentenza impedirà a Wind & c. di usare il periodo a 28 giorni?

    • sMattoZ1

      no

      • Paolo

        Certo.. dopo la multa diventano corretti

        • sMattoZ1

          Con quelle somme ridicole non penso proprio

          • Paolo

            Era una battuta..

          • sMattoZ1

            Ne avevo il sospetto lol

    • andrea marcheschi

      No, continueranno a fare i loro porci comodi ma dopo avere pagato la mazzetta all’Antitrust

    • si, e cicciolina tornerà vergine

    • Dario

      Con quello che ci guadagnano l’entità della multa è solletico per loro! Si faranno una grassa risata, pagheranno e magari aumenteranno qualche altro “servizio” per guadagnarci ancora di più, in attesa del prossimo “multone”!

  • L0RE15

    buffoni i gestori che inchiappettano così i clienti ed altrettanto buffoni questi che li multano di due catamelle e tre noccioline senza bemmeno ripristinare lo stato di fatto pre-esistente!
    Siamo di fronte ad un’associazione a delinquere dove multanti e multati sembrano essere d’accordo…veegognoso!

  • Paolo

    Anche Vodafone cmq ha questi comportamenti…

    • crysis

      Concordo, anche Vodafone si comporta allo stesso modo., comunque multe ridicole in paragone ai guadagni generati

  • basta andare dai gestori indiretti (poste, coop, tiscali, eccetera), loro hanno il mese di 30 giorni.

    • Okazuma

      Ma spesso hanno offerte peggiori o copertura ridicola

      • Massimo Martellani

        Tiscali ha offerte ottime (500+500+3gb a 9 euro) ed ha copertura Tim a tutti gli effetti. Unica rinuncia è il 4G. Anche loro son appena passati ai 28 gg, ma con questi prezzi rimangono ottimi…

        • Si, in effetti Tiscali con la nuova offerta è passata ai 28gg (io ho una 400+400+2gb a 9€ ogni 30gg), PosteMobile (usa Wind, se non erro) ne ha una simile a 10€ mese (simile perché, comunque, con il sistema dei punti te la componi tu), eccetera.
          Non hanno copertura propria ma usano quella dei provider maggiori, ma solo in 3G.

          • Mattexx

            Si Postemobile un tempo si appoggiava alla rete Vodafone, ma da quasi 2 anni é passata alla rete di Wind. I miei genitori erano passati a Postemobile ma se ne sono andati dopo qualche mese per via della rete Wind a cui si appoggia che é abbastanza penosa almeno dalle mie parti, dentro casa era facile che perdessero delle telefonate o che non riuscissero a sentire le persone dall’altra parte della telefonata e viceversa.

          • come ovunque: le coperture variano da zona a zona 🙂
            da me, per esempio, copre zone che altri non coprono (e non copre zone coperte da altri)

          • ilinux

            postemobile ha il 4G

        • Mattexx

          Per pagare 9€ ogni 28 giorni ed avere un servizio di qualitá inferiore, Rimango con la mia Tim Young XL Powered New (per chi vuole é ancora attivabile) con 200 minuti, minuti illimitati verso Tim, 1000 sms, 4GB 4G e Tim Music illimitato che non consuma GB allo stesso prezzo 9€ ogni 28 giorni.

  • Okazuma

    400 mila euro….quando ne guadagneranno MILIONI a fine anno con questo “giochino”.
    Mi chiedo a cosa serva l’antitrust

    • ✅ Insider_Project ✅

      Dicesi Italia

  • Roberto

    quindi significa che tim passa di nuovo a 30 giorni ?

  • Dario

    Facciamo dei conti molto approssimativi! Tim nel 2015 aveva circa 15Ml di utenze. Ammettiamo che il 50% siano in regime di ricaricabile (e penso siano di più) e che ogni utenza con questo giochino paghi 10€ in più all’anno (e penso sia molto di più): totale?! 75Ml di € all’anno in più! Cosa possono fregarsene di 400k € di multa????

    • ✅ Insider_Project ✅

      Questa è l’Italia!

  • Mattexx

    Quella che manca in Italia é una legge che metta la parola fine a queste rimodulazioni pazze tutelando i consumatori, il governo Italiano non puó continuare a fregarsene, multarli puó essere utile se la multa é adeguata ma non li vieta dal continuare a farlo.

  • Matthew IronHeart

    Antitrust semplicemente inutile….multe ridicole a fronte di guadagni milionari.

  • ✅ Insider_Project ✅

    Tim ha milioni di clienti, 400.000 euro di multa sarebbero 2 centesimi a persona! Loro aumentano di 1/2 euro a persona AL MESE e pagano una multa totale di 2 centesimi a clienti!
    Non lo fareste anche voi? Sono tutte sempre e solo str….te da parata!

  • vicioman

    Sarebbe necessario semplicemente l’annullamento della modifica del rinnovo, le multe non servono a nulla e nessuno, tanto il periodo da 28 giorni quello rimane..

  • Casper

    Io mi son sempre chiesto quale sia l’utilità di queste multe rispetto all’annullamento delle modifiche. Facciamo conto che con le nuove offerte winback troviamo delle promo a 7 euro al mese, consideriamo per ogni operatore una cifra irrisoria di utenti per facilitare i conti. Mettiamo che ogni operatore abbia solo un milione di utenti. Aggiungi ad ognuno una mensilità, a 7 euro al mese. Questi in un anno hanno guadagnato 7 milioni di euro e ne hanno speso 400 e rotti mila per pagare una multa.
    I casi sono 2, o si pone il veto a queste modifiche obbligando gli operatori a tornare alla normale tariffa mensile, oppure si infliggono multe a partire da cifre tipo 1 miliardo di euro alla prima multa, per poi raddoppiarli ad ogni multa successiva, quindi 2, 4, 8, 16 ecc ecc… In quel caso state tranquilli che si riuscirà ad ottenere l’attenzione degli operatori.

    • the

      Facciamo un calcolo alla buona per capire in quanto si pagano queste multe:
      In Italia siamo 60 milioni, facendo finta che tim abbia il 25% degli italiani, e che a sua volta il 25% abbia una tariffa mensile: arriviamo a 3.750.000 persone (e direi che sto sottostimando parecchio). Mettiamo che in un anno paghino in più 5 € (ed anche qui sottostimo parecchio), in un anno fanno 18.750.000 €. Mica pochi! Facendo 410.000 € diviso 18.750.000 € otteniamo che in 0.0219 anni (2.19% di un anno) questi si sono pagati la multa. Rendiamoci conto che sono 8 GIORNI!!!

    • Pol Pastrello

      Queste multe sono come il “pizzo” che l’autorità richiede per derubare i clienti …
      Quindi fai conto che siano come il gatto e la volpe che si spartiscono il bottino …
      Chi crede ancora nello stato e nelle autorità è un ingenuo…

  • Luca

    La multa non è mica per la riduzione del rinnovo dai 28 ai 30 giorni ma per come è stato applicato il recesso…

    • the

      Ah, quindi vodafone non l’ha presa semplicemente perché ha scritto sull’sms informativo che se non ti andava bene potevi cessare gratuitamente il contratto o passare ad altro operatore? (che poi alla fine si sono messi d’accordo e lo hanno fatto tutti gli operatori, e comunque è da un bel pezzo che il passaggio e la chiusura del contratto sono gratuiti). Non so se sia più ridicolo che per questo vodafone l’ha scampata, o se sia l’ammontare delle multe…

  • the

    E vodafone? Comunque multe ridicole, decisamente troppo basse… Per dire tim facendo un rapido calcolo ipotizzando che i suoi utenti paghino una mensilità in più all’anno di 12 €, per poter “ammortizzare” la multa in un anno avrebbero bisogno solo di 34167 utenti. Dato che il numero di utenti che hanno sarà enormemente più grande, quella multa è già bella che ammortizzata in al massimo qualche settimana, se non addirittura in giorni, e sono in qualche modo autorizzati ad avere da ora in poi un surplus netto…

    • Pol Pastrello

      Cosa ti aspetti dal gatto e la volpe?

  • Aldo Pastore

    la multa fa un “baffo”. La giusta sanzione? : sospensione licenza di gestore telefonico per 5 mesi. Devono capire che dopo un contratto firmato con i clienti, non possono cambiare a c@@@i loro, quando vogliono.

  • Stephen

    per me l’antitrust è compagna di merende di questi operatori, non imponendo mai eccessive multe, fa fare quel che vuole alle 4 compagnie e a giro guadagna con queste multarelle

    • Pol Pastrello

      Guarda dove vanno a finire i commissari di AGCOM alla fine del loro mandato o da dove arrivano … è sempre la stessa compagnia di giro …

  • Mirco Pagliarini

    La giusta punizione sarebbe stato imporre alle compagnie di tornare ai 30 giorni

    • Pol Pastrello

      Non solo!
      Recuperare anche i 2 giorni che hanno tolto indebitamente + un ulteriore numero di giorni di punizione. Altrimenti, senza nessun aggravio, le aziende ti telecomunicazioni faranno sempre “o tentativo” (alla napoletana).

  • Marco C.

    e’ il centesimo commento uguale: multe multe multe multe….ma mai nessun rimborso ai clienti che subiscono il danno…dove ve li imboscate questi soldi’??? W L’italia!

  • Matteo

    e Quindi? multa pagata e libertà di fare quello che si vuole?

  • Franklin3891

    Ciao qualcosa stata cambiando la mia offerta prima c’era scritto ogni 28 giorno adesso ogni 30

  • Paul Smart

    Questi luridi devono finirla con questa storia delle variazioni unilaterali di contratto …. ma davvero siamo all’assurdo …. che cavolo di contratto è se te lo cambi da solo ? ma scherziamo ?
    Dobbiamo appoggiare e votare il Movimento 5 Stelle, vedrete che quando ci saranno loro al governo, queste storie finiranno subito !!!!