tre-italia-h3g-final-1280x720

AGCOM sfida 3 Italia per la segreteria inattiva ma a pagamento

Massimo Maiorano -

Le grane per l’operatore 3 Italia si fanno sempre più all’ordine del giorno. AGCOM ha infatti aperto un procedimento a causa di addebiti d’accesso al servizio 4133 quando la segreteria risulta inattiva.

Di seguito, riportiamo parte di quanto affermato da AGCOM:

[…] RILEVATO che, nel corso delle attività di vigilanza svolte dalla Direzione Tutela dei Consumatori, dalla consultazione del sito web di H3G S.p.A., alla pagina dedicata alla segreteria telefonica (sia per clienti privati che business) è emerso che “per disattivare qualsiasi trasferimento di chiamata (anche verso la segreteria) basta inserire, direttamente dal tuo telefono, la stringa ##002# Invio. Se dopo aver disattivato il trasferimento di chiamata alla segreteria telefonica, chiami il 4133 o clicchi sull’icona della segreteria sul tuo iPhone ti verranno addebitati 20 cent a chiamata” o “16,40 cent a chiamata”;

CONSIDERATO che la condotta della società H3G S.p.A., consistente nell’addebitare un costo per un servizio non erogato – in quanto disattivato dall’utente – risulta in palese contrasto con i principi di cui all’articolo 4 dell’Allegato A alla delibera 179/03/CSP ed in particolare, con quelli di buona fede e lealtà, cui l’operatore è invece tenuto ad improntare i propri comportamenti sia nella fase della presentazione delle offerte che nel corso del rapporto contrattuale;
CONSIDERATO altresì, anche alla luce dei principi civilistici, che la mancata somministrazione del servizio rende indebita ogni richiesta di pagamento venendo meno il rapporto sinallagmatico tra le parti e che pertanto l’operatore, introitando un corrispettivo per una prestazione non resa, beneficia di un arricchimento senza giusta causa in danno degli utenti;
RITENUTO necessario, sulla base delle suesposte premesse, intervenire al fine di porre termine al comportamento pregiudizievole tenuto dalla società H3G S.p.A. nei confronti dei propri clienti;
RITENUTO pertanto che sussistano i presupposti per l’avvio di un procedimento finalizzato all’adozione di provvedimenti, ai sensi dell’articolo 2, comma 20, lett. d), della legge n. 481/95, anche in combinato disposto con l’articolo 11, comma 1, dell’Allegato A alla delibera n. 179/03/CSP, nei confronti della società H3G S.p.A.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte degli operatori

Non sono attualmente da riportare commenti alla situazione da parte dell’operatore 3 Italia, tuttavia non mancheremo di segnalare eventuali novità qualora risultassero disponibili.

Fonte: Mondo3
  • Tiwi

    dopo aver letto della RIDICOLA multa per essere passati a 28 giorni..possono solo dire che ormai AGCOM E ANTITRUST sono solo della inutili marionette nello spettacolo di rimodulazioni degli operatori

  • Tristania

    Ma la 3 a sto giro sta toppando di brutto! Sarà la partership con wind che inizia a far sentire i suoi effetti devastanti.

  • Giuseppe G

    ma questo addebito avviene solo con l’operatore tre? e con gli altri no?

    • HellDomz

      Con Wind semplicemente il servizio non si disattiva, ci ho provato per 6 mesi e ogni settimana mi scalavano i soldi. Diciamo che la 3 è in buona compagnia

  • Bastabollette

    alla fine l’AGCOM ha concluso l’istruttoria ordinando a TRE e Vodafone di restituire il maltolto.
    Io però ho parecchi dubbi che questo avverrà, come scrivo qui:

    https://bastabollette.it/telefonia/h3g/segreteria-telefonica-iphone-parte-da-sola/

    L’unico modo secondo me è fare reclamo individuale…