tablet smartphone tazza final

Continua il declino dei tablet: vendite in calo del 12,3% secondo IDC

Giuseppe Tripodi

Se state leggendo questo articolo da tablet, fate parte di uno zoccolo duro di utenti che continua ad utilizzare questa tipologia di dispositivi nonostante la tendenza inversa del mercato. Non è una novità, infatti, che le vendite di tablet siano in continuo calo: il trimestre appena trascorso non ha fatto eccezione, con “soli” 38,7 milioni di unità spedite, ossia il 12,3% in meno rispetto ai 44,1 milioni del Q2 del 2015.

Nonostante l’andamento difficile del mercato, Apple continua a dominare indiscussa la scena; gli iPad mantengono saldamente la prima posizione con un quarto delle vendite totali del mercato: il 25,8% del totale, pari a 10 milioni di dispositivi venduti nel Q2 (comunque meno degli 11 milioni dello stesso trimestre del 2015).

LEGGI ANCHE: Huawei MateBook disponibile in Italia

Prevedibilmente, segue al secondo posto Samsung, che ha però registrato un’importante perdita del 24,5% rispetto allo scorso anno: nell’ultimo trimestre l’azienda coreana ha venduto 6 milioni di tablet, contro gli 8 milioni del Q2 2015.

Al terzo posto c’è Lenovo, seguita poi da Huawei e Amazon: di seguito la classifica stilata da IDC, che riassume l’andamento delle vendite di questo secondo trimestre 2016.

vendite mercato tablet IDC Q2 2016

Via: AndroidHeadlines
  • Iamyourfather

    I tablet non hanno la stessa intensità d’uso degli smartphone e durano di più, ed è per questo che il mercato cala, oltre al fatto che i i tablet android non hanno trovato ancora la posizione giusta, gli iPad sono sicuramente i migliori ma la chiusura di iOS ne impedisce l’interazione con altri OS, Microsoft ha prodotto delle macchine piuttosto interessanti (i Surface), ma il problema è il loro costo.
    Secondo me è tutto un insieme di fattori che comporta a questo calo.

    • JACK SIMON

      Condivido il pensiero.

  • massimo urbani

    io presumo che il calo sia dovuto ad una NON attenzione dei aggiornamenti, da parte dei produttori, e ad un usabilità mediocre rispetto ad un pc.
    tra l’altro se navighi in internet, sei bombardato da pagine web pubblicitarie che ti svogliano ad usarlo con continuità.
    io per esempio sono costretto ad usare il pc, per l’impossibilità di consultare pagine web dal tablet.
    forse sarò un caso limite ma questa è la mia opinione.

    • Simona

      AdGuard e risolvi il problema.

  • awthil

    Non penso proprio che il calo sia dovuto alla mancanza di aggiornamenti da parte dei produttori, alle persone alla fine non frega molto.. Allora, cerchiamo di capire cos’è un tablet: un dispositivo di dimensioni maggiori di un telefono, pensato secondo me SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per l’intrattenimento; è inutile lamentarci di android e ios che non sono pensati per un uso da pc ecc.. ecc.. perchè infatti non devono esserlo, io vedo le persone che lo usano per stare sul divano, leggere, qualche gioco, fare acquisti, magari qualche foto al proprio figlio mentre gioca, e basta, non devono fare altro.
    …e per le cose che ho appena elencato i prezzi sono troppo alti. i tablet decenti vanno dai 300 ai 500, e per che cosa? Io mi tengo stretto il mio Fire 2015, tanto economico quanto apprezzato.

    • realist

      Buon tablet per il costo. Ma 1gb di RAM e il suo vero tallone d’Achille. Peccato.

  • Curioso non trovare Asus.

  • save80

    sono uno dei pochi che ne vuole prendere uno. sono indeciso tra tablet classico android o uno con tastiera e windows 10, ma non è che ci sia grande scelta

    • ILCONDOTTIERO

      Io ho un Tablet Windows 10 Lenovo non ho rimpianti , prendilo di 4gb di ram x un discorso futuro , sempre veloce mai avuti rallentamenti fino ad oggi . Tanto hai uno Smartphone Android ti installi Cortana e con Anniversary Update su pc lo interfacci con il Tablet compreso le notifiche.

      • save80

        si sono orientato piu verso un win 10

  • Alessandra

    Tablet 8 pollici dual sim con display ultra definito al posto dello smarfone,ma tutta la vita! Ci creo arrangiamenti e canzoni, ci sto scrivendo un libro, ci monto video, ci telefono e ricevo telefonate… Tutto meno che giocare, è Android l’OS e chi mi viene a parlare di windows per la produttività, android per chi non ha soldi, e iOS per l’intrattenimento non ha capito niente,proprio come il fotoamatore che capisce di fotocamere per passione ma non di fotografia, mi sono messa Android anche sulla scrivania, sotto forma di mini pc collegato al monitor che ho scelto e a un buon impianto audio: non mi fa rimpiangere ne un pc win ne un mac, e quindi? È ovvio che la massa in genere compra dispositivi a natale per tenerseli finché non invecchiano, l’onda nuova di vendite tornerà, è un normalissimo ciclo da stagione commerciale

    • JACK SIMON

      Ognuno a le sue esigenze di utilizzo certo la maggioranza non usa un tablet al posto dello smartphone,effettivamente la gente quando vorrebbe comprarlo si chiede ,e poi che me ne faccio??? … a si per sfoggiarlo in spiaggia o di sera in giro per locali??…è un “inpiù” non indispensabile,poco utile e scomodo da portare in giro…!!!

  • the

    Amazon è cresciuta del 1200%? Hanno fatto bene a vendere i tablet a 1 euro!

  • JACK SIMON

    Ognuno a le sue esigenze di utilizzo certo la maggioranza non usa un tablet al posto dello smartphone,effettivamente la gente quando vorrebbe comprarlo si chiede ,e poi che me ne faccio??? … a si per sfoggiarlo in spiaggia o di sera in giro per locali??…è un “inpiù” non indispensabile,poco utile e scomodo da portare in giro… e soprattutto bisogna fare attenzione a quale si compra perchè molte volte non producono aggiornamenti per alcuni tab e ci si ritrova con un device già vecchio appena comprato…!!