pokemon-go-2-780x439

Un’app di terze parti per Pokémon GO può essere installata su Windows 10 Mobile

Giuseppe Tripodi

Dalla data del 15 luglio, ossia da quando mezzo mondo ha iniziato a giocare a Pokémon GO sui propri smartphone Android e iOS, i possessori di dispositivi con Windows 10 Mobile hanno iniziato a maledire il giorno in cui hanno deciso di acquistare un Lumia.

Nonostante non ci sia ancora alcuna comunicazione ufficiale in merito ad un’eventuale rilascio di Pokémon GO sugli smartphone della piattaforma Microsoft, uno sviluppatore di terze parti è riuscito a portare il gioco di Niantic come app universale, giocabile su Windows 10 Mobile.

LEGGI ANCHE: La guida definitiva a Pokémon GO

Il gioco, chiamato PoGo-UWP, presenta alcune limitazioni: per utilizzarlo è necessario aver già creato un account su Pokémon Trainer Club e aver avviato la configurazione iniziale e scelto lo starter su Android o iOS (lo sviluppatore suggerisce di usare Bluestacks per configurare il gioco). Inoltre, nonostante PoGo-UWP rispecchi in buona parte il funzionamento del gioco ufficiale, non offre le stesse funzioni in realtà virtuale di Pokémon GO.

Infine, il gioco non è ovviamente disponibile sul Windows Store e, per installarlo, è necessario eseguire il sideload tramite la guida che potete trovare su GitHub (vedi link in fonte).

Considerando la natura ufficiosa del gioco, è possibile che questo venga rimosso da un momento all’altro: attualmente, la speranza di moltissimi utenti è che la petizione su Change.org che ha già raccolto quasi 100.000 firme riesca a convincere Niantic e Nintendo a portare Pokémon GO su Windows 10 Mobile.

Via: PhoneArenaFonte: GitHub