Pokémon GO Codacons

Il Codacons chiede il divieto di utilizzo di Pokémon GO in Italia

Lorenzo Delli -

Il Codacons, ovvero il Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell’Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori, ha definito Pokémon GO un “attentato alla sicurezza dei trasporti“, decidendo di presentare un esposto alla Procura di Roma perché apra un’indagine in merito.

Nella dichiarazione ufficiale viene anche rincarata la dose, chiedendo il divieto totale di diffusione dell’app Pokémon GO sul territorio italiano. A questo link la dichiarazione ufficiale sul sito web del Codacons.

Giochi di questo tipo rappresentano un pericolo concreto perché vengono utilizzati in qualsiasi momento della giornata e distolgono i giocatori dalla dovuta attenzione verso la strada e l’ambiente circostante. Pensiamo a chi usa l’App alla guida di una automobile, ma anche a pedoni e ciclisti a caccia di Pokemon che rischiano di essere investiti perché intenti ad osservare lo schermo del cellulare e non il marciapiede, le strisce pedonali e la strada dove camminano.
Alla luce degli ultimi incidenti registrati in Italia abbiamo deciso di presentare un esposto alla Procura di Roma, affinché apra una indagine per “attentato alla sicurezza dei trasporti” e verifichi se l’applicazione in questione possa rappresentare un pericolo ai sensi del Codice della Strada. Al tempo stesso ci rivolgiamo al Ministero dei trasporti perché adotti le misure del caso a tutela degli utenti della strada, compreso – qualora necessario – il divieto totale di diffusione dell’App Pokémon GO sul territorio italiano.

Anche ASAPS, ovvero il portale della sicurezza stradale italiana, ha richiesto un intervento urgente del Governo, chiedendo provvedimenti più seri in caso di utilizzo del gioco alla guida ed eventuale sequestro del dispositivo mobile con “estensione del divieto di utilizzo della App anche agli accompagnatori all’interno degli abitacoli dei veicoli“. Qui il comunicato ufficiale.

Ora da poche settimane irrompe questa novità del Pokémon GO, una ulteriore minaccia al sistema della mobilità che oltre a distrarre i conducenti, anche se affiancati dai nuovi navigatori del Pokemon Go, si caratterizza come minaccia altresì per i pedoni e ciclisti come probabili vittime e anche come utilizzatori di questa App, spesso mentalmente assorbente, mentre sono alla caccia dei mostricciattoli.

Prima che la situazione dilaghi con conseguenze serie e preoccupanti, chiediamo ai vertici delle forze di polizia e ai sindaci di intervenire con misure che intensifichino i controlli e al governo con un provvedimento che vieti in modo più severo rispetto alle previsioni dell’art.173 CdS l’utilizzo di questo gioco distrattivo quando si è alla guida, prevedendo il sequestro del cellulare per almeno un mese con estensione del divieto di utilizzo della App anche agli accompagnatori all’interno degli abitacoli dei veicoli, oltre che ai pedoni durante gli attraversamenti stradali anche sulle strisce. O, quantomeno, di inibire il funzionamento della App in Italia durante guida.

Dovremo forse esimerci dal commentare le reazioni dei due organi, ma di fronte a tanta esagerazione è estremamente difficile. Sono oramai anni che il diffondersi degli smartphone e di dispositivi portatili in generale ha fatto sì che conducenti irresponsabili utilizzassero applicativi quali Facebook, WhatsApp o addirittura Instagram (fotografandosi alla guida) causando talvolta incidenti anche gravi. Prendere provvedimenti verso chi utilizza lo smartphone alla guida, non solo per telefonare, è cosa buona e giusta, ma accanirsi contro gli utilizzatori di un servizio, o di un gioco in questo caso, specifico, sa molto di tentativo di attirare l’attenzione. A voi la parola quindi, vi aspettiamo come al solito nella sezione dedicata ai commenti.

Da non perdere

Via: SpazioGamesFonte: Codacons
  • Antonio Sateriale

    NON.DEVO.BESTEMMIARE.

  • And91

    Io vieterei anche le sigarette e, perché no, il cibo. Mangiare un panino o un bel piatto di pasta mentre si guida può essere pericoloso u.u
    EDIT: E alcool? Dov’è finito il caro vecchio proibizionismo?

    • A parte gli scherzi, è una vita che dico che bisognerebbe vietare il fumo alla guida. Distrae (non dite di no) ed è comunque pericoloso. E lo dico da ex-fumatore.

      • And91

        Sul fumo hai ragionissima e sono d’accordo con te. Sono anni che lo dico e vengo considerato pazzo, felice di vedere che non sono l’unico con questa idea.

        • Antonio Sateriale

          quoto entrambi

          • Francesco Ciccio Mariello

            Sta storia che fumare alla guida distragga, me la dovete ancora spiegare… io fumo abitualmente in auto, percorro migliaia di km l’anno e non ho mai riscontrato questo tipo di problematica… preoccupiamoci piuttosto di tutti quelli che prendono un volante tra le mani, ma non hanno la più pallida idea di che cosa questo significhi…

          • root

            Fumare in auto presuppone di avere una mano occupata e quindi guidare con una mano sola, mentre per guidare correttamente bisognerebbe sempre avere entrambe le mani sul volante o una mano sul volante ed una sul cambio per essere pronti a reagire in caso di immediato pericolo… alla fine fumare in auto non è tanto meno pericoloso del telefonare…

          • Francesco Ciccio Mariello

            scusate quanto sono grosse le sigarette che fumate voi? la mia impegna due dita… le mani rimangono sul volante… se poi mi volete dire che i due secondi in cui uno si porta la sigaretta alla bocca sono un problema, ricordo a tutti che per cambiare marcia, stazione radio o regolare lo specchietto, cmq si staccano le mani dal volante…

          • Flyn

            Ex-fumatore.

            TI è mai caduta? A me si e a momenti vado in fosso. Ci sono cose molto più pericolose MA fumare puo’ creare problemi. Chiaro che scoccia fermarsi, non lo facevo nemmeno io, inutile dire cazz$te pero’…

          • Francesco Ciccio Mariello

            no mai caduta… evidentemente non sono così imbranato… quindi la colpa non è della sigaretta, ma del non prestare attenzione a quel che si fa… e si torna al punto di partenza… basta avere coscienza di cos’hai tra le mani… se non ne hai, non dovresti guidare a prescindere… la sigaretta è solo uno specchietto x le allodole per non dire la verità… e cioè che almeno il 50% delle patenti sono regalate…

          • Flyn

            Concordo col discorso patenti regalate.
            Meno sul fatto dell’essere “imbranati”: non lo sono nemmeno io eppure…è capitato. Vuoi fumare in macchina e dire che non distrae? Ok ma menti a te stesso in primis.

          • Francesco Ciccio Mariello

            questa x me è la fesseria del secolo… non distrae affatto… distrae chi si vuole far distrarre… e non si tratta di mentire a se stessi, ma sapere e avere cognizione di causa su quel che si fa quando si è al volante…

          • Flyn

            Come vuoi 🙂 io sono di un altro parere.

        • Martino Fontana

          Per me il fumo è una c****** sempre e comunque.

    • root

      Eh ma con le sigarette, l’alcool e il gioco d’azzardo che sono 3 cose che fanno malissimo, che rovinano le persone e che sono nettamente più pericolose dei pokemon, lo stato ci guadagna e tanto, quindi vanno bene, con i pokemon no quindi è il male…

  • Luca

    Il caldo dà alla testa, è evidente…

  • Gabriele

    Ahahahahahah bella questa…
    No aspetta, davvero?

  • simomura

    stiamo sfiorando i livelli del governo Turco
    .. complimenti al Codacons

  • valliant84

    Invece fumare, truccarsi, whatsappare va bene.

    • Il tutto in macchina

    • vampucio

      io vidi uno in autostrada mangiare gli spaghetti al pomodoro con tanto di piatto e forchetta.

  • Antonio Fabozzo

    Disoccupazione, pensioni alla miseria, menti italiane che scappano da questo paese, tassazione alle stelle, oSpedali fatiscenti, corruzzione, criminalità organizzata e vai a vedere che il problema sono i Pokemon.. ahhh l’italia, che paese curioso!

  • Umberto M-Hunter Parodi

    Tutti sulla pagina fb del codacons!! yeeee

  • AleSuperfly

    il genere umano mi fa sempre più schifo

  • beccher

    Cionchi subito!

  • the

    Da quanto posso vedere anche gli smartphone (anche senza pokemon) hanno una buona storia di distrarre la gente e causare incidenti, dovrebbero bandirli. A dirla tutta anche le automobili da sole sono sempre state oggetto di incidenti, ancora prima della comparsa degli smartphone sarebbe più prudente bandire tutti i mezzi motorizzati. Anzi, gli incidenti sono causati sempre da esseri umani, dovremmo forse pensare all’inibire a tutti la capacità di procreazione, o direttamente sterminare tutti. Sarebbe un po’ drastico, ma vuoi mettere in confronto con il non avere più incidenti?

    • silvio

      Per quanto l’automobile sia pericolosa è oggettivo con l’avvento dei telefoni prima e smartphone poi, gli incidenti sono aumentati ancora di più. Quindi si fa un aspramento delle multe e dei punti da togliere.

      • Gianluigi Villecco

        Se qualche cretino (e ci sono, li ho visti con questi occhi che lo fanno su Youtube, gente seguita da migliaia di ragazzini) si mette in macchina ESPRESSAMENTE per andare in giro e cercare mostriciattoli digitali, e per colpa della sua distrazione io rischio la vita mentre mi faccio i fatti miei sul marciapiede, non vale neanche il discorso della (giusta) selezione naturale, perché questi babbei insieme a loro trascinano altra gente.Vietarlo non credo serva a molto, ma di certo questa è l’ennesima dimostrazione di quanto sia assolutamente idiota una certa fetta della popolazione.

        • silvio

          Parole sante ma qui tanto nn lo capiscono.

        • the

          Se uno si mette alla guida per cercare pokemon è un demente che non merita di guidare nessun mezzo di trasposto per il resto della sua esistenza, neanche le micro machines. Ma le normative che impediscono che succeda ci sarebbero già…

  • Sono seri o ci stanno prendendo per il culo?
    Lo smartphone, in generale è pericoloso per come lo si usa, ma dipende da CHI lo usa.
    Se chi lo usa è un emerito sbadato (Per non dire rincoglionito) anche senza pokemon go, può causare incidenti o farsi investire. Basta guardare la pagina facebook o rispondere su whatsapp mentre si guida e si ci distrae ugualmente. Giustamente, con il successo che ha pokemon go, dobbiamo dare la colpa al gioco, come è sempre successo…
    Stessa cosa i giochi di guerra o sparatutto, che fanno diventare aggressivi chi li gioca.
    Onestamente, sono allibito…

    • the

      A me sembra vantaggioso come effetto collaterale se uno è abbastanza stupido da farsi investire mentre cerca pokemon. Una sorta di reinserimento della selezione naturale, altrimenti scomparsa dalla società umana! Qualsiasi altro animale su questo pianeta se è troppo stupido per vivere semplicemente non vive (a meno che non sia inserito nella società umana appunto)…

      • In parte hai ragione, ma purtroppo come vedi, la colpa non ricade nel umano (molto stupido) ma nel mezzo…
        A prescindere, l’auto stessa è pericolosa, se non si sta attenti o non si sa utilizzare…
        Allora, dovrebbero bandire anche i mezzi, perchè possono causare la morte!
        Ricordo che tempo fa, ho letto un articolo su GTA, dove incetivava i ragazzi, a fare rapine o ad essere aggressivi con altri…
        Certa gente, merita davvero l’estinsione totale!

      • Martino Fontana

        Qua non si parla del pedone che usa lo smartphone e la macchina no, ma il contrario: è colpa tua se vieni investito perché chi sta al volante ci sta per modo di dire?

        • the

          Assolutamente no, ma comunque le leggi che ti impediscono di farlo ci sono già, se non bastasse il buon senso. Ma ci rendiamo conto che per quattro dementi vogliono proibire a tutti addirittura un gioco per il telefono? Ma allora perchè si vendono ancora le armi, gli alcolici e praticamente qualsiasi altra cosa possa avere un uso improprio (tutto)?

          • Martino Fontana

            Non so se mi hai frainteso perché sì, la colpa è l’idiota che guida: se l’auto non si può vietare, perché non si rende più difficile ottenere la patente? Peccato che così ce l’avranno in pochi, quindi non lo faranno mai…

  • Alessio B.

    Per quanto mi facciano schifo i pokemon e gli invasati che ci giocano, direi che peggio del CODACONS non c’è nulla…

    • Marco Missere

      Cosa ti hanno fatto di male i Pokémon a tal punto da schifarli e definire invasato chi gioca a Pokémon? Hanno fatto del male a qualche tuo parente? Sono curioso.

    • Wefe ™

      Magari non sono di tuo gradimento, e non comprendi l’attrazione di alcune persone per questo gioco. Dare degli invasati a delle persone qualunque è un insulto infondato.

  • Gian Paolo Vecchi

    Selezione naturale…

  • Cia91

    Come sempre il codacons fa parlare di sè, mai per cose utili o per una reale difesa dei consumatori ma sempre per le stronzate… Personalmente rischio ogni giorno di essere investito da gente al telefono, ma il 90% di essi lo ha all’ orecchio o sta su facebook, non di certo a cercare i pokemon…

  • Stefano Icecuber

    il Codacons ha ben pensato di riciclare la vecchia storia che i videogiochi fanno male, sono proprio alla frutta

  • paolo

    concordo con i codacons
    Cinque punti di patente in meno e 171 euro di multa per un giovane sorpreso in sella al suo ciclomotore mentre giocava con lo smartphone. Fermato perchè andava a zig zag

    • ricky

      Il codacons ha detto una cazzata. perché allora non bloccare anche i social, le altre app e la fotocamera già che ci siamo.
      Si vede che non hanno proprio un cazzo da fare

  • andrea marcheschi

    Beh, forse a loro non è chiaro che usare qualsiasi applicazione alla guida o mentre si cammina distrae, non solo pokémon go

  • Il Galvanico

    Ma la cosa che fa più ridere in tutto questo è il sequestro dello
    smartphone per almeno un mese (eh già…perchè comprarne uno nuovo
    successivamente è una pratica impossibile vero?) e l’estensione del divieto di utilizzo dell’app agli accompagnatori (cioè, sono in macchina, non sto guidando, mi sto rompendo i c….i e non sono nemmeno libero di fare quello che voglio con il mio smartphone). Siamo alla frutta…

    • ricky

      Ma poi come fanno a vedere cosa stai facendo sul telefono? Non possono sbirciare, è violazione della privacy

      • vabbe, ma non si deve nemmeno arrivare a tanto, credo che vietare pokemon go sarebbe addirittura incostituzionale, via. Non e’ proponibile, diverso il discorso per quanto riguarda l’utilizzo alla guida per il quale le leggi ci sono gia’.

  • Tiwi

    questa cosa dimostra solo quanto siano ignoranti queste persone (del codacons) ..personalmente NON gioco a pokemon..ma vedo in giro tantissime persone distratte dal telefono..e non dal gioco pokemon..ma da app come fb per esempio, o internet..allora xk non bandire l’uso del telefono completamente?!?!?!
    poi però..si sente delle varie rimodulazioni degli operatori mobili, tanto per dirne una..e non muovono un dito per difendere i consumatori….codacons..ma va**

  • MeneS

    Premetto che non ci gioco…ma il Codacons non ha nulla di meglio da fare?
    Davverio non ha nulla di meglio da fare!?!?!

  • crysis

    Io metterei obbligatorio per legge di accedere il cervello prima di fare qualunque cosa

  • root

    Eh certo, perché è colpa dell’app e non degli utenti che la utilizzano…

  • Fausto Gloria

    Codacons like China

  • silvio

    Per me è giusto, un gioco prende molto di più di whatsapp o fb e distoglie ancora di più gli occhi da ciò che ci circonda. Considerando il fatto che molti sono ragazzini un bel divieto ci vorrebbe per questo tipo di gioco. Ci sono stati più feriti e morti nel mondo da quando è uscito sto gioco che per l’uso di whatsapp o fb. Poi sarei d’accordo a sanzionare qualunque utilizzo di cellulari in automobile per la sicurezza e nn soffermarmi su questa calata di gioco.

    • matteo masi

      Si ma le regole ci sono già..l’uso del telefono in macchina è già vietato..peccato che in italia le leggi non si facciano mai rispettare..
      Sai da quant’è che non mi ferma una pattuglia di carabinieri o municipale? saranno almeno due o tre anni..ma ti pare possibile?

      • silvio

        Ma che le leggi ci sono già lo so. Ma nn sono aspre come dovrebbero essere. 160€ e 5 punti sulla patente? E che roba è fai 500€ e 20 punti sulla patente e vedrai come la gente nn usa più il telefono in automobile

        • matteo masi

          Non cambierebbe nulla se non fai i controlli per darli quei 500€ di multa..per dare la multa ti serve la pattuglia sulla strada che ti becchi in flagrante, e attualmente gli organi di polizia fanno fatica anche a pagare la benzina alle macchine, come pensi che possano andare in giro a dare le multe?
          Il problema è molto più ampio di quello che può sembrare, e sicuramente non si risolve vietando una app, ma facendo funzionare lo stato..
          Ti pare che aver introdotto il reato di omicidio stradale abbia avuto qualche effetto concreto? quest’anno i morti sulle strade sono in aumento, invertendo il trend degli ultimi anni..pensa un po’ te..

          • silvio

            Io parlo per la mia città ovvero Roma. Ovvio nn fermano ogni due secondi..però a me capita sempre di vedere la stradale sul raccordo anulare che ferma e fa multe a gogò per svariati motivi tra cui l’uso dello smartphone. Poi ovvio ci saranno sempre persone che nn verranno fermate ma per quanto vedo i controlli ci sono nn abbastanza ma ci sono

          • matteo masi

            Beh meglio per Roma se i controlli vengono effettuati..chi gioca a Pokemon Go verrà già adesso correttamente sanzionato..
            (io vivo nei dintorni di Parma e di municipale in giro ce n’è ben poca, se non quella che da le multe ai parcheggi in città)..

    • ricky

      Ovvio, perché aprire un gioco distrae di più che cercare le lettere su una tastiera.
      E allora perché non si proibisce di fumare, di bere acqua, di grattarsi in testa; anche queste cose distraggono.
      Anche una bella ragazza distrae, ma allora cosa vorresti fare, bloccare la ragazza?

      • silvio

        Semplicemente parliamo di un gioco che per forza di cosa ti tiene gli occhi sul display e questo distrae più di tante cose. Quanto scommetti se c’è una che si mette nuda davanti nemmeno la si vede? Perché magari li nn c’è il Pokemon da prendere.
        La tastiera sono d’accordo ma nn ti prende quanto sto gioco..vedo gente a Roma che nn alza mai gli occhi e stanno lì a giocare a quella cagata.

        • Wefe ™

          Esatto, non alza mai gli occhi. Ma quelli sono affari loro, chi li obbliga a guardare lo schermo tutto il tempo? Io, per quanto mi riguarda, il telefono lo tengo in tasca quando gioco e lo tiro fuori, fermandomi, per controllare che non sia spuntato qualcosa.

    • Francesco Mariani

      Anche sentire la musica mentre guidi distrae, se il volume è troppo alto non senti la gente che ti suona, se devi cambiare canzone ti distrai per trovare il tasto giusto… figurarsi poi se hai il lettore cd e vuoi cambiare cd!
      Per non parlare degli amici che ti fanno chiacchierare.
      e della ragazza super carica che non vede l’ora di arrivare a casa? In quel caso i limiti non esistono!
      Poi se sei in ritardo al lavoro hai tutto il diritto di passare in corsia di emergenza per superare la coda!
      Oppure dopo una cena con vecchi amici e del buon vino rosso… hai tutto il diritto di salire in macchina anche con qualche bicchiere di troppo!
      E gli antistaminici e farmaci in generale che hanno tra le controindicazioni il fatto di non guidare?
      Ah poi vietato fumare in auto perché distrae.

  • Francesco Mariani

    Si perché ovviamente la storia ci ha insegnato che il proibizionismo funziona davvero bene… nessuno si droga e sopratutto in America nessuno beveva quando era vietato.
    Però dai… io un po ci spero: almeno diventerebbe la cosa illegale più diffusa in Italia!
    Poi al posto del narcotraffico ci sarà il poketraffico!

  • Capitan Kazor Sennodipoi

    Il codacons che quando si tratta di aiutare cittadini sfruttati e truffati da enti pubblici o privati (cosa per cui è nato) è capace solo di parole e blablabla, ora si impegna contro UN GIOCO? Un gioco che porta la gente ad uscire di casa, che porta la gente nei parchi e nei bar, che ovviamente gioveranno nel vendere cibo e bevande (che viene spontaneo acquistare se si è fuori per più di 2 ore e non si è vicino casa). In questo paese gli enti che nascono per difendere il diritto del consumatore, finiscono solo per lederlo… che schifo.

    • Giuseppe Geraci

      ora non spacciare pokemon go come la risoluzione del obbesità o della crisi dei consumi, per favore.

  • ricky

    Ragazzi, ecco la pagina Facebook del codacons. Vai con lo spam
    https://www.facebook.com/CodaconsOfficial/

  • Sebastiano V

    ma che ridicolaggine…al posto di fare luce e prendersi carico dei TANTISSIMI PROBLEMI che abbiamo nel nostro paese ,questi pur di far vedere che fanno qualcosa per guadagnarsi il (lauto) stipendio , creano inutili allarmismi..Che poi pedoni o automobilisti distratti dal cell ( o da altre cose) si vedono da prima di pokemon go (vedi whatsapp,snapchat,telefonate e via discorrendo).
    Il problema sono le persone,non le app

    Sarei molto più d’accordo se introducessero norme per regolamentare meglio l’uso dei dispostivi come cellulari in città e durante la guida

  • Marco C.

    Che io sappia e’ già vietato utilizzare il cellulare alla guida sia si parli pokemon sia che si parli di altro, quindi evidenziare la necessità di bandire pokemonGo e’ una cavolata…Se un trentenne e’ alla guida col cellulare e investe una persona e’ un idiota a prescindere.
    Per il resto, la maggior parte di chi utilizza l’applicazione sono minorenni quindi lo stato ha il dovere di tutelarli in quanto per definizione non possono essere capaci di valutare se un azione e’ corretta o meno,ci puo’ stare quindi regolamentarne l’uso, magari in aree dedicate(parchi, aree pedonali etc,oppure semplicemete obbligare nintendo a non inserire pokemon in zone pericolose)…Ho letto sotto qualcuno dire che e’ un applicazione che “porta la gente ad uscire di casa, che porta la gente nei parchi e nei bar”..Non vedo un utilità sociale stare mille persone ravvicinate a fissare uno schermo (vedi le scene di centralPark)…ho scaricato l’applicazione per vedere come era:piena di bug e sopratutto molto noiosa,puo’ essere anche innovativa ma io ci vedo solo un enorme strategia di marketing in previsione di Nintendo NX che sono sicuro che verrà lanciata in bundle col gioco dei pokemon…

    • vampucio

      il tuo discorso può sembrare logico peccato che: come hai notato tu stesso è già reato guidare con il telefono. Poi aggiungo che: dedicare il gioco in poche aree dedicate serve semplicemente a rendere quelle persone ancor più “fuori dal mondo”, se mi concedi il termine. Aggiungo che, forse non sai, i pokemon non li mette la nintendo a mano 1 per 1 ma spawnano a caso nelle zone. Essi spawnano in maggior quantità e qualità nelle aree con maggior presenza di persone. Per il resto se non ti piace il gioco pace, nessuno ti obbliga a giocare. Ma come dico sempre: se una cosa non piace a voi non è detto che gli altri non possano gradirla. Rispettate il prossimo e otterrete rispetto 😉

      • Marco C.

        Su questo sono d’accordo, a me non piace ma non giudico chi ne e’ appassionato, ma il fatto che l’applicazione sia tutta uguale e monotona e’ oggettivo sicuramente si e’ creato un patos (che per me e’ una strategia di marketing) attorno all’app.I pokemon possono essere Spawnati anche in zone non trafficate (google ha tutti i dati per farlo visto che e’ stata partner nella realizzazione di questa applicazione non vedo perche non approfittarne)…Ripeto vietare un gioco e’ un assurdità ma regolare qualcosa che puo’ portare a disagi a terzi e’ devoroso.Si possono scatenare incidenti in cui molta gente non c’entra niente.X esempio il primo giorno che e’ uscita l’applicazione stavo investendo un ragazzo che ha attraversato con lo skateboard con lo sguardo fisso nel cell…e’ andato tutto bene ma sarei andato nei guai per una stupida app (se paragonato ai possibili danni tutte sono stupide APP), per evitare questo ragazzino avrei potuto tamponare macchine o investire altri ignari….insomma mai vietare ma regolamentare e’ un bene per tutti

        • francesco

          Infatti ho notato che attorno a superstrade e autostrade non sono presenti spawn. Comunque il fatto che si definisca pericolosa l’applicazione è una cavolata. Perché se la gente non pensa alla sua sicurezza di sicuro non è colpa di un gioco ma del menefreghismo

      • Valerio Fabbrizzi

        Occhio, violazione amministrativa, con relativa sanzione amministrativa e sanzione accessoria ( punti sulla patente), non reato, quello è un’altra cosa. Usare il telefono alla guida è punibile, per cui tutta sta storia è veramente troppo. Il problema è comunque la capoccia (scusate testa) di chi usa l’app.

      • monline79

        Appunto che sono messi a caso, è questo il problema! Se ci fossero delle zone specifiche, fuori dai pericoli per loro e x gli altri, allora andrebbe benissimo. Ma se tu rischi di ledere la mia incolumità, solo perché giochi, allora permettimi di essere pro blocco!

    • Concordo con tutto quello che hai detto, tranne che non è lo stato che dovrebbe tutelare i minorenni, ma i genitori.

      • Marco C.

        i termini assoluti e’ vero, ma i genitori non ti possono star sempre dietro sopratutto in adolescenza…ci vuole un “potere” superiore a regolamentare ma sopratutto a punire chi trasgredisce (quello che nel diritto si chiama “certezza della pena” sconsciuto in italia)

        • Già, non dico che hai torto, ma finché il “potere” superiore non ci sarà, i genitori devono fare il più possibile.

    • monline79

      L’estensione del blocco è riferita anche a chi cammina o va in bici, non solo a chi guida che è già sottoposto a leggi in merito all’utilizzo del cellulare in macchina, quindi il blocco va attuato! Subito!
      Io posso capire il messaggino veloce quando ti accerti che intorno a te non ci sono pedoni, macchine e soprattutto la tua velocità è molto molto bassa, o meglio ancora quando sei fermo. Qui parliamo di giocare continuamente ad un gioco per strada, il che lo rende altamente pericoloso per tutti, sia che si tratti di persona alla guida e sia che si tratti di pedoni. Già ci sono rinco a sufficienza…figurati con Pokemon GO!

      • Marco C.

        Sono d’accordo!

      • Wefe ™

        Pokémon Go mentre cammini = Mandare messaggi su Whatsapp mentre cammini, la tua argomentazione perde di validità.

        • monline79

          Due pesi, una misura?!!
          Un conto e giocare ad una sessione di Pokemon Go, un’altra cosa è mandare qualche messaggio, magari fermandosi mentre si digita! Eddai un po’ di sale in zucca per favore, non avrei nemmeno dovuto specificarlo, ci si deve arrivare da soli!

          • TheAlabek

            Ho visto gente prendere pali in faccia scrivendo messaggi, poteva essere benissiomo un auto.
            Non vedo le differenze

          • monline79

            Appunto! Quelli ora avranno sicuramente Pokemon Go installato! Io mi fermo quando scrivo. E cmq, a differenza di Pokemon Go, scrivere un msg non richiede che tu sia in movimento, con Pokemon Go dovendo andare alla ricerca, sì! Non arrampicarti sugli specchi e non confondere gli stolti con chi ha almeno un briciolo di intelligenza.

          • TheAlabek

            Chi ha almeno un briciolo di intelligenza non si fa investire mentre gioca a pokemon go.
            Gli altri meritano di estinguersi quindi ben venga per la selezione naturale.
            Scrivere un messaggio non richiede di essere in movimento ma i pali li prendono comunque, tu pensa…

          • Wefe ™

            Hai mai giocato a Pokémon Go?! Se ci avessi giocato almeno una volta, ti saresti reso conto che NON devi stare con la testa appiccicata allo schermo.

          • monline79

            Dai su, per favore, non minimizzare! Stai andando alla ricerca di qualcosa che non è presente nella realtà, bensì si vede solo sul display! Per quanto mi riguarda discussione chiusa sto già perdendo troppo tempo x un argomento che nemmeno doveva nascere, perché non doveva proprio esistere questo tipo di App.

      • e’ gia’ vietato anche mentre vai in bici. State andando via di cervello, gli invasati siete voi che avete deciso di fare una crociata contro un videogioco solo perche’ tutti ci giocano e voi no. La gente cammina fissa su facebook, specie i giovani, altro che mandare qualche messaggio. E’ assolutamente la stessa cosa. Solo che avete deciso che siccome la moda di pokemon go non vi piace dovete rompere i co***ni.

  • Ester Mauro Scucces

    Le distrazioni alla guida di mezzi di trasporto, come l’uso dei cellulari anche solo per un sms o una telefonata, sono già punibili con sanzioni amministrative comprese tra 148,00 e 594,00 euro. Eppure non mi pare sia stato chiesto di vietare la diffusione e vendita di cellulari o l’erogazione di tariffe vantaggiose sulle chiamate solo sulla base del fatto che potrebbero “indurre il soggetto a restare col cellulare perennemente in mano, distraendolo dalle attività quotidiane”. Se poi qualcuno, usandolo mentre passeggia, va a sbattere contro un palo, peggio per lui. Per il resto è tutto un processo alle intenzioni e alle probabilità, perciò contrario ad ogni principio giuridico per cui nessuno è punibile fintantoché non commetta illeciti. Poi, ok la prevenzione, certo! Ma qui non si sta semplicemente chiedendo di inasprire una sanzione, ma di vietare a tutti un’applicazione, anche alla gente che ne fa uso senza cagionare danno a sé e agli altri. Il vero delirio collettivo non è di quelli che vanno appresso ai pokemon, ma di chi si indigna ogni giorno, gridando su social tutta la preoccupazione in merito ad una fantomatica perdita di valori (utilizzando spesso argomentazioni che lasciano sgomenti, tipo “pensate ai bambini siriani” maccheccaz-). Datevi un po’ una calmata e VIETATE IL GIOCO D’AZZARDO E LE SLOT MACHINE PERCHE’ SPINGONO LA GENTE A SUICIDARSI E A SPERPERARE DENARO, NEGANDOLO AI FIGLI, ALLORA CREDERO’ DAVVERO CHE IL CODACONS SI STIA MUOVENDO PER IL BENE DEI CITTADINI. Fino ad allora, non fate gli italianetti mediocri.

  • ILCONDOTTIERO

    Con tutti i problemi che abbiamo in Italia , mi pare giusto soffermarsi sui Pokemon Go ……. Questi veramente sono fumati , aggiungo scommetto che ci giocano anche per tenerseli tutti per loro .

  • Quoto. Troppi ragazzini che rischiano (e troppi guidatori che oltre a sms, chat varie e chiamate ora giocano pure). Nintendo e compagnia bella devono trovare una soluzione a questo problema. Non è questione di eliminare il gioco, ma di apporre le dovute “sicurezze”.

    • appunto, e’ una str***ta, il problema e’ l’uso del cellulare alla guida, qualsiasi cosa tu stia facendo, e anche la tolleranza delle forze dell’ordine verso il fenomeno, dato che e’ una cosa culturale e probabilmente lo fanno anche loro.

      • Non parlo solo dell’uso che si fa in generale in auto e alla guida, ma anche di gente (e in questo caso tanti, tantissimi ragazzini) che cammina per la strada e senza accorgersene la attraversa. Sono già molti i casi di ragazzi finiti sotto a un auto in giro per il mondo a causa di questo gioco.

        Ripeto: non ho nulla contro il gioco, ma sicuramente bisogna trovare una soluzione che eviti incidenti e pericoli vari, sia ai pedoni che agli automobilisti.

        • ma che dici, allora dovresti fare lo stesso per whatsapp, facebook, youtube eccetera. Questa uscita delle associazioni di consumatori e’ patetica, pero’ attaccare pokemon go fa fico e fa parlare di se’ sui giornali.

          • evabbè… allora lasciamo che capitino ulteriori incidenti.

          • TheAlabek

            Il problema non è il gioco è la gente

        • ma anche no. Le leggi ci sono gia’. Ci sono leggi che vietano l’uso del cellulare alla guida o in bicicletta e prescrivono ai pedoni la dovuta cautela negli attraversamenti. Basta farle rispettare. Se i ragazzi finiscono sotto un’auto e’ selezione naturale: io alla loro eta’ non ero cosi’ co***one! 🙂 Parlando piu’ seriamente, l’educazione tocca ai loro genitori, oltre che alla scuola. Lasciateci divertire con pokemon go e smettiamo di rompere le balle, chi non ci gioca per favore inizi a ignorare la sua esistenza e smetta di pontificare come se fosse piu’ intelligente degli altri.

    • Wefe ™

      Riesci a ragionare? Come potrebbero apporre sicurezze? QUANDO C’E’ UN MESSAGGIO GRANDE COME UNA CASA SULLA SCHERMATA DI CARICAMENTO?!

      • Okazuma

        Molte app sportive riconoscono automaticamente se stai correndo, andando in bici o in auto.
        Nn ci vuole tanto.
        Se sei in auto/bici, l’app non si deve proprio aprire.
        I messaggi non servono a nulla

    • cthulberg

      Oltre i 20 km/h l’app non ti fa spuntare pokemon, i chilometri che fai non si aggiungono a quelli per schiudere le uova e i pokestop hanno un raggio d’azione tale per cui non riusciresti in ogni caso ad utilizzarli.

      Chi gioca alla guida lo fa andando piano (<20km/h) o fermandosi davanti ai punti di interesse, e in quel caso il telefono non può sapere che stai facendo.

  • Claudio 23

    Per Ingress andava bene giustamente

    • Okazuma

      Ad Ingress non c’è niente che compare improvvisamente a achermo.
      Vedi la mappa 1 volta, vai nel punto prestabilito e riaprì l’app.

      • Claudio 23

        Comunque sia qualunque strumento usato in modo improprio crea danni

        • Okazuma

          Il problema è che qui sono coinvolti, potenzialmente, ragazzini ( anche se a giocarci sono anche i “maturi”)
          Ovviamente non è colpa dell’app in sé ma se il codacons avesse proposto una limitazione più ovvia come quella del rilevamento del mezzo e la conseguente chiusura dell’app, io non avrei nulla da ridire.

  • TheAlabek

    Pensassero alla mafia delle compagnie telefoniche

  • Flyn

    Basterebbe impedire l’apertura dell’app o L’utilizzo attivo sopra una certa soglia di velocità.
    Certo che come dicono tutti qui sotto…Sarà mica pokèmon go l’unica a creare problemi lol

    Codacons ancora una volta ri di co lo.

    • G!

      L’app già funziona così

      • Flyn

        Ti assicuro di no

        • G!

          I km per le uova non mi vengono contati quando sono in auto e i Pokemon non appaiono

          • Flyn

            Le uova no ma i Pokémon si!

          • Vero, ma spawnano molto di meno (sprechi batteria, meglio tenerla per quando scendi a piedi).

          • FedEx

            Io i miei pokemon migliori li ho trovati dall’auto…(da passeggero)

          • Gabriele Borio

            Esatto anche io

  • Vincenzo Giannuzzo

    Ognuno ormai vuole dire la sua , perché nessuno messaggio o sta al telefono mentre stanno sul marciapiede,o in macchina o sullo scooter

  • cthulberg

    Tutti commenti fotocopia e associazioni che demonizzano una cosa che manco conoscono.

    In Pokemon Go puoi fare tre cose:

    – Trovare i Pokemon
    – Schiudere le uova
    – Prendere oggetti dai PokeStop

    L’app RICONOSCE già chi va oltre i 20 km/h, e nell’ordine:
    – NON FA SPUNTARE POKEMON
    – NON AGGIUNGE KM ALLE UOVA
    La velocità inoltre non permette di interagire coi PokeStop, dato il raggio ridotto necessario per prendere la roba dagli stessi.

    Chi gioca alla guida lo fa fermandosi nei punti di interesse o viaggiando a velocità inferiori ai 20km/h, comportamenti che il telefono, Niantic, Nintendo e manco il Papa possono prevenire con le informazioni che arrivano dallo smartphone. Una roba tecnica, che cosa strana eh?

    Seriamente, basta un secondo di ricerca su google,
    http://www.nintendolife.com/news/2016/07/pokemon_go_cyclists_arent_thrilled_about_being_penalised_by_speed_limit cosa che evidentemente le associazioni in questione non sanno fare.

    • Cristian

      eh ma bisogna averlo un cervello per usarlo… il problema, con iniziative del genere, è che evidenzia proprio una mancanza alla base…

      anche se nessuno mi toglie il dubbio che certi pagliacci sfruttino il trend del momento per farsi pubblicità… anche facendo la figura degli idioti.

    • Felix✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

      20 km/h può comunque rappresentare un pericolo, con gente che gira in motorino o in bicicletta, in skateboard, o in-quello-che-ti-pare, con lo smartphone in mano. Ma anche gli stessi pedoni che si distraggono possono essere pericolosissimi. Il punto non è questo, a mio parere. Ciò che è sbagliato a prescindere è criminalizzare un gioco, rendendolo responsabile dell’idiozia delle persone. Come quando parlano dei videogame diseducativi, dei bambini che diventano serial-killer per colpa dei videogiochi, e altre puttanate.

      • Sardman

        se uno è un idiota al volante lo è anche senza pokemon go o cellulare… vietiamo le auto? Anch’esse sono un pericolo…

        • Felix✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

          Infatti ho scritto che è sbagliato criminalizzare un’app…cosa devo dire di più? Lol. Quello che ho contestato è il fatto che siccome sotto i 20 km/h i pokemon non vengono segnalati, ALLORA non è pericoloso. Spero di essermi spiegato…ma NON sono d’accordo con Codacons.

  • Danilo74

    l’estinzione della razza umana sembra sempre più vicina….

  • Bene allora tornerò a guidare sbronzo, non riuscivo a fare entrambi.

  • Bene allora vorrà dire che tornerò a guidare sbronzo, non riuscivo a fare entrambe le cose.

  • Ariano88

    A codacons fatte li cazzi tua….infami

  • Ariano88

    Allora togliamo gli smartphone dal mondo tanto uno li usa non solo per i pokemon …..deficenti di codacons

  • Gabriele Borio

    Forse il codacons non sa che esistono gli apk… Lo tolgono dal play store? Ok… Lo scarichiamo da internet!

    • Martino Fontana

      Non credo che si limitino a rimuoverlo dal Play Store.

  • Fra Lu

    Cara associazione a tutela dei consumatori, invece di pensare a ste stronzate vieni a farti un giretto sui treni regionali, che lì con le temperature da forno crematorio sì che si rischia la vita…

    • Lorenzomx

      A Roma su 2 autobus su 3 l’aria condizionata non funziona e si muore, hai ragione

  • Keeanow

    Patetici, pokemon go mi fa cagare, ma questo non vuol dire che debba essere preso di mira solo perché ha successo e cercare così di mettersi in mostra… mah..

  • Xandark

    Oltre alle limitazioni di velocità, (che poi…. usare il cellulare alla guida è già vietato, se quelli del codacons non se lo ricordano) non è stato fatto notare il fatto che all’avvicinarsi di un pokèmon il cellulare VIBRA, quindi non c’è nemmeno bisogno di stare con la faccia incollata allo smartphone. Basterebbe un po di sale in zucca: non guardi il cellulare mentre ti muovi, perchè non ne hai bisogno, se vibra verifichi un attimo di metterti in sicurezza per fermarti (se puoi, altrimenti avendo un minimo di criterio se non è fattibile lasci perdere il gioco), fai la tua cattura, poi riparti. La modalità risparmio energetico del gioco incoraggia proprio questo comportamento (se il cellulare è a testa in giù, come quando cammini tenendolo in mano senza guardarlo, si oscura lo schermo per risparmiare batteria, mentre l’app continua a funzionare). Questa app incoraggia semplicemente ad uscire di casa con una motivazione in più per farsi delle sane passeggiate, e cerca già in diversi modi, non solo con il messaggio iniziale, di evitare che le persone si spostino tenendo lo sguardo sul cellulare. Poi gli imbecilli possono causare incidenti con qualsiasi altro prodotto. Se poi questo prodotto è più popolare di altri -> ci sono più persone che lo usano -> le persone che farebbero casini in qualsiasi altro modo per assenza di criterio stanno usando questo prodotto in percentuale maggiore. Come già detto e stradetto, il problema non è l’oggetto, sono le persone che lo usano.

  • davide

    Mah… per Ingress solo perchè non ha avuto lo stesso successo nessuno ha detto niente eppure i rischi erano esattamente gli stessi (peraltro i 2 giochi fatti dalla stessa Niantic sono molto simili). Trovo semplicemente RIDICOLO questo esposto del codacons. Avrebbe forse l’effetto contrario di involgiare più gente a provare pokemon go tramite altri canali impossibili da bloccare (es apk). E’ sempre più facile vietare che educare all’uso consapevole…
    In fondo è così difficile il concetto che la propria vita e la sicurezza propria e degli altri non può e non deve essere messa a rischio da un videogioco?
    Usare il cell alla guida E’ GIA VIETATO non vedo perchè servirebbe un trattamento speciale per pokemon go… Sarei pronto a dire in faccia a chi ha proposto questo esposto che è una grandissmia testa di ca*** specificando che io NON GIOCO A POKEMON GO.