Pokémon GO New Final

Pokémon GO supera i 30 milioni di download e i 35 milioni di dollari di guadagno

Lorenzo Delli

Pokémon GO non è ancora sbarcato ufficialmente in tutto il mondo: persino nella patria dei Pokémon, il Giappone, il gioco non è ancora stato lanciato, anche se da quanto abbiamo riportato poche ore fa dovrebbe mancare davvero poco.

Sta di fatto che il nuovo titolo firmato Niantic Inc., venuto alla luce grazie anche alla collaborazione con Nintendo, The Pokémon Company e Google, è arrivato in pochissimi giorni all’incredibile quota di 30 milioni di download.

LEGGI ANCHE: Nuovi server di Pokémon GO distribuiti in Europa?

Al momento Pokémon GO è disponibile negli Stati Uniti, in Canada, Australia e Nuova Zelanda e nella maggior parte dei paesi d’Europa. Dopo il lancio in Giappone, nel resto dell’Asia e nell’America Latina, potrebbe tranquillamente superare quota 100 milioni.

Come se non bastasse, da quanto riportato da Sensor Tower, sarebbero già stati spesi qualcosa come 35 milioni di dollari negli acquisti in-app presenti in gioco. Non si tratta ovviamente di guadagno nudo e crudo, considerate le percentuali trattenute da Google e da Apple, ma sono comunque cifre mostruose per un gioco dedicato ai dispositivi mobili.

  • Questa estate sta letteralmente mandando in frantumi anni e anni di fesserie e stupidaggini dette su Nintendo ogni giorno in giro per il web. “Nintendo sta fallendo”. “I suoi giochi non interessano più a nessuno”. “I Pokemon li giocano solo i bambini”. Ci sarà sempre un giorno in cui arriva quel gioco o quella console che fa fare a Nintendo il botto. E’ storia. Gli hater antinintendari sono la razza di troll più diffusa in rete, ma anche quella più frustrata, vista che sono storicamente sempre destinati a prenderla in quel posto, prima o poi… 😉