skintones_b

Google presenta nuove emoji contro la disuguaglianza di genere (foto) (Aggiornato)

Giuseppe Tripodi -

Un team di quattro ingegneri Google ha realizzato un set di 13 emoji per rappresentare al meglio uomini e donne in ambito professionale. Nel documento presentato all’Unicode Consortium, chiamato Expanding Emoji Professions: Reducing Gender Inequality, viene illustrata la soluzione proposta per rappresentare meglio le professioni tramite emoji e ridurre l’ineguaglianza di genere.

Il team, infatti, propone di creare 13 coppie di nuove emoji per illustrare le carriere lavorative, che appariranno combinando emoji già esistenti. Nello specifico, l’emoji della donna e dell’uomo saranno associabili ad altri 13 segni per mostrare i relativi mestieri: ad esempio, l’emoji della donna con il simbolo dell’ospedale tirerà fuori una dottoressa, l’emoji dell’uomo con una padella mostrerà un cuoco e così via.

LEGGI ANCHE: The Emoji Movie: le faccine vivranno un’avventura in stile Tron?

Nel PDF di presentazione, il team di Google cita un articolo apparso sul New York Times chiamato Emoji Feminism, dove l’autrice Amy Butcher critica l’assenza di emoji che rappresentano donne in ambito professionale.

Il team punta all’approvazione delle nuove emoji entro la fine del 2016 e, probabilmente, non incontrerà troppi ostacoli nel processo, anche considerando che un membro (Mark Davis) è anche cofondatore e presidente dell’Unicode Consortium.

Aggiornamento (15 luglio 2016): come annunciato da Google, la Unicode Emoji Subcommittee ha accettato l’introduzione di 11 nuove emoji che rappresentano uomini e donne in ambito professionale. Rispetto alla proposta originale di Google sono state rimosse 2 emoji (Healthcare e una delle due Industry) e alcune figure sono state leggermente cambiate.

Inoltre, la commissione ha aggiunto altre 33 emoji con la controparte femminile di mestieri rappresentati finora solo con personaggi maschili nelle emoji che ben conoscete.

 

Via: TheVerge
  • Bitace

    quando sei alla google e non sai che minchia fare…

    • a’ndre ‘ci

      no, gli americani hanno GROSSI problemi di emarginazione; sia sui generi, sia sulle razze.
      Per questo hanno fatto emoticon di tutti i colori (di cui noi proprio non capiamo il motivo) e di tutti i generi…..

      • jEsSy

        grande!

      • Andrea Saba

        Esatto, è una opera di sensibilizzazione, infatti proprio compagnie americane stanno proponendo questo e non compagnie europee o orientali.