Pokémon GO schiudere uova

Schiudere le uova in Pokémon GO? C’è chi usa droni, Roomba e giradischi! (video)

Lorenzo Delli

Uno degli obiettivi di Pokémon GO, oltre a quello di “aumentare la nostra realtà” permettendoci di catturare Pokémon virtuali in scenari appunto reali, sarebbe quello di spingere l’utenza a camminare per scoprire nuovi pokéstop, nuove palestre e, ovviamente, per scovare nuovi Pokémon.

Tra gli oggetti che potete raccogliere durante le vostre scorribande ci sono le uova e le incubatrici: queste ultime, per schiudere le uova a vostra disposizione, hanno come unica condizione la percorrenza di un certo quantitativo di chilometri, che può variare da 2 ad un massimo di 10.

LEGGI ANCHE: Scarica l’ultima versione di Pokémon GO (aggiornata 12 luglio)

E ovviamente c’è già chi si è inventato espedienti di ogni genere pur di schiudere le preziose uova (regalano Pokémon, polvere di stelle e caramelle) e anche per esplorare i dintorni senza effettivamente muoversi di casa. La prima soluzione ingegnosa per schiudere le uova senza muovere un muscolo ve l’abbiamo mostrata ieri su Facebook, appoggiare lo smartphone su un robot per le pulizie. Per animare la GIF premete sul post Facebook.

Non finisce qui: c’è chi, sempre spinto da l’incredibile volontà di non muovere un muscolo, ha cercato di far schiudere le uova attaccando lo smartphone inizialmente alla ruota di una bicicletta (ma volete mettere la fatica di girare i pedali?), per poi infine appoggiare lo smartphone su un giradischi in funzione.

La soluzione forse più ingegnosa viene da un gruppo di ingegneri della compagnia Spark Aerial di San Diego. Con l’ausilio di un drone, di due smartphone, uno dei quali per comandare il drone, e con un software per controllare in remoto lo smartphone da PC, sono riusciti a andare a spasso per le strade della cittadina sfruttando la capacità di movimento aerea del drone.

Il progetto è stato affettuosamente denominato Dronémon GO. E voi quale soluzione ingegnosa avete adottato per faticare il meno possibile? Ventilatore? Imbracatura per cani con custodia smartphone e lancio compulsivo di palline e bastoni?

Via: VentureBeat
  • Pachy

    Bellissimo

  • Daniele

    Con che app. Controlllano lo smartphone

  • Giovanni aka Maiti Gion

    Maledetti, io ci vado in giro in auto tenendo lo schermo acceso, ma le uova non si schiudono 🙁

    • JR

      solo se la velocità è inferiore a 20 km all’ora viene conteggiata la distanza 🙂

      • Giovanni aka Maiti Gion

        Maledetti! 😀
        Comunque io giuro che cammino più di quello che dice Pokémon, cioè … i km percorsi segnati da Google Fit sono >> di quelli segnati da Pokémon. Evidentemente c’è qualcosina ancora da mettere a posto.

        • And91

          Si il calcolo della distanza e buggato. Spero che in futuro prendano i dati direttamente da GoogleFit

          • anche io spero che diano la possibilità di integrarsi con google fit.. però non dovrebbe essere l’unica scelta, perchè effettivamente google fit non è incluso in android, qualcuno potrebbe non volerlo e non è giusto che se lo debba installare per forza solo per il conteggio della distanza.. e comunque anche google fit non è preciso.
            quindi è meglio che fixano il problema, anche perchè visto che il gioco utilizza il gps, il calcolo della distanza tramite gps è estremamente preciso

        • infatti non funzionano per niente il conteggio dei km… e pensare che usano il gps e quindi dovrebbe esserci la massima precisione.
          sinceramente vedendo lo stato di pokemon go, mi viene da pensare che alla niantic ci sono un branco di incapaci.
          ogni funzione di quel gioco (e le funzioni sono poche) sono superbuggate.
          1) la cattura dei pokemon, spesso quando il pokemon entra nella sfera il gioco si blocca e sei costretto a riavviare
          2) i pokestop a volte non funzionano dando errore riprova più tardi, anche se quel pokestop è la prima volta che lo visiti, e anche riavviando il gioco non sempre funziona
          3) quando sfidi le palestre e premi sul tasto go, spesso (a me) rimane bloccato, carica il campo di battaglia ma non appaiono i pokemon e quindi nuovamente sono costretto a riavviare (e anche se riprovo non funziona quasi mai)
          4) come hai detto anche te, il conteggio dei KM non funziona per niente spesso di capita anche di fare più di 2km e il gioco non mi conta neanche 100m
          5) i pokemon compaiono solo in zone abitate, quindi chi è in campagna deve spostarsi di svariati km prima di trovare un pokemon, mentre chi vive in città se li ritrova comodamente in camera e quindi può starsene comodamente sdraiato sul letto.

          se risolvono questi problemi il gioco è molto meglio

          • Ato

            i primi 3 problemi dipende esclusivamente dai server che non ce la fanno…
            il 4 boh
            il 5.. pokemon go deriva di ingress che funzionava esattamente così.. le zone popolate e le zone storiche hanno + punti di interesse quindi + pokestop e + pokemon..

          • capisco i pokestop (e comunque potrebbero anche dare la possibilità di segnalarne nuovi, al momento c’è la pagina per segnalarli ma per email ti rispondono che ora non li aggiungono e forse in futuro ne terranno in considerazione.
            ma comunque i pokemon dovrebbero essere ovunque non solo in città o vicino a punti d’interesse, altrimenti ci si stanca presto di giocare se si abita isolati

          • Ato

            certo hai perfettamente ragione..io abito in un comune storico e popolato e alla fine con la scusa di farmi una passeggiata e prendere un po’ d’aria vado a caccia… ma ieri sono andato a casa di un amico che abita in periferia.. una noia.. pochissimi pokemon e ZERO pokestop. non va bene.

          • esatto, io sto in campagna e i pokemon più vicini iniziano ad esserci a 2km da casa mia… decisamente troppi… quando faccio le passeggiate alla sera in un paese vicino, bene o male quando arrivo nel centro un po ne trovo (anche se quasi sempre zubat).
            invece ieri sono andato in città, molto popolata, li invece sono troppi… non si riesce a camminare, ogni 2 secondi un pokemon xD
            con così tanti pokemon da gusto giocare ma effettivamente sono troppi e non riesci più a camminare se vuoi stare dietro ai pokemon.
            dovrebbero fare un po una via di mezzo

  • Fabio Lombardo

    l’idea del drone non è male, mentre usare il robot delle pulizie o il giradischi mi sembrano delle cavolate raccontate per prendere per il culo la gente, e direi che ci siete cascati, in quanto i “passi” li conta col gps, forse ancora ancora il robot se hai una casa bella grande magari il gps nota lo spostamento ma il giradischi no, infatti nel video non ti fa vedere nemmeno in tempo reale l’incremento, c’è solo il prima ed il dopo ma dai

  • Gianluca2000

    In bici, se vado piano a una velocità di più o meno 15km/h, il conteggio avviene?

  • Matteo DeZu

    Lo metterò sul robot Rasaerba con lo schermo acceso finché non finisce la batteria… anzi quasi quasi anche una bella power-bank da 10.000 e via tutta la notte

    • Valerio

      C’è solo un problema: lo schermo dopo un poco si spegne se non lo tieni acceso manualmente. Non capisco perchè non abbiano programmato l’applicazione in modo che lo schermo resti sempre acceso.

      • Matteo DeZu

        basta settare le impostazioni di spegnimento dello schermo o usare una app… mettere la luminosità al minimo ed è fatta… il problema rimane la batteria… ma con la powerbank da 10.000… va avanti tranquillamente una giornata xD

  • AHAHAH GENI