Google ricerca voli hotel

Google svela come migliorerà la ricerca di voli e hotel

Giuseppe Tripodi

Possiamo affermare con ragionevole certezza che, se negli ultimi anni avete organizzato una vacanza, vi sarete affidati a Google per cercare le informazioni utili. Secondo BigG, infatti, le ricerche legate a shopping e viaggi aumentano del 30% di anno in anno e, nel complesso, il 40% di queste viene eseguito da mobile.

Per questo motivo, Google lancerà a breve nuovi strumenti per facilitare la ricerca di voli e hotel da mobile:

  • Hotel Smart Filters: si tratta di una nuova funzione che permetterà di filtrare automaticamente gli alberghi a seconda della query di ricerca. Ad esempio, sarà possibile digitare Pet-friendly hotels in San Francisco under $200 per ottenere subito un hotel a buon prezzo a San Francisco che accetti anche il vostro amico a quattro zampe. Ovviamente questa funzione verrà lanciata solo negli Stati Uniti e arriverà solo successivamente nel resto del mondo.
  • Hotel Deals: tutti amano i prezzi scontati e, se cercando un albergo troverete un’etichetta Deal, vorrà dire che il prezzo indicato è più basso del solito
  • Hotel Tips: se le vostre date sono flessibili, date un’occhiata anche ai Tips; potreste trovare dei suggerimenti che vi indicano quanto risparmierete soggiornando in uno specifico arco di tempo
  • Flights price tracking: un’opzione per tracciare il costo di un volo per una specifica data, che invia una notifica quando il viaggio costa meno del solito.

Oltre alle novità per voli e alberghi, sono in arrivo anche nuove funzioni per lo shopping di vestiario, con pubblicità che si dividono in diverse sezioni divise per venditore.

ricerca pubblicità vestiario

Infine, sono previsti nuovi tipi di banner per YouTube e altre novità: potete leggere il post completo dal link in fonte, ma non aspettatevi di vedere tutte queste novità arrivare a breve anche in Italia, dato che probabilmente per un primo momento resteranno un’esclusiva degli Stati Uniti.

  • Stefano Mastrocinque

    Entro un paio d’anni tripadvisor, trivago, hotels, kayak, etc etc
    non esisteranno più. Verranno soppiantate tutte da google.
    Google conquisterà il mondo. (o lo ha già fatto? )