Pokémon GO uscita Europa

Pokémon GO in Europa entro questa settimana

Lorenzo Delli

Il fenomeno Pokémon GO è oramai sfuggito di mano: tra rapine a base di modulo esca, server ballerini, azioni Nintendo in crescita del 25%, invasioni delle stazioni di polizia, apk con malware e chi più ne ha più ne metta, il nuovo gioco di Niantic Inc. è sulla bocca di tutti.

Visto anche il successo e la crescita spropositata della azioni Nintendo, la software house Niantic Inc. sta ovviamente cercando di spingere sull’acceleratore e, come riportato in queste ultime ore dal The Wall Street Journal, si starebbe apprestando a lanciare il gioco nel Regno Unito, in Europa e in Giappone in pochissimi giorni, già entro la fine della settimana corrente.

D’altronde il rilascio globale era previsto per questo 15 luglio, ma visto il diffondersi dell’apk e di soluzioni alternative indirizzate anche agli utenti iOS, il sovraccarico dei server ha ovviamente portato a dei problemi in più. Se non vi fidate quindi delle soluzioni alternative niente paura, manca davvero poco al rilascio anche in Italia di Pokémon GO.

Via: The VergeFonte: WSJ
  • save80

    Tutto sto successo per… i Pokémon… ma davvero?

    • Andrea Micheletti

      Io sono un’86, non ho vissuto il periodo pokemon, ma devi capire che è stato un fenomeno di portata mondiale.

      Sono passati molti anni ma ha continuato ad avere successo.

      Da un po’ di tempo però la situazione stallava, ed ecco che gettano benzina sul fuoco con una sorta di ingress versione pokemon, ma mentre il primo era più di nicchia, questo è popolarissimo, e innovativo, proprio perché il mondo pokemon si fonde con quello reale.

      Insomma non mi stupiscono i numeri che sta facendo. E chissà che incassi con le transazioni…

      Bisognerà vedere, dopo il boom iniziale, per quanto tempo resterà sulla cresta dell’onda, se si mantiene stabile, o se si rivela un successo passeggero…

      • save80

        Eh mi sa che sto invecchiando XD

      • zooner!

        tutta la generazione dal 89/90 in poi per almeno 7/8 anni è cresciuta con i pokemon, io quando sono arrivati da noi ero alle elementari e non esisteva nessuno a scuola che non guardasse o giocasse ai pokemon

    • Si, non ci vedo nulla di strano. Se hanno potuto avere successo degli uccelli che esplodevano, non vedo perché i Pokémon, fenomeno dell’infanzia di molti e punta di traino per Nintendo non debbano averlo su scala molto più vasta