facebook-video-download offline

Facebook testerà il download dei video

Giuseppe Tripodi Il social network farà provare la funzione ad alcuni utenti in India, dove la connessione dati non è sempre affidabile

Mark Zuckerberg sta scommettendo molto sui video, che stanno acquisendo un’importanza sempre maggiore nel social network blu: per questo, Facebook non può permettersi che connessioni lente e piani dati esigui impediscano agli utenti la fruizione dei filmati.

A tal proposito, il social network testerà la possibilità di scaricare offline i video: la funzione sarà abilitata ad alcuni utenti in India a partire dall’11 luglio che potranno effettuare il download dei filmati quando sono connessi in WiFi, per poi riguardarli in qualsiasi momento.

Per evitare di incappare in problemi di pirateria, i video saranno visibili solo dall’app di Facebook e non saranno visibili nella memoria del dispositivo. Ovviamente sarà possibile scaricare solo i filmati caricati da pagine e utenti su Facebook (e non quelli provenienti da altre fonti, ad esempio YouTube o Vimeo) e i creatori del video potranno comunque scegliere di non consentire il download del contenuto.

LEGGI ANCHE: Facebook si ispira a Snapchat e testa i post nascosti dal diario

A novembre Facebook ha annunciato che sulla sua piattaforma vengono visti più di 8 miliardi di video ogni giorno e, da allora, è molto probabile che le cifre siano aumentate notevolmente.

La diffusione dei filmati è una delle priorità del social network, in quando la pubblicità che vende di più è proprio quella in video: grazie al download dei contenuti, Facebook spingerà alla visione (e, di conseguenza, alla creazione) di un numero sempre crescente di filmati, specialmente nei paesi in cui la connessione dati non ha ancora raggiunto gli elevati standard a cui noi siamo abituati.

Una parte della mail inviata da Facebook per annunciare la nuova funzione
Una parte della mail inviata da Facebook per annunciare la nuova funzione
Via: TechCrunch