Google startup riconoscimento istantaneo oggetti

Google ha acquisito una startup per il riconoscimento istantaneo degli oggetti

Giuseppe Tripodi -

Vi ricordate di Goggles, la spettacolare app di Google che permetteva di riconoscere gli oggetti da una foto? Lanciata nel 2010 e successivamente finita nel dimenticatoio, potrebbe tornare alla ribalta grazie ad una recente acquisizione. O, per lo meno, aspettatevi qualcosa di simile.

BigG ha infatti comprato la startup francese Moodstocks che, come avrete intuito, si occupa di machine learning: grazie all’apprendimento automatico, il servizio è in grado di riconoscere diversi oggetti in brevissimo tempo, come potete vedere da voi nel video in fondo.

LEGGI ANCHE: Twitter conferma la sua divisione per realtà virtuale ed aumentata

Attualmente l’unica applicazione commerciale è stata un’app chiamata Overlay, che permetteva agli utenti di identificare vestiti e mobili nei negozi. Tuttavia, sembra che Google abbia intenzione di integrare gli algoritmi sviluppati dalla società per realizzare un’API per il riconoscimento degli oggetti da smartphone.

Il filmato che vi lasciamo qui sotto lascia ben sperare e non c’è dubbio che il riconoscimento degli oggetti sia un aspetto su cui Google (e la concorrenza) investiranno molto nei prossimi anni.

Via: TheVergeFonte: Moodstocks