mogees-play-in-action

Mogees Play trasforma qualsiasi superficie in un controller (video)

Giuseppe Tripodi Dopo il successo di Mogees, l'azienda fondata da Bruno Zamborlin torna su Kickstarter con un nuovo dispositivo per giocare ovunque

Forse il nome di Mogees suonerà familiare a qualcuno di voi, dato l’enorme successo raggiunto dalla società fondata dall’italiano Bruno Zamborlin in ambito musicale: dopo diversi anni di lavoro, il progetto finanziato su Kickstarter ha permesso alla compagnia di produrre l’omonimo strumento, che trasforma le vibrazioni in musica.

Mogees è infatti un piccolo dispositivo che permette di “suonare” qualsiasi cosa: registra le vibrazioni assorbite dall’oggetto su cui è attaccato, permettendo a chi lo usa di produrre musica dando colpetti su qualsiasi superficie. Il sogno di tutti i tamburellatori di dita.

LEGGI ANCHE: I nuovi wearable Pebble chiudono su Kickstarter a quota 13 milioni di dollari

Adesso l’azienda è tornata sulla piattaforma di crowdfunding con Mogees Play, un nuovo dispositivo che sfrutta lo stesso meccanismo del precedente, ma utilizza le vibrazioni per farci giocare. In breve, basta attaccare Mogees Play su una qualsiasi superficie per utilizzarla come un controller per videogame, ma non solo.

Mogees Play

Mogees Play percepisce i tocchi sull’oggetto a cui è collegato, ma starà agli sviluppatori utilizzarlo come meglio credono. Potrete giocare con Pulse, comporre musica con Keys o usarlo come più vi pare.

Mogees Play è arrivato oggi su Kickstarter e potete aggiudicarvene uno a partire da 29£: qui sotto trovate il video introduttivo ma per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina della campagna di crowdfunding.

Via: TechCrunch