Dropbox scan documenti

Dropbox per iOS introduce lo scan dei documenti (video)

Giuseppe Tripodi

Dropbox ha pubblicato oggi un importante aggiornamento dell’app per iOS con interessanti novità, tra cui un ottimo scanner per documenti. Avviando Dropbox sul vostro iPhone adesso troverete un nuovo tasto + in basso: da qui potete non solo creare un nuovo documento (Word, PowerPoint o Excel) e caricare una foto, ma anche avviare la scansione di un documento.

Si tratta di una funzione che probabilmente avrete già visto su app apposite, ma lo strumento introdotto da Dropbox sembra funzionare abbastanza bene, già da questa prima versione. Avviando lo “scanner” troverete delle linee guida azzurre che delimitano i bordi del foglio che state acquisendo e, una volta scattata la foto, un sistema automatico migliora la nitidezza dell’immagine, che potrete salvare in PDF tra le vostre cartelle. Inoltre, Dropbox parla della presenza di un sistema OCR che analizza i testi e vi permette di eseguire ricerche per parola chiave.

LEGGI ANCHE: Le novità di Dropbox per Windows 10

Accanto a quest’ottima funzione, l’app per il cloud più famosa al mondo introduce una novità che potrebbe farvi storcere il naso: da oggi, per utilizzare l’upload automatico delle foto dovrete aver installato anche l’app per desktop o, in alternativa, aver un abbonamento ad un piano Pro. La motivazione fornita da Dropbox riguarda la facilità di gestire i propri scatti da PC ed evitare che finiscano i GB a nostra disposizione, ma è ovvio che si tratti di un (più che legittimo) piano per spingere i piani Pro e il software per desktop. E, a proposito di Dropbox per Desktop, adesso troverete nuove opzioni per la condivisione integrate nel gestore delle finestre.

Tornando all’ottimo scanner per documenti, purtroppo non ci sono informazioni su quando arriverà per Android. Potete vedere un video dimostrativo in fondo, mentre gli utenti iPhone gongolano ed aggiornano l’app dal badge qui sotto.

App Store badge