Samsung abbandonerà Android per passare a Tizen?

Giuseppe Tripodi

Se seguite il mercato smartphone, saprete bene che Samsung è al primo posto per numero di dispositivi venduti in tutto il mondo: recentemente lo ha confermato anche IDC, ma in generale è un dato piuttosto risaputo.

Da anni l’azienda coreana utilizza Android come sistema operativo per i suoi smartphone, ma sembra che in futuro Samsung possa passare a Tizen, per rafforzare la propria supremazia sul mercato e non dipendere più da Google. La notizia arriverebbe da un dirigente Samsung che ha chiesto di rimanere anonimo e che avrebbe affermato quanto segue:

Se non hai un tuo ecosistema, non hai futuro. Tizen non è una piattaforma sviluppata solo per essere utilizzata sugli smartphone

È interessante analizzare la notizia in questo senso, dato che Samsung ha uno degli ecosistemi più forti nel mercato mobile, rafforzato anche da alcune piattaforme esclusive che stanno prendendo piede rapidamente, come ad esempio Samsung Pay. Inoltre, la società punterà all’Internet delle cose con dispositivi per la domotica basati proprio su Tizen.

LEGGI ANCHE: Samsung svela Tizen OS 3.0: 64-bit, Internet-of-Things e supporto multi-utente

Insomma, il piano potrebbe essere quello di abbandonare Android per concentrarsi sul proprio ecosistema in pieno stile Apple: dopotutto, Tizen è già presente su Gear S2 e Samsung sta testando l’andamento degli smartphone con questo sistema operativo in India, dove la serie Z sta riscuotendo un discreto successo.

Tuttavia, non si può far a meno di domandarsi: riuscirà Samsung a mantenere il suo primato senza Android? Ai posteri l’ardua sentenza.

Via: KoreaTimes