Una delibera AGCOM ricorda agli operatori le tariffe massime per il roaming

Giuseppe Tripodi

Continua la lotta dell’AGCOM contro gli operatori italiani per far rispettare le nuove tariffe stabilite dall’Unione Europea per il roaming all’estero. Il Garante ha già ammonito TIM e Wind, che hanno attivato dei pacchetti per l’estero senza esplicita richiesta dei clienti, e ha invitato i due gestori ad adeguarsi alla normativa europea entro la fine del mese.

In aggiunta a quanto fatto finora, l’AGCOM ha quindi emesso una nuova delibera, che ricorda agli operatori italiani il costo massimo di chiamate, SMS e dati all’interno dell’Unione Europea (foto in basso).

LEGGI ANCHE: Eurotariffa: cos’è e come cambia il roaming

Speriamo quindi che il messaggio venga recepito e che TIM e Wind si adeguino alla nuova Eurotariffa entro fine mese, come richiesto dall’AGCOM e, ancor prima, dall’Unione Europea.

agcom_roaming

Via: TariffandoFonte: AGCOM