Galaxy X display

Samsung brevetta uno smartphone pieghevole, mentre Apple potrebbe darsi ai nanofili d’argento

Giuseppe Tripodi

Per la consueta manciata di vaghi rumor del giorno, oggi vi parliamo di un nuovo brevetto di Samsung e qualche indiscrezione circa l’iPhone che verrà lanciato il prossimo anno. Per quanto riguarda la prima, non è una novità che l’azienda coreana stia lavorando molto ai display flessibili: per questo motivo, non sorprende il brevetto di uno smartphone pieghevole. A giudicare dalle immagini, sembrerebbe una sorta di flip phone con connettore al centro che, piegato, può essere inserito in una apposita dock (vi rimandiamo al sito di PatentlyMobile per tutte le foto).

flip phone smartphone pieghevole android

Per quanto riguarda Apple, sembra che l’azienda di Cupertino voglia puntare ai display con una rete di nanofili d’argento: l’ipotesi di un sistema del genere era già circolata per l’iPad Pro, ma si era poi rivelata infondata. Una tecnologia basata su nanofili porterebbe ad una maggiore resistenza e migliore risposta a tocchi e potrebbe essere implementata sull’iPhone del 2017, che sembra rivoluzionerà il design in occasione del decimo anniversario dello smartphone della mela.

LEGGI ANCHE: Apple rivoluzionerà la linea iPhone nel 2017

Per la produzione di un pannello touch simile, sembra che Apple si sia rivolta a TPK, società già responsabile della produzione di schermi 3D Touch.

Ancora una volta specifichiamo che si tratta solo di speculazioni a lungo termine, che non è assolutamente detto si tradurranno in prodotti reali: tuttavia sperare non costa nulla, specialmente quando ci sono indizi concreti dietro.

 

Via: PhoneArenaFonte: PatentlyApple