Nuove prove stabiliscono un legame tra tumori e smartphone nei topi

Massimo Maiorano -

Torniamo a parlare del rapporto tra tumori e smartphone, questa volta trattando un nuovo studio realizzato negli Stati Uniti dal Governo stesso, il quale ha aggiunto un nuovo ed importante tassello alla ricerca di un possibile collegamento tra radiazioni tipiche degli smartphone e forme tumorali.

Lo studio, condotto per 2 anni e revisionato minuziosamente da più specialisti, ha collezionato utili dati relativi alla presenza di due tipi di cancro, glioma e schwannoma, su 2.500 cavie esposte per un totale di 9 ore al giorno (10 minuti di esposizione seguiti da 10 minuti di pausa) a segnali GSMCDMA compresi tra 900 MHz e 1.900 MHz. I risultati dei vari test condotti hanno provato che tali tumori, comunque presenti in minima parte, sono causati dall’esposizione ai segnali cui quotidianamente anche l’uomo è esposto; parallelamente, è stato notato che le cavie femmina risultano colpite in minima parte, seppur queste raggiungono in fase di gravidanza un leggermente più basso peso rispetto alla norma.

LEGGI ANCHENessuna connessione tra cellulari e tumori al cervello

Per maggiori dettagli sullo studio rimandiamo alla fonte, che espone scientificamente il metodo applicato ed i risultati ottenuti dal team di ricerca.

Via: PhoneArenaFonte: National Toxicology Program