PayPal final

PayPal dice addio a Windows 10 Mobile, BlackBerry e Amazon Fire

Giuseppe Tripodi Dal 30 giugno le vecchie versioni dell'app di PayPal smetteranno di funzionare.

A febbraio PayPal ha pubblicato la versione 6.0 della sua app mobile, disponibile per Android e iOS. Qualora per quale motivo non aveste ancora aggiornato, sappiate che il servizio di pagamenti richiederà l’update tra il 3 giugno e il 30 giugno: a partire da quest’ultima data, le versioni precedenti non saranno più supportate.

Inoltre, PayPal ha annunciato che da luglio non verranno più sviluppate le app per Windows Phone/Windows 10 Mobile, BlackBerry e Amazon Fire (sì, proprio quelli per cui qualcuno sta denunciando Amazon).

LEGGI ANCHE: Come e dove comprare smartphone e tabletall’estero

Gli utenti che utilizzano questi sistemi operativi potranno continuare ad utilizzare la versione mobile del sito: PayPal si è scusata per questa decisione, ma ha deciso di supportare solo Android, iOS e web per investire al meglio le risorse disponibile.

Fonte: PayPal
  • m477

    Povero Windows.

    • Marco Missere

      A me non dispiace affatto per un sistema chiuso.

  • Andrea

    Perché amazon fire? Cioè, basta semplicemente mandare l’apk per android a uno store in più… Non credo che gli costi tanto