huawei-logo-final-getty

Huawei denuncia Samsung per violazione dei brevetti

Giuseppe Tripodi

Per lungo tempo Samsung è stata attaccata da Apple per violazione dei brevetti, ma questa volta a denunciare la compagnia sudcoreana non è stato il colosso di Cupertino, bensì la cinese Huawei.

Quest’ultima ha accusato Samsung di aver violato alcuni brevetti relativi all’uso del 4G, al sistema operativo e all’interfaccia utente. A tal proposito, il presidente della divisione che si occupa delle proprietà intellettuali di Huawei ha dichiarato:

Ci auguriamo che Samsung […] smetta di violare i nostri brevetti, richieda le licenze necessarie e lavori insieme a Huawei per guidare insieme il settore.

LEGGI ANCHE: Le aziende cinesi rosicchiano quote di mercato ad Apple

Huawei possiede oltre 50.000 brevetti (cifre del 31 dicembre 2015) e continua a investire molto in proposito: lo scorso anno, il 15% dei ricavi annuali, ossia 9,2 miliardi di dollari, sono stati investiti nel settore ricerca e sviluppo e nella creazione di standard per le comunicazioni wireless.

Via: SamMobile
  • Draco

    Sono ridicoli. Samsung potrebbe rispondere: “Se i designer sono bravi, giungono alle stesse conclusioni”.

    • Delavegadis

      Si certo, davanti a una birra e due patatine magari.

      • Draco

        Questa è stata la risposta di Hauwei quando Apple l’ha citata per aver copiato il design dei loro prodotti, quindi se vale per loro vale per tutti.

      • Draco

        Per altro se citano qualcuno in giudizio per violazione di brevetti relativi all’interfaccia grafica, evidentemente hanno dimenticato la vergogna e la dignità nelle risaie.

  • Luca

    “al sistema operativo e all’interfaccia utente”: sarei curioso di sapere cosa avrebbero violato…