TIM

TIM ci riprova: 0,49€ in più sul piano base con TIM Prime go

Giuseppe Tripodi

Nonostante la diffida dell’AGCOM, TIM non sembra darsi per vinta e prova ancora una volta a lanciare un servizio a pagamento per avere “vantaggi esclusivi”. Dopo aver tentato con TIM Prime a febbraio, successivamente bloccato in seguito alla denuncia all’antitrust, l’operatore ci riprova con TIM Prime go che, probabilmente, farà infuriare buona parte degli utenti.

Anche questa volta sono previsti i 49 centesimi a settimana ma, a differenza della precedente TIM Prime, in questo caso il canone è aggiunto direttamente sul piano base. Insomma, non ci sarà modo di disattivare TIM Prime go, se non eseguendo un cambio piano gratuito verso uno dei piani base che non include i servizi aggiuntivi.

LEGGI ANCHE: Il 4G di TIM diventa gratis per tutti dal 15 maggio

Parlando di servizi aggiuntivi, di seguito elenchiamo alcuni dei vantaggi esclusivi promessi da TIM al costo di 0,49€ a settimana:

  • Cinema 2×1, due biglietti al prezzo di uno dal lunedì al venerdì
  • Servizi Premium Serie A TIM 2016/2017, e traffico internet relativo incluso
  • Chiamate ed SMS gratuiti verso un numero TIM preferito a scelta
  • Trasformazione di tutte le ricariche in Ricarica+, con la possibilità di vincere premi ad ogni ricarica

TIM Prime go verrà attivata entro il 15 giugno 2016 ed è possibile sapere già da ora se il proprio piano base verrà coinvolto nella rimodulazione chiamando il numero gratuito 409162 o accedendo a My TIM Mobile.

Quanti di voi verranno coinvolti nella rimodulazione? Pensate di eseguire il cambio piano o accettare il pagamento settimanale? Fatecelo sapere nei commenti!

Via: Mondo3Fonte: TIM