POP-1

POP è il power bank che si attacca allo smartphone (video)

Giuseppe Tripodi

Finché i nostri smartphone non saranno dotati di un’autonomia di almeno qualche giorno, state pur certi che sui siti di crowdfunding continueremo a vedere nuovi power bank e soluzioni per caricare.

Questa è la volta di POP, nuovo progetto alla ricerca di fondi su Indiegogo: si tratta di un power bank che si attacca sul retro dello smartphone e si collega al dispositivo tramite un cavo flessibile (disponibile con connettore microUSB o Lightning).

POP-3

LEGGI ANCHE:Caricare lo smartphone dalle piante farà la gioia degli ecologisti

La nota interessante è che la batteria all’interno del power bank è rimovibile: si tratta di un accumulatore da 1.800 mAh e, più per la precisione, quello che si trovava all’interno del glorioso Galaxy S2. Insomma, nel caso in cui 1.800 mAh in più non fossero sufficienti, potete acquistare una seconda batteria e rimpiazzare quella di POP quando si scarica.

POP-4

Per acquistare POP su Indiegogo bastano 22$, con spedizioni a partire da settembre: se il progetto vi interessa, potete dare un’occhiata alla pagina dedicata e al video di seguito.

Via: AndroidAuthority
  • matteo masi

    Non male come idea!

  • Luca

    Sembra il modulo cam di G5

  • stagno29

    la batteria di serie dell’s2 era da 1650mah

  • Tiwi

    l’idea è buona, ma caspita, potevano farlo almeno da 3000mAh..con 1800 non fai nemmeno una ricarica completa sugli ultimi top di gamma

    • Il Moralizzatore

      Concordo. Potevano usare l’ottima batteria del G2 da 3000 mAh ed accattivarsi tutto il mondo degli smanettoni…non capisco davvero perchè utilizzare un modulo così’ poco capiente e soprattutto così datato (quanto è facile reperire una batteria dell’s2 vs quella del G2?).

    • AxelG53

      Infatti, per non parlare del fatto che non è adatto a tutti i telefoni.. soprattutto quelli bombati e curvati vengono esonerati da un possibile uso di questo powerbank.. L’idea è comunque.. interessante

  • L0RE15

    ..com’é che dicevano o Trettré? “a me, ma pare ‘na s*******a!”

  • Stefano Icecuber

    a mio avviso Il punto critico è come si aggancia allo smartphone, Ho cercato ma non è mica spiegato!
    tantovale prendersi un powerbank di quelli sottili e via!!!

  • Viespo

    Ragazzi,che lagna che siete…devono farlo corto per non arrivare a coprire la fotocamera…giá cosí é bello spesso.con 3000mah sarebbe diventato un centimetro mezzo di spessore…non ne avrebbero venduto nemmeno uno.son quasi 2000 mah cmq, il.doppio o quasi della maggior parte delle batterie negli smartphone.sará incollato,cmq…