Telegram final

Telegram permette ora la modifica dei messaggi già inviati, le menzioni senza username e altro (foto)

Nicola Ligas -

Telegram risponde a WhatsApp ed alle sue ipotesi di novità, con un aggiornamento bello concreto, che porta diverse nuove funzioni e qualche correzione.

Iniziamo con la possibilità di modificare i messaggi inviati, sia nelle chat singole che nei gruppi, entro 2 giorni dall’invio. È sufficiente un doppio tap sul messaggio, e nel menu che comparirà dovrete scegliere la voce Modifica, ed il gioco è fatto. I messaggi che sono stati modificati recheranno tutti una scritta in basso a destra, vicino all’orario, con scritto appunto modificato, quindi non potrete in ogni caso fare finta di nulla ed anche il vostro interlocutore saprà che avete cambiato qualcosa.

Inoltre adesso potrete menzionare chiunque in una chat di gruppo, anche se il vostro interlocutore non ha uno username. È sufficiente scrivere una @ e selezionare il contatto desiderato dall’elenco che si aprirà. In questo modo, anche se il destinatario avesse silenziato il gruppo, riceverà comunque almeno una notifica al riguardo.

LEGGI ANCHE: Telegram “ruba” utenti a WhatsApp

Nella ricerca è stata inoltre inserita una prima riga con le ultime persone alle quali avete scritto, in modo da ritrovarle più velocemente. Inoltre, premendo sul pulsante per gli allegati (la graffetta in basso a destra nelle chat) e scorrendo verso l’alto, avrete un elenco dei bot utilizzati di recente, in modo sempre da richiamarli più velocemente.

Non è finita qui, perché è stato aggiunto anche un pulsante per la condivisione veloce dei messaggi di bot, canali e gruppi pubblici (lo trovate in basso a destra di ogni messaggio), ed inoltre le notifiche dei messaggi contenenti sticker ora mostrano l’emoji relativa.

Per finire, e solo per utenti iOS, Telegram si ricorda ora la posizione in cui siete rimasti all’interno di una chat anche se passerete ad un’altra chat e poi di nuovo indietro. Inoltre scorrendo verso l’alto in una chat farete comparire un nuovo pulsante (con tanto di contatore per eventuali messaggi non letti) che vi rimanderà subito in fondo se lo premerete.

E con questo è davvero tutto, per l’ennesimo e corposissimo aggiornamento di Telegram, che potrete come sempre scaricare gratuitamente tramite i badge qui sotto.

Play Store badge

App Store badge

Fonte: Telegram
  • John 94

    Domanda: ma chi diamine finanzia quelli di Telegram?

    • Fabio Viscuso

      Stando a quanto scritto sul sito ufficiale, hanno ricevuto una corposa donazione da parte di un tizio.

      • John 94

        Sì, ma è infinita? Bah!

        • Fabio Viscuso

          Q: How are you going to make money out of this?

          We believe in fast and secure messaging that is also 100% free.

          Pavel Durov, who shares our vision, supplied Telegram with a generous donation through his Digital Fortress fund, so we have quite enough money for the time being. If Telegram runs out, we’ll invite our users to donate and add non-essential paid options to break even. But making profits will never be a goal for Telegram.

          • John 94

            Insomma siamo tutti in “Free-Trial”.

        • a’ndre ‘ci

          eeheh.. il tizio è il fondatore di vk; il facebook russo… e nesusno sa se ci lavori ancora/se ne sia andato ecc…
          solo “trovate di marketing”, da parte di Durov (le scenate andato/tornato).

          praticamente nessuno sa come tirino avanti i server, ne cosa i server facciano xD

    • GabrieleCif

      Te lo dico io, stanno investendo di tasca per creare un prodotto unico, appena raggiungono un bel livello qualche multinazionale inizierà a fare offerte milionarie per comprarsi Telegram.. lo venderanno e prenderanno un bel gruzzolo

      • Usuppue

        Ciao gabriè ahahahah

      • Usuppue

        Prego comunque. Ma correggi meglio perché è ancora errato. 😉

  • Roberto

    mamma mia ma telegram è 10 passi avanti rispetto a whatsapp

  • Psyco98

    Finalmente la menzione omnia!
    E finalmente qualcuno si è accorto che “aprire la chat” =! “leggere 180 messaggi”

  • Federico Giatti

    bla bla bal.. e i bot sono ancora insieme alle chat… però… ci son le menzioni..!

    • Psyco98

      In che senso “i bot sono ancora insieme alle chat”?

      • Federico Giatti

        Che c’è un unica scheda per bot e chat, io personalmente trovo che se fosse implementata l’opzione di scegliere se fare 2 schede, una appunto per le chat ed una per i bot, il tutto sarebbe piu organizzato…!

        • Psyco98

          Ahhhh! Sì, conconrdo pienamente!

        • Dario · 753 a.C. .

          usa plus messenger

          • Federico Giatti

            Si appoggia sempre sui server telegram?? Cioè, backup e sincro uguali??

          • djxkill

            ci sono qualche giorno di ritardo nell’aggiornare il plus messenger, ma si…
            sfrutta gli stessi server e sono strutturate meglio le chat i bot i canali e i gruppi.

            Se cerchi bene c’è anche plus messenger per pc 😉

          • Dario · 753 a.C. .

            Sì vai tranquillo. Scarica plus messenger.

          • Sergio

            que siempre viva rafalense 😀

  • Tiwi

    in realtà non è finita qua! avete dimenticato (o non l’ho letto io) la cosa forse più importante su android: la possibilità di creare collegamenti per le chat più importarte direttamente sulla home! basta entrare in una chat, cliccare sul nome del bot/canale/gruppo/persona, in alto a destra cliccare sui 3 puntini e cliccare su “crea shortcut”

  • Ingorante

    “È sufficiente scrivere una @ e selezionare il contatto desiderato dall’elenco che si aprirà. In questo modo, anche se il destinatario avesse silenziato il gruppo, riceverà comunque almeno una notifica al riguardo.”
    Ovvero:” Non voglio che mi rompiate i maglioni ma potete comunque rompermeli lo stesso a vostro piacimento!”.
    Comodo.