Samsung Galaxy S6 vs Apple iPhone 6s

Smartphone Android sempre più affidabili: ridotto il gap con iPhone

Andrea Centorrino

Android viene installato su dispositivi di ogni tipo, dagli smartphone da 3€ (beh, quasi) ai terminali di fascia alta da diverse centinaia di euro: una ricerca condotta su “milioni di dispositivi” conclude che i terminali con il robottino verde siano i meno affidabili, ma che il gap con iPhone si sta riducendo.

Stando a quanto riportato da Blancco Technology Group, la cui piattaforma SmartChk risulta installata su un campione significativo di dispositivi, nel corso dell’ultimo trimestre i terminali Android hanno fatto registrare un tasso di guasti pari al 44%, mentre i vari iPhone, complessivamente, ne hanno fatto registrare uno del 25%.

Le percentuali sono in netto calo per Android, ed in leggero aumento per iPhone: basti pensare che alla fine del 2015 erano rispettivamente dell’85% e del 15%. I dispositivi Android meno affidabili risultano essere Samsung Galaxy S6, Galaxy S5 e Lenovo K3 (forse fra i più diffusi nel campione? – NdR), mentre in casa Apple troviamo iPhone 6 e iPhone 5s nelle prime posizioni.

LEGGI ANCHE: Samsung ha spedito il doppio degli smartphone rispetto ad Apple nel Q1 2016

Il numero maggiore di guasti si è registrato in Asia (55% dei dispositivi presenti nel mercato), poi in Europa (35%) ed infine in Nord America (27%). Leggendo le statistiche al contrario, il mercato americano risulta quello meno soggetto a problemi.

A livello globale, i guasti più frequenti riguardano la fotocamera, il touchscreen, il sistema di ricarica della batteria, il microfono, e la funzionalità dual-SIM (in quest’ordine). In Nord America, i problemi più diffusi riguardano le performance, la ricarica della batteria, il touchscreen, il modem dati, ed il microfono. Secondo voi in Italia quali sono i problemi più diffusi?

Via: AppleInsiderFonte: Blancco
Samsung Galaxy S6

Samsung Galaxy S6

confronta modello

Ultime dal forum:

  • Paolo Romano

    Ma cosa centra Android! Qui si parla di guasti HW. Casomai si dovrebbe dire che le case costruttrici di HW sono meno affidabili di Apple e che i loro terminali si guastano di più. Il fatto che dentro ci sia IOS o Android o WP o Ubuntu è assolutamente irrilevante.

    • V-man

      E soprattutto bisognerebbe paragonare smartphone di pari fascia di prezzo

  • Dany

    Per quanto riguarda Android, penso sia Samsung a fare da ‘brutta pubblicità’ visto che l’utente medio Samsung = Android, non esistono altri marchi. “Nexus? Motorola? No, meglio 600 euro per un Samsung!”

  • Pier Luigi

    Confesso di aver avuto sempre problemi hardware con Android (un s2 in assistenza e un One m7 che non si avvia più) ma per quanto mi riguarda la vera inaffidabilità dei terminali Android è proprio il software. Lo uso perché per tante cose mi piace, ma non come telefono principale.
    Adesso ho un moto x style, da poco quindi ancora va bene. Ma già so che non durerà questa buona fluidità…

    • Io con sonyericsson e poi sony non ho mai avuto un guasto hardware. Per il software ti do ragione, è per questo che adesso sono un felice possessore di nexus e tutte le paturnie sugli aggiornamenti e la fluidità sono un ricordo del passato.

      • Pier Luigi

        I sony piacciono molto anche a me. Ed ero tentato di prendere lo z5.
        Ma poi ho preferito un terminale più “stock” e che in genere ha aggiornamenti veloci come il motorola. Quando io l’ho comprato costava meno del 5x e alla fine ho optato per questo perché ha più storage (oltre ad essere espandibile)

        • Eh, che dire, anche io sono passato al 5x dopo anni di sony proprio per il discorso di non dovermi più preoccupare degli aggiornamenti e non credo che tornerò indietro finché mamma google continuerà a fare i nexus. 🙂

    • Arturo Dinatale

      Quando un OS deve funzionare su 1000 hardware diversi, è abbastanza normale che sia meno stabile di iOS, che gira su 5 dispositivi in tutto.

      • Pier Luigi

        E quindi?
        Devo giustificarli e farmi carico io delle loro incapacità?
        Poteva mettere qualche parametro in più google. Invece gli fa comodo così, per far più soldi. Non vedo perché dovrei giustificarli.

        • Arturo Dinatale

          Gombloddo!!!11!UNO!!!
          Premesso che la colpa non è di Android ma di chi fabbrica devices che sono talmente una merda da non farglielo girare bene, la soluzione per te ce l’ho: comprati un telefono Android che costi più di 200€, o direttamente un Nexus.
          O un iPhone, e stai apposto.

  • Beh, un confronto serio sarebbe iphone contro android solo top di gamma. Mi pare ovvio che se fai un calderone in cui ci sono anche gli android da 100 euro, un’azienda come apple che fa telefoni solo da 700 euro in su ne esca vincente. E comunque anche in quel caso bisognerebbe guardare le marche una per una, anche lì non ha senso mettere apple da una parte e sony, htc, samsung ecc dall’altra. Se i dispositivi samsung e lenovo sono andati male, sono sicuro che sony e htc, ad esempio, sono andati in po’ meglio…

  • Arturo Dinatale

    Un confronto “serio” sarebbe tra iPhone e dispositivi Android che costano quanto un iPhone, non tra iPhone e anche porcherie Android da 50€.

    • Valerio Pizzi

      o dispositivi android che non hanno mai ricevuto un aggiornamento…