Boompi head

Boompi, l’app per incontri che fa sentire gli uomini sempre osservati (foto)

Leonardo Banchi

Immaginate di essere al telefono con una ragazza, e di sospettare che dall’altra parte della cornetta, oltre alla persona con la quale state parlando, ci siano le sue amiche, pronte a commentare qualunque cosa voi diciate. Se credete che questo sia un incubo del quale nessuno vorrebbe far parte, forse vi sbagliate, dato che qualcuno ha sviluppato Boompi, un’intera app per incontri basata proprio su questo paradigma.

Boompi è infatti l’ennesima alternativa a Tinder, che però si distingue per una funzionalità offerta solo alle donne: la possibilità di far partecipare a una chat con la candidata anima gemella una o più amiche, senza che l’uomo in questione possa neanche sospettarlo.

Un team di consigliere a supporto delle donne

Agendo in “modalità fantasma”, queste potranno infatti leggere tutti i messaggi scambiati nella conversazione, e anche inviare i propri suggerimenti all’amica direttamente al suo interno: essa potrà poi anche rispondere a loro in modo segreto, creando così una conversazione nella conversazione della quale il povero pretendente sarà completamente all’oscuro.

LEGGI ANCHE: Più di 1 milione di utenti pagano Tinder per trovare l’”amore”

Ovviamente, chiunque si rassegni ad utilizzare Boompi dovrà quantomeno aspettarsi che tutto questo possa avvenire, dato che per il resto non ci sono particolari motivi per preferire questa applicazione ad alternative più famose: fra swipe di approvazione o negativi, messaggi privati, e possibilità di personalizzare l’area di ricerca dei profili delle persone, gli spunti di originalità di Boompi sono davvero pochi.

Download gratuito

Boompi è disponibile gratuitamente per Android ed iOS, pronta a ferire l’amor proprio di ogni uomo: se credete che la vostra anima gemella si nasconda fra i profili di quest’app, però, chi siamo noi per impedirvi di cliccare sui badge per il download gratuito?

Play Store badge

App Store badge

  • francone

    DIMINUITE TUTTA STA PUBBLICITÀ!!!