HoloFlex

HoloFlex è lo smartphone flessibile e olografico che vorrete provare

Giuseppe Tripodi

Di giorno in giorno la tecnologia fa passi da gigante e nei prossimi anni ne vedremo delle belle nel settore smartphone: di schermi flessibili ne abbiamo parlato spesso, mentre per HoloLens rappresenta l’esperimento più interessante per quel che riguarda i dispositivi olografici.

Ma oggi vi parliamo di nuovo prototipo della Queen’s University in Canada, che unisce queste tecnologie per realizzare uno smartphone davvero innovativo. HoloFlex, questo il nome del dispositivo basato su Android 5.1, permette all’utente di vedere gli oggetti sullo schermo come se fossero proiettati in tre dimensioni (a patto di essere nella giusta prospettiva).

holoflex 1

Inoltre, è possibile interagire con lo smartphone piegandolo: per ruotare un’immagine, ad esempio, sarà sufficiente inclinare verso dietro uno spigolo di HoloFlex.

Come potrete intuire da voi, per il momento la risoluzione degli oggetti proiettati è davvero bassa: solo 160 x 104 pixel, ma che rappresentano comunque un’interessante sviluppo. Di seguito un video dimostrativo che illustra le potenzialità di questo dispositivo.

Via: TheNextWeb