Razer

Razer sta forse lavorando ad uno smartphone?

Lorenzo Delli

A quanto pare le voci di un eventuale smartphone a marchio Razer si inseguono da diverso tempo, ma non c’era mai stata né un qualsivoglia genere di prova a sostegno di tale ipotesi né tanto meno una dichiarazione ufficiale da parte dell’azienda. Almeno finora.

Il CEO di Razer, attraverso un tweet, ha inoltrato una richiesta di ricerca di un Product Developer specializzato nell’ambito mobile da inserire nel team della società.
Tweet CEO Razer
Nella descrizione della posizione lavorativa offerta dal CEO ci sono i seguenti requisiti: una laurea in una disciplina tecnica o commerciale, esperienza con smartphone e tablet di ultima generazione, conoscenza di componenti e sistemi ARM.

Tutti indizi che farebbero sospettare quanto riportato all’inizio, ovvero che Razer potrebbe voler sviluppare uno smartphone (o un tablet?) gaming tutto suo. È anche probabile che tale dispositivo si basi su Android, visto che in tale ambito è il sistema più versatile, ma è troppo presto per trarre conclusioni.

Via: PhoneArenaFonte: Twitter
  • Psyco98

    Ci metteranno il logo dietro, avrà un processore da top di gamma, lo pubblicizzeranno “da gaming” nonostante le specifiche e ottimizzazioni pari ai concorrenti. Prezzo stratosferico, essendo “da gaming” e della Razer. Ovviamente sw senza personalizzazioni degne di nota.
    E qualche bimbominkia addirittura lo comprerà.

    • FedEx

      Tu sei ottimista con “ottimizzazioni pari ai concorrenti”…

      • Psyco98

        Rispetto ai giochi, non mi pare che nessun top di gamma eccella o difetti in questo ambito, e credo che in fondo un cinese a caso, al quale verrebbe commissionato un telefono, farebbe il classico telefono da 7.5 su AW (poco meno in caso di processore mtk per colpa delle solite personalizzazioni, che sarebbero pure utili, ma ormai sono il simbolo delle cinesate non curate), senza infamia né lode.

        E poi c’è Amoi, per chi capisce a chi mi riferisco…

        • FedEx

          Ma io ho paura proprio che facciano qualcosa alla Stonex o alla Commodore… Un misero rebrand… Perché non si passa da un giorno all’altro da costruire accessori gaming a smartphone.

  • the

    Mi pare siano loro che hanno comprato ouya, possibile che stiano studiando un’evoluzione!