Huawei: saremo primi in Italia nel giro di qualche anno

Giuseppe Tripodi La società cinese è al secondo posto nel nostro paese, ma vuole superare Samsung nel giro di 2-3 anni.

Fino a qualche anno fa ci si poteva sentir domandare Hua…che?, ma negli ultimi tempi Huawei sta spingendo moltissimo in Italia e, grazie a martellanti campagne di marketing e smartphone molto fortunati come il Huawei P8 Lite, l’azienda cinese è riuscita velocemente a ritagliarsi un posto nel mercato italiano.

Attualmente la società è al secondo posto come volumi di dispositivi venduti in Italia, con il 19,7% del mercato: Walter Ji, presidente della divisione consumer di Huawei per l’Europa Occidentale, riconosce che Huawei ha fatto un buon lavoro, ma non è ancora abbastanza.

L’azienda, infatti, vuole puntare a scalzare Samsung e diventare prima in Italia nel giro di 2-3 anni: per Huawei, il nostro Paese è il secondo mercato al mondo in ambito consumer. Gli investimenti pubblicitari della società cinese hanno pagato e, secondo i sondaggi, oggi l’87% degli italiani conosce il marchio Huawei.

LEGGI ANCHE: Recensione Huawei P9

Ma adesso, dopo diversi anni nella fascia medio-bassa, adesso Huawei vuole scommettere anche in Italia sui top di gamma: per la promozione del P9 in Italia sarebbero stati investiti 15 milioni di euro. Secondo Walter Ji, è proprio questo il momento in cui insistere: il mercato smartphone mondiale è sostanzialmente immobile da anni (con Samsung, Apple e Huawei sul podio), ma adesso la società della mela ha registrato il primo calo degli ultimi 13 anni e le differenze tra i produttori leader si stanno assottigliando.

Via: Il Sole 24 Ore
Huawei P9

Huawei P9

confronta modello

Ultime dal forum: