tribunale

L’Antitrust blocca la rimodulazione di Wind All Inclusive Maxi

Giuseppe Tripodi

Qualche giorno fa abbiamo parlato delle rimodulazioni annunciate da Wind per le sue All Inclusive, che avrebbero dovuto includere 1 GB in più e costare 1,50€ in più al mese a partire dal 29 aprile.

Tuttavia, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha richiesto all’operatore il blocco della rimodulazione, in quanto imporrebbe un aumento del prezzo senza averne preventivamente chiesto il consenso.

LEGGI ANCHE: I rincari di Wind non vanno a genio all’ADUC

Adesso Wind ha 7 giorni di tempo per confermare all’AGCM l’applicazione del provvedimento, onde evitare una sanzione da parte dell’autorità. Potete leggere la delibera completa a questo indirizzo. Qualcuno di voi aveva già iniziato a pagare per il rincaro?

Via: Mondo 3