stampa corning gorilla glass

Adesso è possibile stampare sul Gorilla Glass

Giuseppe Tripodi Vedete l'immagine qui in alto? È stampata su una lastra di vetro

Se siete su queste pagine, sicuramente il nome Gorilla Glass non vi suonerà nuovo: si tratta del vetro rinforzato realizzato da Corning che viene adottato su praticamente qualsiasi dispositivo. Smartphone, tablet, portatili e anche smartwatch: all’aspetto è indistinguibile da un vetro normale, ma in realtà presenta una maggiore resistenza ad urti e graffi.

E, da oggi, sarà anche più colorato (?): Corning ha infatti annunciato la possibilità di stampare su Gorilla Glass. Come potete vedere dall’immagine in alto, il risultato è del tutto simile a quello di una stampa su carta, con colori vividi, sfumature e quant’altro.

 

LEGGI ANCHE: Samsung Turtle Glass: un anti Gorilla Glass?

Per questo processo, l’azienda utilizza degli inchiostri proprietari, che potranno essere sfruttati anche dai processori di smartphone. E a questo punto, forse, vi starete chiedendo: cosa me ne faccio di un vetro colorato, se devo vederci attraverso? Nulla, ovviamente, ma ricordate che i Gorilla Glass non vengono utilizzati solo per il display, ma spesso anche per il retro dei dispositivi: le aziende, quindi, potranno stampare immagini in alta qualità e non accontentarsi di loghi monocromatici.

Corning ha già inviato i primi sample ai suoi clienti, il che vuol dire che potremmo vedere questa tecnologia implementata a breve su smartphone e tablet.

Via: TheVerge
  • Fotonic

    Vendevamo stampanti a solvente che stampavano su vetro e ceramica già 10 anni fa… welcome to the future! 😀