eurotariffa cos'è roaming europa

Eurotariffa: cos’è e come cambia il roaming all’estero dal 30 aprile

Giuseppe Tripodi Dal 30 aprile cambiano le tariffe per il roaming all'estero: cosa propongono gli operatori nazionali? E cos'è l'Eurotariffa?

Lo scorso ottobre il Parlamento Europeo ha legiferato in merito ai costi di roaming all’interno dell’Unione Europea, che verranno aboliti a partire dal 15 giugno 2017. Tuttavia, qualcosa cambierà già da questo 30 aprile, con riduzioni sui prezzi a cui tutti gli operatori dovranno adeguarsi: ecco quindi come cambierà l’Eurotariffa a partire dal 1 maggio.

Cos’è l’Eurotariffa?

Per prima cosa, c’è da chiarire che l’Eurotariffa è un concetto introdotto dall’Unione Europea già dal 2006: si tratta di un piano di tariffazione internazionale che tutti gli operatori devono rispettare e che sancisce i costi massimi del roaming all’interno dei paesi europei.

Come ben saprete, infatti, quando viaggiamo all’estero le nostre SIM si appoggiano agli operatori del paese in cui ci troviamo, i quali applicano dei costi ai nostri gestori, che si riflettono quindi sulle nostre spese. L’Eurotariffa stabilisce proprio quali sono i sovrapprezzi massimi sulla tariffa base che gli operatori possono applicare sui clienti.

A partire dal 1 maggio 2016, questi costi si ridurranno notevolmente, e i prezzi massimi applicabili saranno i seguenti:

  • Chiamate in uscita (al minuto): tariffa nazionale + fino a 0,05€
  • Chiamate in entrata (al minuto): tariffa nazionale + fino a 0,01€
  • Messaggi in uscita (per SMS): tariffa nazionale + fino a 0,02€
  • Collegamento internet (per MB): tariffa nazionale + fino a 0,05€

Specifichiamo che la tariffa per internet si basa sui kilobyte utilizzati, ma il massimale si calcola per ogni MB.

I prezzi qui riportati, presenti sul sito ufficiale dell’Unione Europea, sono IVA esclusa: applicando l’IVA al 22% abbiamo i sovrapprezzi di 6,10 centesimi di euro per ogni minuto di chiamata in uscita e MB, 1,22 centesimi di euro per ogni minuto di chiamata in entrata e 2,44 centesimi di euro per ogni SMS in uscita.

Questi costi aggiuntivi sono applicati sul piano base di ogni operatore e, come specificato sul sito dell’Unione Europea, è compito dell’utente valutare che il proprio gestore non presenti un’offerta o un pacchetto di servizi che possa risultare più vantaggioso.

Adeguandosi quindi alla nuova normativa, i quattro maggiori operatori italiani hanno lanciato nuove offerte per l’estero, che potrebbero risultare più o meno convenienti a seconda dell’utilizzo che farete dello smartphone.

Alternative Eurotariffa: cosa offre Vodafone?

vodafone-final
Se siete clienti Vodafone e non siete interessati ad utilizzare l’Eurotariffa, potete attivare la Vodafone Smart Passport, che costa 3€ al giorno e attualmente offre:

  • 50 minuti di chiamate (25 in entrata e 25 in uscita)
  • 50 SMS
  • 500 MB (superati i quali si naviga alla velocità ridotta di 32 Kbps)

Tuttavia, come annunciato, questa opzione subirà una rimodulazione e a partire dal 12 giugno avremo 60 minuti di chiamate, 60 SMS ma solo 200 MB al giorno.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo all’apposita pagina di Wind.

Alternative Eurotariffa: cosa offre TIM?
Tim Prime è stata sospesa

I clienti TIM possono attivare la TIM in Viaggio Pass, che al costo di 10€ per 10 giorni offre:

  • 500 minuti di chiamate effettuate
  • 500 SMS
  • 1 GB di internet in 4G

Per maggiori informazioni vi rimandiamo all’apposita pagina di TIM.

Alternative Eurotariffa: cosa offre Wind?
Wind logo final

La nuova tariffa per chiamare e navigare dall’estero di Wind costa invece 2€ al giorno ed offre:

  • 15 minuti di chiamate effettuate
  • 15 minuti di chiamate ricevute
  • 15 SMS
  • 50 MB di Internet

Per maggiori informazioni vi rimandiamo all’apposita pagina di Wind.

Alternative Eurotariffa: cosa offre 3?
3 italia logo

3 Italia ha lanciato 3Eurotariff, mandando in pensione la vecchia 3Easy Pass: con 3Eurotariff è possibile utilizzare la propria tariffa nazionale nei paesi in cui è presente 3, ossia:

  • Austria
  • Danimarca
  • Gran Bregagna
  • Irlanda
  • Svezia

Negli altri paesi europei, invece, vigono i seguenti costi:

  • Chiamate effettuate a 23,18 centesimi / minuto (con scatto iniziale di 30 secondi)
  • Chiamate ricevute a 6,10 centesimi / minuto (con scatto iniziale di 30 secondi)
  • SMS a 7,32 centesimi
  • Traffico Internet a 24,40 cent / MB

Per maggiori informazioni vi rimandiamo all’apposita pagina di 3 Italia.

 

  • dgero83

    Avete rotto le balle: prima citazione a tutto schermo di cui non me ne frega niente, poi mezza pagina occupata da pubblicità. Io vado su hdblog. Saluti.

    • The Fabsav

      Ma se niccolò ti ha bandito da hd

      • dgero83

        Direi che hai sbagliato persona.

    • TomTorino

      Devi mettere adblock o meglio il tasto di controllo java.Quando vuoi solo leggere lo schiacci e via. Sparisce tutto.

    • ctripe

      Non lo conoscevo, non male, grazie

    • Io navigo ovunque senza adblock, fisso e mobile, e tutta questa tragedia non la vivo, anche perché la maggior parte dei siti sono così. Detto questo, noi creiamo i contenuti, non le pubblicità, e di certo non ci divertiamo ad aggiungerne, ma è anche un cane che si morde la coda, perché più gente le blocca e più i publisher insisteranno sulla pubblicità. Ne avevo parlato onestamente qui, se hai voglia di leggerlo: http://www.smartworld.it/editoriale/adblock-e-i-problemi-di-internet.html

      • dgero83

        La maggior parte dei siti NON sono così. Quella su androidworld.i e i vari *world.it è invadente. La citazione può essere carina una volta, 2, 3, 10, poi comincia a rompere, oltre che a diventare ripetitiva. La chiudi, e poi ti compare mezza pagina di pubblicità. La chiudi e hai la manfrina sui cookies che è obbligatoria. Capisco quelli che mettono adblock, capisco anche la vostra posizione perché vi finanziate con la pubblicità, ma capisco anche la mia posizione. E visto che c’è alternativa, invece che sbattermi a mettere adblock, semplicemente d’ora in poi mi rivolgerò altrove.

        • Scusa, visto che hai menzionato hdblog… Avrai notato che tutte le volte che ci vai sì apre una splendida pubblicità a tutto schermo di s7,no? Quella non è invadente?

          • dgero83

            No. Non ce l’ho. Quello che mi rompe è la citazione idiota e poi la pubblicità a tutto schermo. Se comincianonanche loro a rompere cambio di nuovo. Non è il fatto di una pubblicità che ci può stare, ma anche questa ridondanza. E sono d’accordo con te sui video in automatico
            Tra l’altro è un sito su cui non si può andare di straforo al lavoro perché ti partono i video a busso e ti sgamano tutti che stai facendo finta di lavorare.

        • Tony Montana

          Il mondo se ne farà una ragione.

          • dgero83

            Infatti del mondo non me ne frega più di tanto. Il mio messaggio era indirizzato a chi si occupa del sito che infatti mi ha risposto.

      • Sono d’accordo con te. Adblock non va usato. L’unica cosa che sto iniziando a non sopportare più sono i video che partono in automatico, mi sarò sentito cinquanta volte l’inizio della recensione del V10. Quella è veramente una cosa snervante e secondo me dovreste ripensare bene al rapporto costi-benefici…

    • LucaMW

      Mah dai tutti i siti usano pubblicità, quelle di androidworld.it sono molte ma accettabili. le chiudi senza nemmeno guardarle… ma i video che partono in automatico… quelli rompono il caxxo!!!!

      • dgero83

        Quando ho scritto questa cosa avevo le palle girate. Mi infastidiscono particolarmente la citazione a tutto schermo e i video che partono sempre. Comunque. Sopravvivo senza androidworld, e un po’ di disintossicazione mediatica non fa mai male.

  • TheAlabek

    Quindi non cambia un azzo
    Almeno vodafone fa usare WA illimitato

    • No, si va a peggiorare. Attualmente il piano base non se lo fila più nessuno perché in tutti i paesi la gente usa i piani con minuti inclusi. Attualmente io pago 22 centesimi al minuto per chiamare (risiedo all’estero), con questa trovata pagherò 30 centesimi del mio piano base più 6 centesimi di sovrapprezzo. Ma chi ha fatto questa splendida cosa capisce un minimo di telefonia? A meno che non si vadano a considerare i minuti del bundle mensile come piano base (quindi costo zero),ma non credo proprio. Devono morire tutti.

      • TheAlabek

        Capisco…di sicuro le promozioni verranno modifica da “verso tutti” a “verso tutti i numeri nazionali”
        Non pensavo fosse così tragica, non usandola gran che

  • GattoMorbido

    Va aggiunta l’IVA del paese di origine della sim o di quello in cui ci si trova?

    • Andrea__93

      Paese di origine

  • Giuseppe Salvia

    Sto in UK per lavoro da inizi di febbraio e da lunedì la Wind ha iniziato ad addebitarmi 2€ senza motivo (non chiamo, ne ricevo, non invio sms e non navigo su internet, ma solo in WiFi sul cel cel dove ho Wind, perchè ho un altro cel che uso con O2), fino a martedì (quindi ben 4 euro)… poi mi sono rotto le scatole, contattato Wind su Facebook e mi hanno subito rimesso i 4€ e disabilitato quella tariffa che non ho richiesto (neanche avevo ricevuto un sms di avvertimento). Adesso ho la eurotariffa, che preferisco.

    • Ugo

      tranne che i soldi ti vanno giù lo stesso.
      occhio!

      io ho avuto con wind lo stesso problema, evidentemente i lori sistemi riconoscono come “connessione dati” anche il fatto che il telefono si colleghi alla cella.
      io avevo “traffico dati” e “roaming dati” disattivati e risultavano comunque connessioni…

  • Psyco98

    Per ora resta più conveniente una sim del posto se si intende stare un mese.
    Per lo meno si stanno facendo dei passettini

  • TheJedi

    La tariffa della 3 è una ladrata perchè non rispetta le regole, il mio piano dice 15cent al minuto le chiamate, se aggiungo 6,1 fa 21 non 23, inoltre la tariffa base per internet è 20cent ogni 20MB (quando un paio di anni fa era 20cent ogni 100, ricordo ancora quando ho sforato di 2GB e non mi sono neanche incazzato :D), quindi 1 + 6,1 fa 7 non 24, che mi sono connesso per sbaglio 12 secondi qua in Germania e mi ha mangiato 1,97€

    • TomTorino

      Tim e tre rubano da sempre il credito dei clienti. Puoi telefonare tutti i giorni e riuscendo a parlare ti diranno sempre che sei un pirla. O meglio, paga italiano pirla.

    • beccher

      Basta NON attivare Eurotariff. Se non la attivi valgono le regole sopra descritte. Sta a te decidere quale opzione e’ piu’ conveniente.

      • TheJedi

        È attiva di default, l’unica cosa che si può fare è attivare Europass a 2€ alla settimana che ti fa usare le soglie italiane per minuti e internet con scatti da 20 cent e messaggi gratis, peccato però che internet sia a sessioni da 6 ore che stranamente durano fino a che non spegni lo schermo del telefono.

  • Ma i minuti inclusi nella propria offerta valgono anche all’estero o lì vengono ignorati e si paga sempre al minuto?

  • riccardo1991

    Il vero scandalo sono le chiamate internazionali a numeri europei non ancora regolamentati, roba che ho dovuto chiamare in Germania e ho sborsato 20€ per una chiamata di qualche minuto.

  • Gigi

    Ho a disposizione un po’ di inviti per passare a Wind con il pacchetto:
    “500 minuti + SMS illimitati + 4GB internet” a 10 euro mensili.
    Chi è interessato mi faccia avere a provolino@gmail.com il numero su cui intende fare portabilità 😉

  • MadMav88

    A me è arrivato il messaggio di Vodafone sul cambiamento del piano per l’estero, mi è capitato di usarlo solo 2 volte il vecchio a 3€ per 50 minuti + 50 sms e 500mb di internet. Diciamo che i minuti e gli sms proprio 0, i mb tornavano utili per diverse cose, anche per chiamare con Whatsapp.. Chiamate di 2 ore e pochi mb consumati… Ma ora con 200MB vorrei capire cosa me ne faccio dei 10 minuti in più e dei 10 sms in più che nessuno usa.. Questa cosa dell’unilateralità mi urta..

  • HabemusFerdo

    La migliore è quella di Tim. Anche se vale soli per lunghi viaggi