Facebook descirzione automatica immagini per non vedenti

Facebook “legge” le immagini ai non vedenti (video)

Giuseppe Tripodi

Ogni giorno su Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp vengono condivise oltre 2 miliardi di foto. Questo dato ci dà solo una vaga idea di quanto siano importanti le immagini per la nostra esperienza utente online, specialmente su social network come Facebook.

Per questo il portale di Zuckerberg ha lanciato una nuova funzione che segnerà un importante punto di svolta per tutti gli utenti non vedenti e con problemi alla vista: si chiama Automatic alternative text ed è un servizio che riconosce automaticamente cosa si trova in una foto, permettendo al sistema di accessibilità di “leggere” la foto.

LEGGI ANCHE: Twitter punta all’accessibilità con la descrizione delle immagini

Grazie a questa funzione, ogni immagine viene etichettata con alcune parole chiave che, pur non essendo una descrizione precisa, riescono a dare un’idea dei soggetti contenuti in una foto.

Inutile sottolineare quanto l’Automatic alternative text si rivelerà una componente fondamentale nell’esperienza di utilizzo di Facebook per i non vedenti: attualmente è disponibile solo su iOS in lingua inglese, ma si espanderà presto con altre lingue e piattaforme. Di seguito due video esplicativi.


Fonte: Facebook