scacchi final mobile gaming

Metà dei ricavi dei giochi mobile vengono da solo lo 0,19% dei giocatori!

Giuseppe Tripodi - Secondo una recente analisi, il freemium continua ad essere il modello più redditizio, anche se a pagare i contenuti in-app sono davvero in pochi.

Il freemium ha l’incredibile vanto di essere la modalità più odiata da tutti i videogiocatori del mondo e, al contempo, la più redditizia per gli sviluppatori. Gli acquisti compulsivi di power up, vite aggiuntive o monete di gioco fruttano tanto e il mercato sembra crescere bene, soprattutto grazie ai giocatori un po’ ossessionati che spendono parecchi (ma davvero parecchi!) soldi in acquisti in-app, spesso per primeggiare nei giochi online.

Un’interessante ricerca condotta da Swrve, infatti, spiega che la grandissima maggioranza dei videogiocatori non compra alcunché; al contrario, il 48% dei ricavi del mobile gaming viene da solo lo 0,19% di tutti i giocatori.

LEGGI ANCHE: Se avete mai effettuato un acquisto in-app, lo rifarete!

Snocciolando un po’ di altre cifre, Swerve rivela che il 64% dei videogiocatori che spende soldi in acquisti in-app, compra circa un contenuto al mese. Tuttavia, è interessante notare che la spesa media di ogni singolo giocatore è cresciuta rispetto all’anno scorso, arrivando a 24,66$ al mese.

vendite giochi mobile

Come abbiamo già accennato, il modello freemium si conferma il miglior approccio per la monetizzazione dei videogiochi e questo grazie anche alle elevate spese per alcuni contenuti: il 2,5% di tutti gli acquisti riguardano contenuti dal prezzo di oltre 50$ e questo settore da solo costituisce il 17% dell’intero mercato.

A questo punto non ci rimane che confrontare le statistiche con i casi dei nostri lettori: avete mai effettuato acquisti in-app? Se sì, cosa avete comprato? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Via: VentureBeatFonte: Swrve
  • zampa

    Io compro un sacco, ma solo con lucky patcher XD

    • http://www.androidworld.it/ cisO.o
  • takeru95

    Io ho comprato solo una cosa su un gioco musicale chiamato Cytus e cinque euro su clash royale!

    • Psyco98

      Io prenderei volentieri la versione Pro,così da poter tornare a giocarci (30s per ogni pezzo sono troppi).
      Il problema è che sono a 1€ e ricevo un sondaggio da 10 cent a settimana XD

      Nota per chi non lo sapesse: la versione completa di cytus mi pare siano 4.99€

      • takeru95

        Mi pare che costasse di meno prima! Io lo presa nel 2013, n quando il gioco aveva solo sette otto capitoli!

        • Psyco98

          nel 2013 nemmeno avevo uno smartphone XD
          In compenso avevo un iPod e la trovai gratis per un giorno…

  • Mario1996

    E di quel 0,19%, 0,18% viene dagli Youtubers, che bruciano ogni giorno centinaia di euro per i loro “cari iscritti”

    • http://mmoaddict.altervista.org/ uncletoma

      Su 100.000 utenti il 0,19% sarebbe 190, di cui il 0,18% è 0,32. Così pochi youtubers? (math isn’t an option)

      • Il Moralizzatore

        Si capisce che anche se manca l’articolo bisognava leggerlo come “E di quel 0,19%, lo 0,18% viene…”. Non il 0,18% di 0,19%. (Math isn’t an opINion – non option. L’opzione è quella di leggere meglio la prossima volta)

        • http://mmoaddict.altervista.org/ uncletoma

          Non cambia nulla, perché il rapporto rimane invariato (lo 0,18% del 0,19%)
          Se si fosse affermato “di quel 0,19% il 99% viene da YT” nessuno poteva contestare nulla :)
          (la citazione classica si, ma la mia è tratta da Sweeney Math, anche se in originale è ”

          Failure is not an option”)

          • Il Moralizzatore

            Non si parla di alcun rapporto. Se ti dico “Su 100 telefoni, 99 non verranno aggiornati a Nutella” la frase è chiara. Non c’è bisogno dell’articolo per specificare l’oggetto di cui si parla ma è lampante come non si parli di alcun rapporto.
            (quindi non è neanche una citazione, ma uno stravolgimento dell’originale che tra l’altro non ha campo di applicazione nel contesto utilizzato. Però ti ringrazio per l’info sulla provenienza dell’aforisma suddetto.)

      • Mario1996

        “E di quel 0,19%, 0,18% viene…” è ben diverso da “E di quel 0,19%, IL 0,18% viene…” ;)

        • http://mmoaddict.altervista.org/ uncletoma

          Ho capito perfettamente cosa intendevi, era per fare il rompiscatole :)

    • Febiz

      Gli Youtubers comprano tanti giochi diversi a poco, se si parla di mobile saranno pochi euro al giorno che dubito sul totale siano così rilevanti. Gli investimenti grossi li fanno solo per le attrezzature.
      Il grosso sarà sicuramente nelle mani di chi spende migliaia di euro per in-app. Per fare un esempio ricordo un gioco dove più acquisti facevi più ti aumentava il livello VIP (tranne qualche vantaggio serviva solo a poter spendere ancora più € al giorno), in totale erano 30000€ per arrivarci. La gente di tale livello non mancava e spesso si facevano degli eventi che premiavano con un oggetto chi spendeva più € in un intervallo di tempo. La classifica era inguardabile, cifre astronomiche.
      E questo è solo un gioco, pensa tutti gli altri.

    • https://www.facebook.com/warriors93 Paolo Rao

      Beh, non tutti gli Youtubers effettuano acquisti in app.
      Delle volte, gli stessi creatori del gioco, offrono la moneta premium a loro, perchè hanno molti iscritti e giustamente, facendo un video, incentivano a quei utenti iscritti, ad effettuare magari l’acquisto di quella valuta premium.
      Chiamali fessi…

    • http://it.ign.com/nintendo-nx/109065/news/altre-indiscrezioni-e-foto-per-il-controller-di-ni InterTriplete

      Se il mondo dei videogiochi va a rotoli la colpa è in secondo luogo a causa di questi dementi (non parlo degli YouTubers, che sono al terzo posto, ma di chi li segue… che poi sono gli stessi coglioni che comprano una ps4 per giocare tutto il giorno a fifa e cod…). Al primo posto ci sono ovviamente quei siti di merda, come ign italia ma non solo, che foraggiano i suddetti minchioni con articoli e recensioni comiche (i 9 dati a AC Unity e Watchdogs sono uno spettacolo!! :D) e alimentano i flame più patetici. Vedere cosa è successo negli articoli sulla morte di Iwata e sul leak del controller di NX. Si commentano da soli…

      Riassumendo. Quello 0.19% guarda gli youtubers, commenta su ign e compra a minchia. Ecco il loro profilo psichiatrico.

  • Igor Mishin ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    Io ho comprato solo in app di varie app di ogni genere, ma mai di giochi.

  • http://it.ign.com/nintendo-nx/109065/news/altre-indiscrezioni-e-foto-per-il-controller-di-ni InterTriplete

    Nel titolo potete tranquillamente sostituire le ultime tre parole con “pochi pirla”.