smartwatch-final

Entro il 2020 aumenteranno le vendite di Apple Watch, ma diminuirà la sua quota di mercato

Andrea Centorrino

Il titolo potrebbe avervi lasciati interdetti, ma la motivazione di una situazione così contraddittoria è presto spiegata: entro il 2020 le vendite di dispositivi indossabili aumenteranno, ma le quote di mercato andranno spartite fra più produttori.

Se nel primo trimestre di vendita Apple Watch ha registrato il 75,5% di tutte le vendite di wearable, la quota di mercato entro il 2016 si assesterà al 49,4%, per scendere al 37,6% nel 2020: a snocciolare questi numeri è IDC, nota società di analisi di mercato, che per il 2020 prevede 237,1 milioni di dispositivi indossabili venduti.

LEGGI ANCHE: Il wearable del futuro potrebbe essere una collana, secondo Samsung

A crescere saranno Android Wear, con il 35% del mercato (rispetto al 21,4% attuale), ed i dispositivi cinesi con sistemi operativi real-time (RTOS), con il 10,1% (attualmente si assestano sul 5%). Diminuiranno le quote di Tizen e Pebble OS ma, come già detto, aumenteranno le vendite complessive. Potrete trovare tutti le proiezioni nella tabella che trovate in galleria: pensate che gli aumenti delle vendite saranno dovuti alla moda o ad effettivi miglioramenti che i dispositivi indossabili potranno portare nella nostra vita?

Fonte: MacRumors