Samsung Galaxy S6 vs Apple iPhone 6s

Memoria disponibile inferiore a quanto dichiarato? Altroconsumo lancia la class action

Giuseppe Tripodi -

Gli utenti più esperti che comprano smartphone sono consapevoli che una parte della memoria dichiarata sarà destinata al sistema operativo (e quindi non disponibile), ma questo non può dirsi per tutti gli acquirenti, che spesso si ritrovano con molto meno spazio a disposizione di quanto pensavano.

Per tutti i clienti insoddisfatti che pensano che la memoria dichiarata dovrebbe corrispondere a quella effettivamente disponibile, Altroconsumo ha lanciato una class action contro Samsung ed Apple. Specifichiamo che le due società sono state scelte probabilmente solo perché sono le più note, ma la stessa situazione si verifica praticamente su qualsiasi dispositivo.

LEGGI ANCHE: Class action contro l’Errore 53 di iPhone: richiesti ad Apple 5 milioni di dollari

Secondo Altroconsumo si tratta di pratica commerciale ingannevole: il portale specifica che già a dicembre 2014 Samsung era stata sanzionata dall’AGCM con una multa da un milione di euro.

Per questo, considerando che la memoria disponibile è spesso inferiore di un 30-40% rispetto a quella dichiarata, Altroconsumo invita tutti i possessori di dispositivi Samsung ed Apple che hanno conservato lo scontrino ad aderire alla class action per richiedere un risarcimento sul prezzo originale proporzionale alla percentuale di memoria in meno disponibile. Tuttavia, prima di partecipare ad occhi chiusi, vi invitiamo a leggere l’informativa: a meno che non spuntiate l’apposita casellina, autorizzerete Altroconsumo ad utilizzare i vostri dati per l’invio di materiale informativo via SMS, email e posta.

  • And91

    Questa gente non sta tanto bene…

  • Simone Caprari

    Per chi ha fatto un abbonamento con operatore però?

    • GattoMorbido

      non è di tua proprietà finché non hai pagato tutte le rate… quindi niente!

  • GattoMorbido

    come i gibit e gigabyte degli hard disk, come la velocità di download di internet, come tante altre cose, purtroppo!

    • Non c’entra perché dicono tipo ADSL a 20Mb con la b minuscola quindi è sottinteso bit..

      • GattoMorbido

        invece sì: la critica è dovuta al fatto che ti vendono “fino a 20 mega” con “fino a” scritto in caratteri minuscoli o con un asterisco che non trovi da nessuna parte e poi, alla prova pratica ne hai 6/8 (di mega) e devi accontentarti perché nella zona di più non si può (e gli operatori lo sanno prima ma non te lo dicono perché sanno di essere in regola grazie a quel “fino”)

        • Psyco98

          Oppure una 7Mb che non va mai oltre i 3Mb ma va bene perché sta pure sopra il minimo garantito, che sono sempre velocità da pre-ADSL…

      • TheAlabek

        peccato che dicono 20 mega e bon

    • Elver Sofort Bassani

      ma che polemiche sono? questa è solo ignoranza. Non si possono risarcire le persone in base alla loro ignoranza…..

      • GattoMorbido

        capisco il tuo pensiero, e sono d’accordo con te che con un minimo di conoscenza certe cose si superano, ma non lo condivido: secondo me c’è modo e modo di presentare e vendere un prodotto.
        un operatore che vende “adsl fino a 20 mega” sa bene che 20 mega non li raggiungerà nessuno, a meno di non trovarsi “in centrale” e forse nemmeno lì. quindi è un messaggio ingannevole
        e di questi esempi il mondo ne è pieno, purtroppo.

    • Giovanni aka Maiti Gion

      Già… La mia adsl è a 20 Mb… Nei miei sogni più hard 🙂

  • Patafrosti

    Effettivamente non sarebbe male dichiarare la memoria realmente disponibile all’utente

  • Nuanda

    le ClassAction inutili……mi domando perchè non le fanno per le cose serie non per queste cose…

  • ciaoandroid

    La cosa ci sta, però so che ad esempio Apple a questo sito specifica come viene calcolato lo spazio reale: https://support.apple.com/it-it/HT201402. Mentre sulla scatola dell’iPhone e sul sito dove ci sono le specifiche tecniche dell’iPhone, iPad, iPod,… scrive: “1GB = 1 miliardo di byte. La capacità effettiva del supporto formattato è inferiore.”
    Quando invece realmente 1GB = 1073741824 byte
    Lo stesso lo fa Samsung sulle confezioni e nelle specifiche dei suoi prodotti.

    • psychok9

      Non c’entra, si parla di memoria disponibile all’utente out of box.
      Non c’entra il metodo di calcolo!!!…

      • ciaoandroid

        Ma hai letto bene il commento, andando anche al link apple? Apple dice che vendono il dispositivo a 32gb, ma il sistema informatico lo legge in codice binario, perciò da 32gb si passa a 28gb, a cui bisogna aggiungere nel caso di Apple la formattazione e il SO che occupa circa 1,80gb.

    • sirtao

      veramente, 1GB=10^9 Byte

      è 1GiB=2^30=1073741824 Byte

  • briox

    quindi il rimborso quanto sarà? una decina di euro? …

    • TheAlabek

      il 40% di 500 euro non sono esattamente una decina…

      • briox

        “Altroconsumo invita tutti i possessori di dispositivi Samsung ed Apple che hanno conservato lo scontrino ad aderire alla class action per richiedere un risarcimento sul prezzo originale proporzionale alla percentuale di memoria in meno disponibile”

        secondo me significa che si prende il prezzo della memoria del telefono inteso come singolo pezzo e ti restituiscono il 40% di quel prezzo, che rappresenta la memoria che dovresti avere disponibile ma che non hai perchè occupata dai loro software inutili, qualche decina di euro al massimo secondo me.

        • TheAlabek

          sul prezzo originale

          • briox

            sul prezzo originale della memoria

        • sirtao

          in teoria la percentuale non dovrebbe essere nella differenza con i modelli con memoria superioreinferiore?

      • mikiblu

        mi sembra ancora più assurdo della class action…
        al massimo il 40% del costo della memoria…cosa c’entra il costo del resto…

        • TheAlabek

          Beh è abbastanza nebuloso

  • Laevus

    Credo non intendano protestare contro la conversione 1:10^9, ma contro al fatto che uno compra un dispositivo dichiarato da 16gb, e poi se ne trova 10-11 liberi.

    • zooner!

      si certo ma non minimamente senso comunque

  • Il Galvanico

    Ma scusate…quando si parla di smartphone o tablet, si parla sempre di memoria interna, no? Se mi vendono un dispositivo con 16 GB di memoria interna, anche se la memoria effettivamente libera è 30-40 % in meno, dove sarebbe la pratica commerciale ingannevole? Mica ti dicono che ne ha 16 GB e poi te ne ritrovi 8. Nessuno vende dispositivi dichiarando la memoria disponibile, quindi di cosa stiamo parlando? Evidentemente Altroconsumo non sa cosa c..o far fare ai suoi avvocati e si inventa qualcosa ogni tanto…

    • Fabio

      Condivido la tua osservazione.

    • Giulio!

      A parte che credo che qualcuno specifichi sulla confezione o da qualche altra parte che la memoria effettivamente disponibile è inferiore

    • psychok9

      Sarebbe ora che vendessero gli smartphone con l’effettiva memoria disponibile all’utente out of box. È una questione di trasparenza, oltretutto, come leggerai sopra in un altro mio commento, c’è molta disinformazione in giro e per fortuna io non mi fido, ma…

      • mikiblu

        sai che semplicità parlare dell’iphone da 12,67 gb e del s7 da 25,39 gb

        • psychok9

          Puoi anche dire 12GB e 25GB, nessuno ti uccide eh!
          #tuttescuse

          • mikiblu

            inutile continuare…combatti pure la tua crociata…a me va benissimo così,lo so già prima che è cosi e non mi scandalizzo a trovare meno gb liberi

          • psychok9

            Io vedo che diversi utenti si lamentano poi di trovare poca memoria, vedo che alcuni smartphone diventano velocemente inutilizzabili nella fascia medio bassa, inoltre è anche un problema di trasparenza visto che in termini percentuali l’occupazione è “importante”.
            Non si tratta di fare crociate, ma di trasparenza quando acquisti qualcosa. Più informazioni hai, più il mercato può tendere non dico all’utopia, ma a un miglioramento.

  • matteo masi

    ahahahahahahahahahahah!!! oddio…non riesco a smettere di ridere XD a quando la class action contro tutti i produttori di PC, hard disk esterni, NAS, lettori MP3 etc etc… XD

    • psychok9

      Esempio sbagliato 😉
      Le memorie hanno semplicemente un metodo di calcolo diverso, gli smartphone invece sono venduti con il sistema operativo integrato… è un prodotto unico, e ti vendono un prodotto che in percentuale ha spesso MOLTA meno memoria.

      • matteo masi

        Scusa..l’esempio sbagliato quale sarebbe? I PC(desktop o laptop) non te li vendono con il sistema operativo integrato?
        Il NAS il sistema operativo da qualche parte te lo deve installare..gli hard disk esterni forse meno, ma mi ricordo il mio western digital da 3 Tera aveva qualche giga occupato da documentazione e software di backup.
        Sulla quantità in % dovrei fare due conti ma ci può stare come obiezione..
        La voglia di avere tutta la memoria disponibile è giustificata, ma sono anni che funziona così e se si deve fare una class action bisognerebbe andare contro tutti non contro qualcuno in particolare senza un motivo preciso..

        • psychok9

          La proporzione OS/spazio disponibile su disco fisso è MOLTO diversa. Le memorie solide o meccaniche e la loro relativa capacità hanno dei gbyte calcolati in modo diverso ma che non cambiano la sostanza.

          Per me andrebbe messa la memoria disponibile out of box in ogni prodotto (ovviamente con un margine di errore comprensibile, magari per difetto), poi ognuno si regola di conseguenza.

          • Pol Pastrello

            Beh, un HD meccanico ha uno spazio disponibile inferiore perché si tiene più margine per eventuali settori danneggiati; però le memorie solide utilizzate negli smartphone hanno un partizionamento con partizioni nascoste mentre l’HD di un PC windows ha il file di paging ed il SO dentro alla stessa partizione dove stanno i dati!
            A mio avviso il malinteso nasce proprio dal partizionamento e le partizione nascoste; chi glielo spiega ad AGCM e associazione consumatori così come ai clienti? Sarebbe forse meglio lasciare tutto visibile con la possibilità che l’utente faccia dei disastri? 🙂

          • psychok9

            Un po’ di confusione:
            Gli SSD (non i meccanici) hanno talvolta una dimensione inferiore (ma già dichiarata) rispetto a quella possibile… perché gli SSD sono considerati un po’ più delicati con scritture eccessive e nel tempo.
            Le memorie negli smartphone è vero, hanno talvolta anche un partizionamento che separa la memoria interna. Anche i PC Windows OEM spesso escono con una partizione nascosta, ma la dimensione complessiva è tale che la riduzione diventa quasi trascurabile… (tra Windows, paging, e partizione nascosta di recovery, comunque l’utente non ne soffre).
            Non c’è bisogno di fare disastri, visto che le memorie interne degli smartphone sono in proporzione molto più occupate (per non parlare della fascia medio bassa che hanno dello scandaloso), basta dichiarare su tutti gli smartphone quello che è LIBERO per l’utente, lasciando al produttore o in una nota di margine la memoria complessiva.

  • Braketheballs #PETALOSO

    Che m1nchiate

  • marco

    anche se sembra una minchiata, secondo me invece fanno bene!! perchè se una parte è occupata dal sistema, ad esempio 2 gb, la prossima volta che mi venderai un cell con memoria da 32 gb, dovresti integrarne una da 34 in modo da avere i 2 gb per il sistema e i 32 effettivamente liberi per l’utente!! non penso che per fare una cosa del genere ci vogliano attrezzature quantiche

    • mikiblu

      non esistono da 34,al massimo potrebbero dire anche quanta è disponibile

      • marco

        se iniziassero a farle, inizierebbero ad esistere 😉

        • mikiblu

          ti sei mai chiesto perchè raddoppiano sempre le capacità?
          penso che tu lo possa intuire da solo che non è possibile farle da 34.

          • the

            In realtà è possibile, solo che non si fa quasi mai (e non ne so il motivo). Un sacco di tempo fa sandisk aveva fatto una microsd da 6 GB! All’epoca era un taglio di memoria estremo, forse non era proprio possibile tecnologicamente arrivare ad 8 GB, ma allo stesso tempo si volevano superare i 4GB.

          • mikiblu

            te lo spiego male perchè effettivamente non lo proprio bene.
            le memorie son composte da “banchi” piu piccoli e della stessa capacità,che hanno a loro volta capacità standard (4/8/16/32/64/128 ecc),quindi si avranno sempre gli stessi tagli.
            non ha senso produrre una memoria da 34 perchè dovrà essere formata da un (2+32)

          • the

            Sisi, ho capito cosa intendi: in un cellulare si usa un solo banco di memoria, e questi vengono prodotti solo in taglie standard con una capacità che è sempre una potenza di due (e quindi per forza di cose c’è sempre un raddoppio per aumentare la capacità). I produttori ovviamente si adeguano a quello che c’è sul mercato. Io però intendevo che non penso ci sia una limitazione tecnica dato che, per le memorie sd almeno, ogni tanto escono questi formati “strani”, che non sono un raddoppiamento di qualcosa che c’è già! Ad esempio questo è un articolo di circa un anno fa che riguarda una microsd da 200 gb: http://www.gizmag.com/sandisk-200-gb-microsd-card/36338/

          • mikiblu

            su quella da 200 anche io mi son trovato spiazzato….

  • Fabio

    Ad oggi non mi risulta che nella sostanza la Wolkswagen abbia ancora rimborsato qualcuno…….

  • eema

    A quelli che sostengono che sia una minchiata rispondetemi.. Secondo voi ha senso che un telefono 8 gb di memoria ne ha liberi 4 mentre un altro con lo stesso sistema operativo ne ha 2 perchè il produttore ci ha aggiunto extra CHE NON PUOI RIMUOVERE e spesso pure CHE RICEVE SOLDI PER INSERIRE? Ovviamente non potrà mai essere completamente libera ma ho comunque il diritto di ottenere più memoria libera possibile o almeno di sapere quanta ne posso avere all’acquisto

  • FedEx

    Non capisco perché è ritenuta inutile… è parecchio fastidioso avere 6/7 GB liberi sui 16 GB totali…

    • psychok9

      Esatto…

    • mikiblu

      eh si,ma dove lo mettono il so?è normale sia cosi…
      è più fastidioso che un’azienda come apple,non faccia il 32 base ma il 16,cosi da invogliarti per “soli” 100 euro in più a prendere il 64

      • FedEx

        Semplicemente invece che scrivere 16 GB scrivi 8 GB liberi.
        Io con il Flex 2 so rimasto impressionato: su 16 GB dichiarati, 6.50 GB per l’OS, e circa 4 GB da applicazioni di serie. Fatti i conti meno di 6 GB liberi. Quindi perché non dichiarare solo 6 GB?

        • the

          Dice il saggio, la risposta sta nella domanda! Se dichiarano 6gb, poi chi glielo compra? E’ la memoria che avevano gli ipod mini più di 10 anni fa!

        • Pol Pastrello

          Sarebbe pericoloso scrivere la quantità di GB liberi; se aggiorni il SO e cambia il partizionamento ritorni tra le fauci di AGCM e associazioni di consumatori! 🙂
          Bastava scrivere 16GB lordi dai quali detrarre SO, swap, e partizione per applicazioni!

        • mikiblu

          c’è scritto sempre memoria interna,non memoria disponibile.
          non è un raggiro

          • sirtao

            è però comportamento dubbio: se fino a un diciamo 20% è comprensibile che la memoria sia occupata dal SO e partizioni di sistema varie, è tuttavia molto comune che la percentuale occupata sia superiore, spesso da applicazioni che di sistema non hanno nulla e sono impossibili da rimuovere.

            Senza considerare che tra un modello da 8GB e uno da 16GB la cui unica differenza è la memoria, spesso lo spazio occupato dal sistema è molto superiore nel 16GB, nonostante non ci sia ragione per cui debba avere significative differenze di occupazione di memoria.

            Fondamentalmente, dato che non è possibile gestire la memoria senza invalidare la garanzia(a differenza di un PC con OS preinstallato), ritengo che sia corretto specificare CHIARAMENTE al compratore che la memoria è al lordo di SO e roba preinstallata.

          • mikiblu

            si,magari dovrebbero scriverlo più chiaramente,ma niente di più!
            io mi concentrerei sul fatto che ormai dovrebbero mettere 32 gb di base quando chiedono 300/400 euro per uno smartphone

    • cip93

      perchè se apple o sam gli gagano in testa a loro vanno più che bene

    • Gianluca Pertosa

      se vai a leggere nelle note trovi
      1GB = 1 miliardo di byte. La capacità effettiva del supporto formattato è inferiore.

  • Docking

    La solita commedia all’italiana…
    Altroconsumo: braccia rubate all’agricoltura…

    • Pol Pastrello

      Altroconsumo, così come altre associazioni di consumatori, cerca solamente di sfruttare queste occasioni per farsi pubblicità ed acquisire nuovi iscritti …
      La cosa ridicola è che AGCM ha sanzionato Apple e Samsung solamente perché sono straniere ma chiude gli occhi su azienducole italiane che fanno di peggio …
      Campanilismo ipocrita …

  • Matteo Sardo

    sarebbe da fare una class action contro sti ladri che indebitamente mandano addebiti su iban di gente che non ne ha mai richiesto i servizi

  • psychok9

    Ma come… Apple non vende iPhone con tutta la memoria disponibile? Alla domanda: ma realmente quanta memoria è disponibile su un prodotto nuovo (visto che il demo aveva 3gb liberi!)? Mi risponde l’addetta Apple a un centro commerciale Euronics: Apple non fa come Samsung, la memoria è tutta disponibile!

    • Gianluca Pertosa

      tralasciando che quegli addetti ne sanno quanto la foca in foto, non sono tutti disponibili ma comunque ci sono circa 12 gb su un iPhone 16 gb, samsung con s5 dava circa 8 dei 16

      • psychok9

        Nel demo mi dava 3gb… sono rimasto così O_o

        • Gianluca Pertosa

          quello demo non contarlo, perchè apple lo partiziona, un iPhone 16 gb ha a disposizione circa 11,8 gb

        • m477

          Gli iPhone demo sono pieni di app e file multimediali.

  • Alex Alban

    l’unica cosa ridicola qua la multa, troppo poco, per colpirli veramente ci vorrebbe una multa da 100 milioni almeno! vedrai dopo come ci sentono

  • Michel Bianchi

    Ora faccio causa al mio padrone di casa perché su 80mq agibili ce ne sono meno ,ci sono alcune stanze con dei mobili ,specialmente il bagno che non uso mai…

    • the

      In realtà è come se il tuo padrone di casa ti avesse detto la superficie lorda, comprensiva dei muri per darti un numero più grande! Ti avrebbe detto che è da 100-110 mq lordi.

  • eric

    ….causa persa in partenza ….. nessun produttore dichiara “memoria disponibile” bensì dichiara “capacità di memoria” …. che sono due cose ben diverse

  • Tiwi

    non prendo le parti di nessuno! avendo io un s6 edge..cmq, dopo la multa che venne inflitta a samsung, mi pare che è stato spiegato che il rapporto tra la memoria dichiarata disponibile (sul cartellino in negozio per intenderci) e quella realmente disponibile, nel telefono, non deve essere troppo basso.
    la multa, se non erro, la presero perchè l’X cover 2, con 4 giga di rom, in realtà ne aveva solo 0,97 (75% in meno)..il caso di s7 è ben diverso..quindi è una causa persa in partenza

  • Gianluca Pertosa

    ho visto un po’ di rimborsi teorici, sono cifre fuori misura, credo proprio che non andranno da nessuna parte