Alcuni iPhone stanno ricevendo email fantasma dal 1 gennaio 1970

Giuseppe Tripodi

Era una notte buia e tempestosa quando l’iPhone ricevette una mail fantasma: non l’aveva inviata nessuno, non c’era scritto nulla al suo interno e, nonostante tutti gli sforzi, era impossibile cancellarla.

Se fosse un racconto dell’orrore, questa notizia inizierebbe più o meno così: in realtà (purtroppo?) non si tratta spettri dagli anni settanta tecnologicamente evoluti, ma di curioso glitch che molti utenti stanno riscontrando su iPhone. In sostanza, all’interno dell’app Mail appaiono dei messaggi senza mittente, senza oggetto, senza destinatario e con data 1 gennaio 1970 (o 1 gennaio 2001): le mail in questione possono risultare fastidiose, ma non rappresentano in alcun modo una minaccia.

Come molti hanno confermato su Reddit, si tratta di un problema relativamente comune, causato da un errore nello scaricare l’header di una mail, spesso dopo aver cambiato il fuso orario.

LEGGI ANCHE: La quarta beta di iOS 9.3 ha risolto il bug del 1 gennaio 1970

Effettivamente non è possibile cancellare le mail in questione, ma per risolvere è sufficiente terminare l’app e resettare il dispositivo (tenendo premuto il tasto di accensione e Home contemporaneamente finché non appare il logo Apple).

Via: 9to5Mac