AnTuTu incorona lo Snapdragon 820: è il chip più potente al mondo, anche più di quelli Apple

Nicola Ligas

Il noto benchmark multipiattaforma AnTuTu ha appena pubblicato un interessante report, che analizza i chip per dispositivi mobili, stilando una classifica dei migliori 10, che incorona di fatto Qualcomm, ribadendo il ritorno in grande spolvero dell’azienda.

Secondo le classifiche più recenti di AnTuTu (i valori che trovate nei grafici in galleria sono delle medie ponderate), lo Snapdragon 820 regna sovrano con oltre 136.000 punti, 4.000 in più di Apple A9. Terzo posto per il Samsung Exynos 8890, montato al momento solo sui Galaxy S7 in vendita in Europa (negli USA ad esempio viene impiegato il SoC Qualcomm). Non è un caso insomma se Xiaomi Mi 5, LG G5, Sony Xperia X Performance, e tanti altri hanno (ri)scelto Qualcomm, che quest’anno sembra davvero mettere tutti d’accordo

Tanto per ribadire il concetto, anche i “rebrand” Snapdragon 652 e 650 hanno dato ottimi risultati: il primo è praticamente al pari dello Snapdragon 810, che verrà quindi sempre più accantonato, mentre lo Snapdragon 650 ha già superato anche lo Snapdragon 808, a tutto vantaggio della fascia media 2016 (es. Galaxy A9 e Xiaomi Redmi Note 3).

LEGGI ANCHEMediaTek Helio X20 ed i suoi 10 core alla prova di AnTuTu

E per quanto riguarda le GPU? In questo caso il divario è ancora più grande, con la Adreno 530 di Snapdragon 820 che stacca la PowerVR GT7600 di Apple A9 di oltre 15.000 punti. Insegue da vicino la Mali-T880 MP12 del SoC Exynos 8890, sempre al terzo posto, mentre al quarto si riaffaccia Snapdragon 810. Tenete poi conto che anche la risoluzione del display su cui i vari SoC saranno montati avrà il suo peso, anche se ormai quasi tutti i top di gamma si sono spostati sul QHD che ha un po’ livellato le cose.

Nota finale: l’assenza di MediaTek è dovuta al fatto che ancora non ci sono smartphone con MT6797 Helio X20 in commercio, e magari ne riparleremo in futuro quando sarà possibile confrontarlo.

 

Fonte: AnTuTu