Apple tribunale causa

La Francia vorrebbe multare Apple e Google se si rifiutano di sbloccare gli smartphone indiziati

Giuseppe Tripodi

Negli Stati Uniti sta facendo parecchio discutere lo scontro tra Apple e l’FBI e, prevedibilmente, il “problema” dei dispositivi criptati impossibili da sbloccare anche per le autorità sta iniziando ad avere ripercussioni anche in Europa.

In particolare, il socialista Yann Galut ha proposto una legge che permetta di penalizzare le grandi aziende (Apple e Google in particolare) con multe fino a 1 milione di euro ogni volta che queste si rifiutano di collaborare e sbloccare smartphone indiziati.

LEGGI ANCHE: Apple ha pubblicato delle FAQ relative alle richieste dell’FBI

Secondo quanto riportato da Le Parisiein, l’anno scorso in Francia 8 dispositivi correlati in qualche modo ad attacchi terroristici sarebbero rimasti inaccessibili alla polizia. Parlando al quotidiano francese, Galut ha incalzato sostenendo che queste società sono in cattiva fede e, nascondendosi dietro le ragioni della privacy, fanno un uso commerciale dei dati personali che ottengono.

Come abbiamo più volte sottolineato, si tratta di una questione spinosa sulla quale non è affatto facile prendere posizione, ma non neghiamo che ad una prima lettura le opinioni di Galut potrebbero sembrare un po’ troppo semplicistiche.

Via: RedditFonte: Le Parisien