Accelerate Mobile Pages (AMP) di Google ufficialmente disponibile in Italia

Giuseppe Tripodi -

Non avrete mica dimenticato cosa sono le pagine AMP, vero? AMP sta per Accelerated Mobile Pages, un nuovo standard creato da Google che permetterà un caricamento istantaneo delle pagine.

Non è ancora attivo ufficialmente, ma già da diverso tempo è possibile testarlo cercando contenuti tramite g.co/ampdemo: in Italia i maggiori quotidiani hanno già implementato questa tecnologia.

LEGGI ANCHE: Provate subito le Accelerated Mobile Pages

Come potete vedere dall’immagine in alto, Google ha iniziato ad evidenziare gli articoli che supportano AMP, tramite un’icona con una saetta all’interno di un cerchio verde. Inoltre, da qualche tempo, Google ha iniziato ad inviare email a proprietari di siti compatibili in cui invita ad implementare AMP.

AMP email google

Queste novità potrebbero essere un segno dell’avvicinarsi di questo standard: secondo alcune fonti, infatti, Google potrebbe lanciare ufficialmente AMP oggi, 24 febbraio (da tempo si parlava di fine febbraio). Non ci sono ancora stati annunci in tal senso, ma la giornata è ancora lunga…

Aggiornamento: Come previsto, Google ha ufficialmente annunciato le Accelerate Mobile Pages, che sono già disponibili anche in Italia. Inoltre, WordPress ha automaticamente implementato AMP su tutti i suoi blog, che a breve dovrebbero beneficiare del caricamento istantaneo di Google; tuttavia, nel caso di siti self-hosted che si appoggiano a WordPress, è necessario installare l’apposito plugin, che converte tutti i contenuti per renderli compatibili con il nuovo standard di Google. Ricordiamo che AMP è un progetto open source, di cui potete trovare il codice sorgente su GitHub.

Via: AndroidPoliceFonte: AdAge